SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
EMG e total white: Ibanez RG5440C in video
EMG e total white: Ibanez RG5440C in video
di [user #116] - pubblicato il

Andy Martongelli strapazza una splendida RG5440C Prestige: super-Strat Ibanez tra ebano, mogano e pickup EMG attivi in configurazione HSS.
Ontano e tiglio, magari pioppo, con acero e palissandro per le tastiere: gli ingredienti delle super-Strat rischiano di somigliarsi un po’ tutti, per questo imbattersi in uno strumento con una forte personalità come la RG5440C è eccitante ancora nel 2024.

La serie Prestige è quella in cui Ibanez raccoglie il meglio della propria produzione giapponese, coniugando qualità nei materiali a scelte estetiche altamente distintive. Il mix crea uno strumento dal forte impatto scenico e, non da meno, sonoro.
La RG5440C è protagonista del video con Andy Martongelli, metalhead provetto che ha messo alla prova l’incisività, l’aggressività e il piglio originale della Prestige sul brano “Vertigo”.



I legni
Che la RG si discosti dai canoni delle super-Strat più tradizionali è già chiaro a una prima occhiata. Non compaiono finiture fluo né vistosi top figurati in profondi burst, bensì una tonalità che ha del chirurgico, minimale e moderno.
La chitarra sceglie un total white sul davanti, comprese plastiche, binding e pickup, a far spiccare con decisione l’hardware cromato e la densa tastiera in ebano Macassar. Disponibile anche in Deep Forest Green Metallic, preserva l’estetica hi-tech con pickup bianchi a bucare ancora di più alla vista.
Elegantissima è la scelta di lasciare invece il retro del body naturale, il che crea un forte contrasto con la grana rossiccia del mogano africano e valorizza la struttura in cinque parti del manico, con “fette” alternate di acero e wenge.

EMG e total white: Ibanez RG5440C in video

Suonabilità
Avvitato su quattro boccole sfalsate e con un tacco smussato che si assottiglia leggermente in punta, il manico è da manuale: sottile e schiacciato, pensato per la velocità, offre tutte le garanzie del rodato profilo Super Wizard per muoversi agevolmente attraverso 24 fret in acciaio. La dimensione Jumbo garantisce note cristalline e una propensione per gli stili moderni, l’esecuzione di profondi bending e vibrati quanto legati e tapping anche adottando un’action più bassa. Il trattamento Prestige riservato ai bordi regala infine una suonabilità morbida e scorrevole, senza spigoli contro il palmo.
È sempre gradita la presenza di dot Luminlay lungo il bordo superiore, per orientarsi senza incertezze anche in condizioni di scarsa illuminazione.

EMG e total white: Ibanez RG5440C in video

Hardware e stabilità
Affidabile, morbido ed efficiente, il ponte Lo-Pro Edge permette escursioni ampie senza perdere un colpo, grazie anche al bloccacorde al capotasto oltre il quale svetta un set di meccaniche Gotoh.
La configurazione è un must per gli amanti del genere, e la RG5440C non tradisce le aspettative.

Elettronica e suono
La Prestige è una chitarra con circuito attivo, con tre pickup selezionati tra alcuni grandi classici del catalogo EMG e miscelati col più tradizionale degli switch a cinque posizioni.
Un 81 con magneti ceramici siede al ponte, mentre l’alnico dà voce ai due SA posizionati al centro e al manico. Il trio è responsabile di suoni vividi e brillanti, d’impronta tradizionale per valorizzare i puliti e i crunch, ma con la silenziosità necessaria per affrontare anche distorsioni consistenti, contando sempre su una forte presenza sonora e intelligibilità nell’attacco delle note. L’equilibrio col calore e il caratteristico midrange del mogano usato per il body dà vita a uno strumento incisivo ma non per questo sottile, che promette gran corpo negli accompagnamenti ma senza dubbio brilla quando si leva sopra il mix nei frammenti solisti.

EMG e total white: Ibanez RG5440C in video

La RG5440C Prestige si distingue nel catalogo Ibanez alla prima occhiata e conferma le sue peculiarità quando la si guarda con maggiore attenzione. È uno strumento di carattere, per musicisti in cerca di un grande classico ma che sia capace di distinguersi nel mucchio: col suo piglio moderno ma non per questo freddo e il suo look pulito ma tutt’altro che essenziale, la RG ci riesce.
Sul sito ufficiale, la RG5440C è a questo link con scheda tecnica completa e altre foto dettagliate.
andy martongelli chitarre elettriche ibanez rg5440c
Link utili
La RG5440C Prestige sul sito Ibanez
Mostra commenti     3
Altro da leggere
SE CE 24 Standard Satin: la PRS più accessibile
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
La SG diventa Supreme e Gibson la spiega in video
Julietta: la Duesenberg più accessibile
XJ-1 HT: cattivissime offset da LTD
Contour, tastiera compound e push-pull per la LP Studio Modern 2024
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione
L'Imperfetta: storia di una thinline diversa da tutte




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964