CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP

Pier_jazz_cat
utente #8801 - registrato il 27/10/2005
Nato in Piemonte in un paese di nome Novi Ligure, ho subito capito che la vita era tutta una questione opinabile. Ho traccheggiato allegramente tra mille sogni e mille lavori chiedendo alla mia chitarra gli stati d'animo quotidiani. Ora vivo felice con una compagna, un cane, e ululo alla luna con lui note di infinito sustain...
Città: Torino
Sono interessato a: Chitarra elettrica.
Sito Internet: http://spaces.msn.com/pierjazzcat
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post Articoli Preferiti Annunci

Attività

Great satch, like a friend of mine
di Pier_jazz_cat | 16 novembre 2009 ore 22:04 da (People)
...
CARA PRS PAUL'S 28
di Pier_jazz_cat | 30 marzo 2009 ore 12:55 da (People)
...
Oggi sono battagliero per un mondo migliore :-)
di Pier_jazz_cat | 28 marzo 2009 ore 19:17 da (People)
...
Le dieci cose per cui vale...
di Pier_jazz_cat | 18 marzo 2009 ore 22:33 da (People)
...
A Night at the MercatinoMusicale
di Pier_jazz_cat | 09 marzo 2009 ore 16:40 da (People)
...
Il vintage del 2050, ovvero lo zen e l'arte di non buttar via i soldi
di Pier_jazz_cat | 15 gennaio 2009 ore 08:23 da (Chitarra)
Tra i tanti, ottimi articoli dedicati alla recensione di tutto lo scibile chitarristico e musicale che fa di Accordo il migliore accompagnamento per il caffè mattutino (o il the..per i grandi intenditori della Redazione) periodicamente vengono pubblicati articoli su chitarre vintage che producono cascate di calorosi commenti che aggiungiono al caffè quel sapore di "Bar dello Sport" tanto caro all'italica gente.
Caro diario,
di Pier_jazz_cat | 12 novembre 2008 ore 09:19 da (People)
...
Riportando a casa Manne...
di Pier_jazz_cat | 26 ottobre 2008 ore 15:12 da (People)
...
e dal canada l'arrivè :-)
di Pier_jazz_cat | 18 settembre 2008 ore 14:29 da (People)
...
e dopo il sì.. si parte!
di Pier_jazz_cat | 15 agosto 2008 ore 09:39 da (People)
...
Chitarra e fede
di Pier_jazz_cat | 30 luglio 2008 ore 14:04 da (People)
...
quanti cuccatori.. e quanti pochi "amanti"
di Pier_jazz_cat | 09 luglio 2008 ore 16:34 da (People)
...
Sono stanco
di Pier_jazz_cat | 27 giugno 2008 ore 21:41 da (People)
...
TECNICA VS CUORE? - LASAGNE E PAROLE
di Pier_jazz_cat | 15 giugno 2008 ore 11:36 da (People)
...
PARAFRASATE!
di Pier_jazz_cat | 25 maggio 2008 ore 13:20 da (People)
...
Ma non ci staremo mica ammalando di buonismo?
di Pier_jazz_cat | 18 aprile 2008 ore 10:18 da (People)
analisi dai tempi del post - guerra ;-)
Siamo rinati
di Pier_jazz_cat | 16 aprile 2008 ore 22:14 da (People)
Non scrivo da secoli, gli ultimi post erano in geroglifico e pochi archeologi li hanno decriptati e subito scartati come appunti della spesa di una casalinga distratta.Torno a scrivere perchè tutto è rinato, e così spero davvero visto che tante figure mitologiche che osannavo com
sogni infranti da quando sono nato....
di Pier_jazz_cat | 13 maggio 2006 ore 14:08 da (People)
E' un destino... forse è di tutti... ma oggi me lo sento appiccicato addosso come una maledizione.. Nato nel '75, ho vissuto di sogni e cicliche delusioni.. Tre parole sapevo dire da bambino "Mamma, Papà, Berlinguer..(giuro!)" il suo esemplare sogno di politica me lo strapparano in fretta.. Il primo sogno di rivoluzioni ed epiche sconfitte del capitalismo me lo fecero crollare velocemente con due veloci colpetti da muratore e dietro al muro trovai solo tragedie.Mi sentii un verme a fare il comunista con il culo al caldo..Presi a pedalare, la bicicletta come simbolo di fatica e lotta: per arrivare primi solo la forza e il bisogno dell'ultima pedalata. si parte tutti dallo stesso punto.. solo gli dei riusciranno a volare... Le ali degli dei vennero spezzate da solerti laboratori di analisi e i più