CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

alfio
utente #7386 - registrato il 28/04/2005
Sono interessato a: Chitarra elettrica.
Sito Internet: http://www.younglustband.it/
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli

Attività

Why goodbye?
di alfio | 07 aprile 2008 ore 13:18 da (People)

Due parole in più, così mi spiego nei confronti di chi legge questo diario. Quello che è successo, quello che è stato pubblicato, quello che è stato cancellato lo hanno visto tutti. Non sono mai stato d’accordo con la pubblicazione di quella foto per almeno un paio di motivi, ma ho evitato di intervenire perché non conoscendo le persone coinvolte la cosa mi toccava “meno” da un punto di vista personale e inoltre l’aria era già abbastanza tesa anche senza il mio contributo. Ho sentito Jurgen alcune volte recentemente. Credo che abbia una gatta imbizzarrita da pelare e non lo invidio per niente! Quello che scrive oggi lo trovo importante, in quanto, pur con la forma molto diplomatica che il ruolo e i rapporti personali gli impongono, è un segnale forte. La mia stima e amicizia per lui sono immutate e gli rinnovo l’in bocca al lupo per il duro lavoro che lo aspetta. Perché me ne vado? Nei giorni passati ho avuto modo, ovviamente di scambiare commenti con molti altri utenti “in fuga”. Ho anche criticato qualche comportamento, ma poi ho riflettuto su un punto di vista da molti condiviso. “Non mi sento più in sintonia con questa comunità, non mi sento più parte di essa e non ho più voglia di espormi, di esternare i miei sentimenti qui”. Più o meno in molti hanno scritto così. Sembra scontato, banale, ma riflettendo sul significato profondo di queste parole mi sono sentito un po’ superficiale. Ed è vero. Ma la mia superficialità è semplicemente l’altra faccia della medaglia. Una medaglia in cui sono un inguaribile cazzarone che cerca di scherzare sempre e di prendere tutto meno sul serio possibile. Ho scritto molte cose personali sul diario è vero, ma alcune no, me le sono tenute dentro. Evidentemente mi sono lasciato andare meno di altri. La musica per me non è mai stata un lavoro o comunque un qualcosa su cui investire più del lecito tempo libero. E la partecipazione su accordo, vissuta in realtà più sui diari che su accordo stesso, l’ho vissuta allo stesso modo. I commenti che ho scritto al 90% erano battute e scherzi che spesso non avevano niente a che vedere con la musica stessa, ma anzi il più delle volte andavano a pizzicare un lato del carattere dell’interlocutore del momento. Già perché sui diari, sul bar accordo, veniva fuori il carattere, la personalità dei diarianti. Persone. Ironia, complicità. Conoscenza e amicizia. Quindi posso arrivare alla risposta. Non me ne vado perché sto con questo o contro di quello o perchè mi sento offeso o tradito. Non sono amante di scelte drastiche e di porte sbattute violentemente. Infatti ho continuato a scrivere cazzate fino a qualche giorno fa. E chi lo sa può anche darsi, anche se non sarà più come prima, che un giorno mi torni la voglia di scrivere qui. Semplicemente, però, adesso me ne vado perché non mi diverto più.

Goodbye
di alfio | 05 aprile 2008 ore 18:46 da (People)

Goodbye cruel world, I'm leaving you today. Goodbye, goodbye, goodbye.

Goodbye all you people, There's nothing you can say, To make me change my mind. Goodbye.

Andy Timmons
di alfio | 04 aprile 2008 ore 10:13 da (People)

Sentito ieri a Stazione Birra. Ammazza che bravo che è. E è un altro di quelli che non pensa solo a fare scale. Vulcanico, energico, ricco di idee e molto rock. Bravo.

C'era pure Alessandro Benvenuti che ha aperto il concerto e poi nel bis ha suonato con lui "Little wing".

bis
di alfio | 03 aprile 2008 ore 17:52 da (People)

Un altro filmato notevole. Solo che questo è la parodia di sè stesso. Fenomeno!!!

video divertentissimo
di alfio | 03 aprile 2008 ore 17:18 da (People)

Per puro caso mi sono imbattuto in questo filmato che vidi tanto tempo fa. Probabilmente non esisteva nemmeno il tubo all'èpeca.

Trattasi di una parodia di Terminator 2. Esilarante.

