VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Behringer clona l'iconico 2500 in Eurorack
Behringer clona l'iconico 2500 in Eurorack
di [user #36328] - pubblicato il

Il sintetizzatore Behringer è il clone in salsa tedesca basato sullo storico ARP 2500, macchina che ha fatto la storia della musica elettronica.
Il ritorno dei sintetizzatori all’interno del pop, della musica indie e del rap moderno coincide con una nuova generazione di strumenti in grado di offrire le sonorità che hanno delineato l'estetica sonora degli anni ‘80. Behringer non si è fatta trovare impreparata a fronteggiare il trend ed è ora pronta a offrire i primi moduli basati sullo storico ARP2500, il sintetizzatore monofonico usato fra gli altri da Elton John, David Bowie e gli Who.

Per realizzare il progetto, l’azienda tedesca ha collaborato con Rob Keeble, celebre produttore britannico di sintetizzatori e a capo di AMSynth. A riguardo, il Keeble ha dichiarato: “A Giugno 2019 ho deciso di collaborare con Behringer per progettare un sintetizzatore interamente analogico che verrà realizzato in Cina, ma mantenendo un alto standard qualitativo”.

Per offrire la massima libertà nella creazione del proprio suono, l’azienda tedesca propone i moduli in formato EuroRack, il formato ormai predominante in ambito synth. I primi modelli disponibili e da oggi pre-ordinabili includono i moduli relativi alla sezione Envelope, Filter e VCA/ring e corrispondono rispettivamente a 1003 Dual Envelope Generator, 1033 Dual Envelope Generator con Gate Delay, 1005 Modamp Ring Mod e Vca e 1006 Filtamp low-pass filter e VCA.

Behringer clona l'iconico 2500 in Eurorack
 
1003 è un modulo in grado di offrire un filtro a inviluppo doppio con otto controlli indipendenti per i parametri di Attack Time, Initial Decay Time, Sustain level e Final Decay Time. È inoltre dotato di differenti modalità di trigger e di una modalità gate manuale per creare un suono che va dal percussivo al drone per effetti di bordone.

1033 quasi identico a livello estetico rispetto al 1003. Aggiunge a quest’ultimo un gate delay regolabile in maniera indipendente per ogni filtro di inviluppo.

1005 è un ring modulator combinato con amplificatore VCA, in grado di creare un un suono metallico insieme ad altri effetti di modulazione.

1006 è un classico filtro passa basso a voltaggio controllato e settato a 24 dB per ottava. Il filtro è dotato del controllo per impostare la frequenza, di un parametro per impostare la frequenza di risonanza e tre input CV che offrono la massima flessibilità. Sono inoltre presenti due attenuatori che, grazie al controllo di gain dell'amplificatore, lo rendono un vero e proprio input mixer.

Al momento non sono ancora presenti demo o confronti con la storica macchina originale, complice anche l’impossibilità di reperirla per effettuare un paragone tra le due.
Per tutti i dettagli relativi ai moduli Behringer 2500 Eurorack non resta che cliccare sul sito dell'azienda a questo link.
1003 dual envelope generator 1005 modamp 1006 filtamp 1033 dual envelope generator behringer sintetizzatori synth e moduli rack ultime dal mercato
Link utili
1003 sul sito Behringer
1033 sul sito Behringer
1005 sul sito Behringer
1006 sul sito Behringer
Sito Behringer
Mostra commenti     0
Altro da leggere
FS9M e FS9R: ammiraglia Yamaha in forma di Concert
Tono TBX e manico custom: Susan Tedeschi racconta la sua Telecaster signature
La AZ del 2024 di Tom Quayle punta su flessibilità e affidabilità
Lizard King: i bassisti hanno un distorsore octaver con EHX
Perseus Dio è il fuzz Catalinbread con doppia ottava tra muri sonori e glitch analogici
ID:CORE V4: gli ampli casalinghi Blackstar ora anche con Bluetooth
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964