CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Luca Fanti Custom
di [user #2306] - pubblicato il

Paolo Pain scrive " Penso sia giunto il momento di dare il giusto riconoscimento ad una persona che si meriterebbe il " Nobel " per la chitarra. Sto parlando di Luca Fanti, colui che ha creato i migliori coni per chitarra in circolazione, tutto questo secondo la mia modesta opinione. Quella che seguirà, non sarà una recensione molto tecnica, non me ne vogliate. Ma visto che nessuno l' ha ancora fatta mi sono deciso a scriverla di persona."

Ecco i coni Io possiedo una Engl Fireball alla quale abbino una una 4 X 12 " Peavey 5150 e varie chitarre ( Gibson Explorer, Gibson Les Paul Gothic, Jackson Dinky serie X, Fender Stratocaster Classic '70 ). Gran bel suono, ma volevo qualcosa di più, sentivo l' esigenza di avere anche la cassa Engl, con i Celestio V30. Poi sulla mailing list ho sentito parlare di Luca e dei suoi coni al Neodimio. Noto che ne parlano tutti molto bene, la cosa mi incuriosisce, quindi lo contatto.
Nel giro di due settimane mi sono arrivati i coni, molto belli anche esteticamente e leggerissimi ( solo 2 Kg ), provvedo alla sostituzione e ... Apriti cielo! La prima cosa che si nota è il fatto che sono molto meno efficienti dei V30, Luca mi dice 96 dB, quindi una manna per i valvolomani; per suonare allo stesso volume devo alzare di un po' il master ( ora arrivo a metà corsa nelle ritmiche e a tre quarti nei soli ). In secondo luogo sopportano potenze notevoli, 150 Watt l'uno, quindi se la matematica non è un' opinione ora la mia cassa sopporta 600 Watt. La cosa potrebbe non piacere a chi è abituato ai Greenback, visto che qui non c' è "distorsione" dovuta ai coni. La risposta in frequenza è molto simile ai V30, ma qui ci sono dei bassi molto più definiti.
Le mie impressioni: questi gioiellini suonano da paura, stile cazzottoni nello stomaco quando picchi sulle corde basse in distorsione; molto definiti e dinamici, mi hanno anche permesso di abbassare notevolmente il gain ( cosa non da poco ) senza perdere " cattiveria " nel suono. Anche sui suoni puliti sono fantastici, visto che non colorano il sound, probabilmente sarebbero apprezzati anche dai Jazzisti, ma qui non ci metto la mano sul fuoco.
In conclusione, suonare con questi coni è 'na bellezza, se poi ci aggiungiamo anche il costo... Per chi volesse, può contattare Luca all'indirizzo l.fanti@tin.it.
Fateci un pensierino!
Ciao!
Paolo

casse e altoparlanti
Mostra commenti     29
Altro da leggere
Bose S1: audio Pro in 7kg
Deuce Deluxe: Tech 21 torna sulle casse FRFR
Celestion dedica due coni al suono vintage
Namm 2019: Peavey audio
Namm 2019: Bose
Namm 2019: dB Technologies
Seguici anche su:
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964