fragili si spezzarono tutto il resto..alcuni (born in the U.S.A.) con facce di cemento fingevano di essere ancora i migliori...Mi sentii un verme a piangere di commozione per imprese che i puliti non potevano raggiungere...Tornai al vecchio sogno italico della palla rotonda, forte di giovanili ricordi di signore eleganti che regalavano meravigliosi gol e intelligenti parole..ma morirono presto i pascoli di agnelli e furono cacciati gli intelligenti Arrivarono i furbi, vidi anni fa nella mia aristocratica Torino un moggi qualunque a cena con troione e uomini d'affare..feci finta di nulla..e (giuro!) ho sempre pensato che il gol all'ultimo minuto fosse meritato e giusto. Bastarono due telefonini e due solerti toghe (e adesso con sto casino di che colore sono?) a far fare ciao ciao ad un altra, fortunatamente piccola, perchè ormai ho capito come gira, passione...Mi sento un verme ad aver fanculeggiato onesti tifosi avversari che non hanno dirigenti mafiosi...e adesso?Adesso abbraccio come un mitra la mia chitarra pronto ad uccidere di note chi oserà toccare la mia musica
The band... What a fire!
di Pier_jazz_cat | 30 marzo 2006 ore 15:07 da (People)
Obbligato (non molto tristemente) a rimanere a casa ad aspettare l'ormai parente furgoncino del sda che mi regalerà (magari!) una telecaster.. sotto gli effluvi di un caldissimo e morbido nero d'avola sto ascoltando e luccicandomi gli occhi per il film "The last waltz" di Scorsese. The Band.. che spettacolo! Robbie Robertson non appare mai in nessuna classifica di chitarristi ma secondo me è il SUONO della stratocaster.. e ogni ospite e canzone è un quadro che forma una mostra dei colori e dei profumi dei '60 e '70.. e bastano 3 minuti di Clapton-Robertson per scrivere un bignami di rock-blues... e Dylan se non è Dio (che Dio non esiste) è un alieno :-) Suonano alla porta.. torno alla mia mediocrità...
7 vinili e si ricomincia a volare...
di Pier_jazz_cat | 07 marzo 2006 ore 22:43 da (People)
Era oramai un mese che perso tra lavoro..attacchi folli di gas e cazzeggi vari non mi ero accorto di una cosa semplicissima..avevo perso il gusto per la musica! ogni volta che prendevo in mano la chitarra c'era una sorta di ansia da prestazione, un bisogno sconnesso dai muscoli e dalle orecchie di avere la conferma di non aver perso il feeling con lo strumento... una pena..alla fine... divertimento zero e frustrazione mille... fortuna che il postino suona sempre due volte.. E' bastata una microscopica cinghia di ricambio del vecchio giradischi in contrassegno e una fuga negli ancora presenti negozi che espongono vinili decenti (non mollate ragazzi!) per fare smettere questo inossidabile coglionazzo dal suo sterile girovagare sulla tastiera...Due sere di: - Truth - Jeff Beck - Raw Power - Iggy Pop and the Stooges - Live - Free - Grace - Jeff Buckley - Beggars Banquet - The Rolling Stones - Highway to Hell - ACDC - Cheap Thrills - Janis Joplin and Big Brother... e ora mi godo musica analogica e vere vibrazioni... da domani torno alle mie seghe sonore ;-)
1 di 2   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Zzombee: folle modulazione con fuzz analogica a controllo digitale
Scopri le rinnovate Charvel Pro-Mod DK24 in video
Dave Mustaine inarrestabile: arriva la Flying V Alien Tech Green
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
The Police: Greatest Hits
Se la base è valida...
Neucab/Viper sono i cavi Bespeco con jack Neutrik, anche Silent
Yamaha THR si rifà il look per i 10 anni
Il nemico in pedaliera
Orchestra d’archi in un pedale: EHX S9
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy
Baroni AFK150: ampli ibrido a due canali in pedaliera
DANG!: un'estate di fuoco
Su Radiofreccia uno speciale sui Rolling Stones








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964