Come dice il Liga...
di alfio | 03 aprile 2008 ore 10:53 da (People)

Buonanotte ALITALIA con gli sfregi nel cuore e le flebo attaccate da chi ha tutto il potere e la guarda distratto come fosse una moglie come un gioco in soffitta che gli ha tolto le voglie e una stella fa luce senza troppi perché ti costringe a vedere tutto quello che c’è Buonanotte ALITALIA che si fa o si muore o si passa la notte a volersela fare...

vabbè...
di alfio | 02 aprile 2008 ore 09:56 da (People)

alla fine a Manchester gli basta il 3-0 ....

ahahahahahahahahahahahah!!!!!!!

Mancuniooooo? 'ndo stai????

latitanza coincidenza
di alfio | 31 marzo 2008 ore 14:09 da (People)

ANZA 14.12 La mia latitanza o poca presenza non diventi una maldicenza! E' solo una coincidenza non dovuta a una rinuncianza o una malacreanza, ma solo poco tempanza. Abbiate pacienza... Sempre mejo de 'n dolore 'e panza.

Barza post-Pasquale (ma chi è sto Pasquale????)
di alfio | 27 marzo 2008 ore 10:29 da (People)

[dedicata a Locke il polentone]

Un signore è in aereo e accanto a lui si siede una donna stupenda. Dopo un po´ il tizio si accorge che la donna sta leggendo un manuale di statistiche sessuali. Incuriosito, le chiede: "E´ interessante il libro che sta leggendo?" La donna: "Molto! Pensi che gli arabi hanno il pene più lungo mentre ai napoletani spetta il primato del maggior diametro".

"A proposito, io mi chiamo Jessica, e lei?"

"Mohammed Esposito, molto piacere!"

Tutto ciò, ovviamente, senza offesa per qualsiasi persona non del sud, a me l’hanno raccontata così ma si potrebbe benissimo invertire i luoghi di provenienza eccetera eccetera ... puramente casuale... Aut. min. rich.

Carrozzieri
di alfio | 20 marzo 2008 ore 13:42 da (People)

...maledetto. Non non ce l'ho con la categoria e nemmeno ho perso l'uso dei singolari e dei plurali. E che per colpa di quell'infame, che ho schierato dopo essere stato a lungo indeciso tra lui e l'umile ma affidabile Portanova, ho pareggiato al fantacalcio e adesso mi ritrovo secondo ad un punto dal primo.

Vabè tanto per farvi capire che il bar è aperto (se si parla di pallone è evidente) e lo sarà purO domani. A Mancunion je offro un cinar così col carciofon manda giù quel risultato pesante. A Fulvietto j'abbasso un po' la serranda appena saluta pe' annassene così la tuba intruppa, je casca e io me la frego. Triumph anzichè venì da solo porta un par de colleghe di quelle tue che mi piace molto il loro modo di pensare.* A tutti quelli che latitano da un po'... se passate a fare un saluto mi fa piacere: col caffè ve do' pure l'ovetto. Tanto ce n'ho na busta piena che sta là da 6 anni, praticamente NOS!

* La maestra pone dei quesiti di matematica e chiede ad un alunno: - Dimmi Paolino: su di un ramo ci sono 10 uccellini, se un cacciatore sparando ne uccide 5 quanti ne restano? - 10 signora maestra. - Bene Paolino. E ora tu, Pierino: su di un ramo ci sono 15 uccellini, se un cacciatore sparando ne uccide 3 quanti ne restano? - Allora, se rispondo come lei vorrebbe dovrei dirle 12, però considerato che per lo spavento tutti volerebbero via le dico nessuno. - Bene! Mi piace il tuo modo di pensare! Il giorno dopo Pierino vuole porre un quesito alla maestra: - Scusi signora maestra, le posso farle una domanda? - Certo, dimmi pure. - In un parco ci sono tre signore sedute su di una panchina e tutte tre hanno un gelato in mano: una lo lecca, uno lo morde, uno lo mangia con un cucchiaino. Quale di queste è sposata? - Oh, non saprei... vediamo... quella che lo lecca. - Guardi, la risposta esatta sarebbe stata quella che ha l'anello al dito, ma... mi piace il suo modo di pensare!

Brush with the blues
di alfio | 17 marzo 2008 ore 16:45 da (People)

Ci sono alcuni artisti, anzi Artisti, non so se capita pure a voi, per i quali nutro un'ammirazione enorme, smisurata e che va di gran lunga oltre (ma di parecchio!) l'apprezzamento che ho per loro. Cioè ne riconosco la genialità ma magari non mi piace tutto quello che fanno, non ne conosco la discografia completa e in certi casi (questo per esempio!) addirittura fatico ad ascoltare un disco intero. Insomma li considero dei geni ma sono il primo a non comprenderli appieno!!

