HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Consiglio cassa esterna fender champ
di [user #47404] - pubblicato il (Modificato) 

Ciao accordiani! Sono un felice possessore di un Fender Champ SF anni '70 sul quale ho montato un cono Jensen c8r 3.2-Ohm (8pollici)
Adoro il timbro che ne esce ma ovviamente si perecepisce la carenza di basse frequenze. Mi piacerebbe collegare in parallelo un cabinet esterno  con cono da 12pollici 8ohm per usare cosí entrambi gli speakers.
Secondo voi ne otterrei qualche beneficio a livello di volume percepito/aumento basse?
Mi rimetto alla vostra sapienza!
Fibo
 
Commenti
di aleck [user #22654] - commento del 13/10/2017 ore 15:50:12
Qualche beneficio sicuramente, Anche se, in tutta onestà, troverei il modo per escludere il suo cono e collegare il cabinet al posto del cono di serie :-) Far suonare insieme due coni così diversi non è impresa facile, rischieresti un suono poco bilanciato.

Riguardo al giusto cabinet: la cosa milgiore che tu possa fare per non snaturare il classico suono fender è rivolgerti a un cabinet in pino (ce ne sono "già fatti" ma costano, fartelo fare dando le misure e le giuste indicazioni a un falegname costa meno, farla da te ancora meno). Il cabinet può essere quipaggiato con un cono 12" a altà sensibilità (Eminence Swamp Thang, Cannabis Rex, Red, White and Blues...) o due coni da 10" pollici sempre con elevata sensibilità (Eminence Ragin Cajun o il più economico e "aperto" 1058). Tra le due opzioni preferisco la 2x10 per la migliore diffusione del suono, per la maggiore tridimensionalità e per la risposta punchy e ben centrata tipica di questi coni. Tra l'altro, montando in parallelo due coni da 8 ohm otterresti un carico di 4 ohm in modo da sfruttare al meglio le potenzialità dell'amplificatore.

PS. La risposta riguardo a quali benefici potresti ottenere è: si, un aumento di medio-basse, maggiore articolazione e volume maggiore tanto è maggiore la sensibilità del cono.
Rispondi
di fibo [user #47404] - commento del 13/10/2017 ore 16:04:50
Grazie dei consigli aleck, sapresti consigliarmi qualche kit per autocostruire la 2x10? Ne vedo in giro molto belle ma fuori dal mio budget attuale.
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 13/10/2017 ore 16:12:2
Purtroppo, come ti dicevo, i cabinet "da riempire" costano parecchio, in genere a partire dai 300 euro per quelli in pino, poco meno per uno realizzato nel più comune multistrato di betulla (che va anche bene, avrà solo più bassi e un suono generalmente più moderno). Se riesci a trovare qualcuno attrezzato per lavorare il legno non ci vuole molto a farlo realizzare. Qui trovi un piccolo progetto da cui partire se intendi autocostruirlo: vai al link
Rispondi
di fibo [user #47404] - commento del 13/10/2017 ore 18:36:47
Grazie del link!
Rispondi
di pickuppato [user #44299] - commento del 13/10/2017 ore 17:16:39
Se il Jensen è meno di 4 ohm qualsiasi cosa ci metti in parallelo ridurresti la resistenza a un valore troppo basso, l'impedenza si riduce sempre sotto quello che già ce l'ha inferiore.
Un secondo cabinet andrebbe in serie.
Rispondi
di fibo [user #47404] - commento del 13/10/2017 ore 17:58:06
Ciao, pensavo che in parallelo l'impedenza totale si calcolasse (3,2+8)/2
Rispondi
di pickuppato [user #44299] - commento del 13/10/2017 ore 18:08:55
Anche su Accordo se n'è parlato
vai al link
" il parallelo di due impedenze equivale a un valore sempre inferiore al valore dell'impedenza minore dei due"
Se già quello è 3,2 rischi di ridurla a zero ;)
Rispondi
di fibo [user #47404] - commento del 13/10/2017 ore 18:26:36
secondo la formula del tuo link: Rpar=(R1*R2)/(R1+R2) l'impedenza a conti fatti sarebbe 2.28
C'é rischio di fusione del trasformatore?
Rispondi
di pickuppato [user #44299] - commento del 13/10/2017 ore 18:32:34
Con un transistor di sicuro se non ha l'uscita predisposta, col valvolare ci sono diverse scuole di pensiero, ma è rischioso e dipende sempre dal modello del trafo d'uscita, una volta li facevano fino a 2 ohm, oggi non saprei.
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 13/10/2017 ore 18:40:1
Concordo pienamente. E, soprattutto, non vale la pena rischiare visto che anche la qualità del risultato "sonoro" è tutt'altro che certa.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Le vostre esibizioni
Happy 2017!!
Rockabye!!...anche se non molto rock... :)
I'm On Fire
Capriccio n. 20 con GKG R36
Breve impro su "How Insensitive"...
di luvi
I vostri articoli
Fender Stratocaster FSR '60 Japan
Un'acustica made in Texas: Jamie Kinscherff High Noon
Quattro effetti per rubare il lavoro al tuo tastierista
di aleZ
DiMarzio Chopper S
Le chitarre di Keith Richards al No Filter Tour 2017
I compleanni di oggi
lazydaniel
MALGA
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964