Questo che vi linko è un brano tutto sommato molto semplice da ascoltare rispetto a certe sue composizioni, trattandosi di un blues. Nondimeno l'interpretazione trasuda la tipica originalità del suo stile. Signori, il signor Jeff Beck in "Brush with the blues".

artisti dimenticati
di alfio | 17 marzo 2008 ore 13:35 da (People)

Vabè ho parlato di pallone ma adesso facciamo i seri. Parliamo di musica. Una finestra sugli 80s.

sant'antani olè
di alfio | 17 marzo 2008 ore 11:45 da (People)

Nonostante il palese boicottaggio fatto dai siti di disinformazione che mi hanno spinto a lasciare in tribuna Mutu e Gamberini ed in panchina Seedorf, il mitico Sant'Antani strappa una vittoria 2-1 e torna in vetta nel campionato di fantacalcio. Decisive le marcature di Ledesma e di Langella, bravissimo a rispondere alla convocazione del misterE.

Iscrizione al torneo: 5 euro ogni 4 partite. Consultazione siti: gratis dall'ufficio. Invio formazione via mail: gratis dall'ufficio. Scrivere tutte queste cose di cui non vene frega un cazzo a voi che leggete: senza prezzo!

w-end
di alfio | 14 marzo 2008 ore 14:19 da (People)

Amichi che venghino, amichi che vanno... Boh. La pagina dei migliori 10 sembra una slot machine... boni co quelle mano, aòòòòò!!!

Comunque secondo me l'interrogativo più grande è un altro: perchè se uno cancella tutte le voci viene "resettato" al 1:00 01 Gennaio 1970??? Cioè perchè proprio quel giorno? E se fosse il 22 marzo del 1972 alle 15.14??? Oppure il 4 ottobre del '56 a mezzanotte? Mah...

Mi aspetta un w-e ancora all'insegna delle arti decorative il che esclude che mi vedrò il gran premio, visto che c'ho pure una festa di impostazione etilica sabato sera.

Buon w-e

Ah dimenticavo: giallorossi???? preparate er sacco!

le mie strato
di alfio | 13 marzo 2008 ore 16:14 da (People)

Oggi vi parlerò della mia collezione di Stratocaster.

1. La prima è una Clapton signature del 2000, nera, con i Lace Sensor e il circuito attivo (mid boost fino a +25dB). 22 tasti, manico in acero a "V", regalatami dalla mamma per la laurea. Qualche volta percepisco i suoi limiti, ma la amo e la amerò per sempre senza separarmene mai.

2. La seconda è una stratoide autocostruita. Dico "stratoide" perchè monta un humbacker, un Duncan JB per la precisione, più una coppia di Duncan antiquity. Il ponte è un Gotoh replica del Fender Vintage. Body in ontano verniciato graffiti yellow, tastiera in acero manico ancora a V.

3. La terza è una strato fiesta red vintage 62 con tastiera in palissandro e body in frassino. E' quella col suono più vintage.

4. La quarta è un altra superstrato: in pratica una vintage 57 con manico V-shaped (mi ci trovo troppo bene) contoured heel, 22 tasti, ponte AlecB con sellette piezo, PU SS-H.

5. La quinta è una replica molto fedele della strato nera di Gilmour.

6. La sesta è una Malmsteen signature, tastiera scalopped, e un quarter pound al manico.

7. La settima è una replica della strato Candy Apple Red con EMG di Gilmour.

8. L'ottava è una 62 bianca, tastiera in palissandro senza il pu centrale con due hot rails (manico e ponte).

Belle vero? Invidia eh? :-)))) ciao a tutti

PS: Ah, dimenticavo. La 2, la 3, la 4, la 5, la 6, la 7 e la 8 fanno parte dei miei sogni per il futuro...

Faccio seguito al diario di giorgio...
di alfio | 13 marzo 2008 ore 10:36 da (People)

... anche se guardando i compleanni del mese di marzo sul calendario di Frank mi chiedo: che ci fa un vecchio burbero in compagnia di David Gilmour, Eric Clapton, Angus Young, Rory Gallagher, Billy Shean e molti altri???? Mah...

passaggio veloce
di alfio | 12 marzo 2008 ore 13:42 da (People)

Brevi news.

Fuori due (vedi diario 05 Marzo 2008). Locke ho letto solo ora il tuo diario di ieri: profetico.

***

Coccia ma tu sei del Genoa? Saluti in ritardo da Grygera e David...

***

Notazioni sul w-e scorso: - il pennello pesa più del mouse - il pennello è più difficile da usare del mouse - il mouse non hai bisogno di arrampicarti per passarlo sul soffitto

***

Che palle sto corso de Catia (non è una gnocca, è un software), tra 10 minuti me tocca tornà in aula fino alle 17.30 almeno.

***

Dodomora, maledetto, per colpa tua mo me tocca compramme sto Dvd!

Subject (Questo è obbligatorio)
di alfio | 10 marzo 2008 ore 10:50 da (People)

Insomma uno arriva in ufficio con lo scoglionamento tipico del lunedi mattina, fa gli ultimi metri prima di arrivare già pensa alle cazzate da scrivere sul diario e che trova? Uno scenario apocalittico. Che cazzo è successo? Che il clima sia pesante da giorni per una certa foto si sa, ma ci deve essere stato qualcos'altro. Comunque adesso trovo i cocci di un'esplosione che ha coinvolto uno sbraco di gente e non riesco a capire nè i come nè i perchè.

Forse devo dare un peso diverso alle amicizie virtuali. Forse devo far finta che non è vero che ogni giorno so più delle vostre vite che di quella del mio collega di stanza. Forse sono un illuso e i piccoli momenti di evasione qui che spesso mi danno il sorriso vanno presi con un altro approccio. Forse tutte le piccole favole finiscono e questa non fa eccezione.

Nell'attesa di capire vi dico questo. Prendetevi il vostro tempo, riflettete, sbollite, fatevi passare l'incazzatura, toglietevi il saluto se lo ritenente necessario. Ma ricordatevi che il diario è zona franca, qui ci si può arrivare anche senza passare dall'homepage, qui si può scrivere qualunque cazzata, qui si può scrivere anche solo ciao, non è richiesto di astenersi dal commentare se non si ricorda il datasheet delle 12AX7 a memoria. E non è richiesto essere d'accordo con quello che c'è in homepage, io stesso mi dimentico spesso pure che c'è un homepage e ci guardo solo una volta ogni tanto.

E un'altra cosa, senza nessun astio nei confronti di chi non la pensa come me: che senso ha cancellare tutto? Che senso ha togliere la traccia informatica di ciò che una traccia bella profonda l'ha lasciata in ben altri tipi di memorie? Nel mio diario c'è tutto quello che ho avuto voglia di scrivere qui da alcuni anni a questa parte. A volte vado a rileggere le pagine più vecchie. Trovo affermazioni che ho ritrattato, trove cose che mi sembrano ridicole o ingenue. Però è tutto qui.

Siccome ve vojo bene...
di alfio | 06 marzo 2008 ore 17:45 da (People)

...ve vojo lascià BASITI. La musica che state per ascoltare è di Ennio Morricone. Ripeto: la musica che state per ascoltare è di Ennio Morricone.

Buon ascolto

PS Non sono ammesse domande sul come ho fatto a trovarla.

...vrooom...
di alfio | 05 marzo 2008 ore 14:00 da (People)

Corsi... meeting... che palle! Non mi lasciano il tempo per cazzeggiare su accordo.

Tre piccole note al volo: 1. Fuori uno (avanti il prossimo). E se arrivano quinti in campionato godo come un riccio! 2. Crodo come dice Alex è un ottimo chitarrista ma soprattutto è veramente fuori di testa! 3. Che fico il Bassman, una dinamica pazzesca!

Vado a dormire alla videoconferenza...

1 di 22   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Milano Music Week: gli appuntamenti di sabato 23 novembre
Max Casacci dei Subsonica sul palco di SHG
Vaia Cube: l'amplificatore passivo dal legno della tempesta
Training gratuiti Shure e Midas a SHG Musicshow Milano 2019
Get Together: a SHG 2019 il primo raduno di EGO-chitarristi
Kleisma a SHG Music Show Milano 2019
Kris Barras sul palco con una super band
The Rockabilly Legends live a Milano il 21 novembre
IK Multimedia iRig Mics e iRig Stream
Viaggio nella chitarra acustica con Dr Feelgood
Milano Music Week: gli appuntamenti di venerdì 22 novembre
Cosa c’è nel mio Pass VIP?
Massimo Varini: una fiera trasmette grandi emozioni
Audiomaster FIVE, design italiano e leggerezza
Milano Music Week: gli appuntamenti di giovedì 21 novembre








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964