HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Rumore nella configurazione stereo
di [user #15719] - pubblicato il

E! scrive Vorrei usare due amplificatori contemporaneamente, per una maggiore ampiezza del fronte sonoro. E’ sorto però un problema: quei pedali che recano le scritte "out mono" e "out stereo creano un rumore abbastanza presente e fastidioso su una delle 2 uscite. Nello specifico, entro in un Line6 M13, che ha due uscite (left e right). Queste due uscite fanno effettivamente arrivare il segnale ai due ampli, ma c'è questo rumore su un ampli che non sono riuscito ad eliminare. Succede la stessa cosa se uso uno di quei jack che servono a sdoppiare un segnale in due. Perchè si crea questo rumore? E com'è possibile eliminarlo? Grazie

Risponde Guido Michetti di Vinteck: 

Quello che rilevi è un comunissimo Ground Loop, o anello di massa.

In pratica si crea una corrente sul collegamento delle masse dei due amplificatori che provoca un potente quanto fastidioso UHM a 50 Hz.

Per risolverlo basterebbe in teoria rimuovere il collegamento con la terra di uno dei due amplificatori ma questa procedura è alatamente sconsigliata in quanto potrebbe mettere a rsicio sia l'attrezzatura sia l'incolumità personale. MAI, ripeto MAI scollegare il collegamento di terra di un amplificatore a valvole.

Alcuni, pochi pe la realtà, amplificatori sono dotato di un selettore Ground/lift che generalmente scollega la massa dallo chassis, ma non sempre è efficace per la risoluzione del tuo problema.

Per risolvere si utlizza uno splitter passivo con un isolatore di linea oppure in semplice isolatore di linea, come nel tuo caso dove il segnale viene già splitatto.

Quelli che conosco sono il Custom Audio electronics ISO1 e (scusate il conflitto di interessi :-) ) il Vinteck Ground Loop Killer Mono - GLK1.

Gli isolatori di linea sono di base dei trasformatori con rapporto 1:1 che di fatto isolano elettricamente il segnale aprendo il loop di massa ed annullando il rumore.

Nota: se viene inserito un isolatore di linea in un punto ove non esista un anello di massa la rumorosità è destinata ad aumentare in quanto viene a mancare la continuità di massa.

Risponde Andrea Ambrosi di Ambrosi-Amps:

E' ormai un problema ampiamente trattato su Accordo quello riguardante gli anelli di massa o ground-loop. In pratica ogni volta che colleghiamo un ingresso audio a due distinti apparecchi, che possiedono ognuno il loro alimentatore, abbiamo due percorsi della massa: il primo è la massa del segnale che giunge agli ingressi mentre il secondo è la massa elettrica degli amplificatori collegata poi alla stessa terra dell'impianto. Queste due masse hanno un potenziale elettrico leggermente diverso dato dalla diversa resistenza dei materiali e dei percorsi interni degli ampli. Si creano così le condizioni per captare rumori indesiderati che si sommano al nostro segnale utile (quello della chitarra) producendo quel rumore. Per ovviare a tutto ciò basta scollegare la massa di uno dei due cavi che giungono agli amplificatori o utilizzare un'apparecchio apposito progettato proprio per questo tipo di problemi.

Risponde Lorenzo G. di Giniski snc:
Ciao, il problema è semplice quanto a volte complicato. Ma non nel tuo caso. ;-)
Complicato lo diventa quando i sistemi sono grossi, con molti apparecchi collegati insieme.
Il problema si chiama loop di massa e consiste nelle ridondanza di collegamenti di massa tra più sistemi. Vuol dire che due o più sistemi collegati tra loro devono avere il numero minimo indispensabile di collegamenti a terra tra di loro altrimenti si crea un loop (circolo chiuso) che invece di eliminare i rumori molesti, ne crea. Nel caso specifico immagino sentirai il tipico rumore basso tipo un La bemolle.
Nel tuo caso puoi provare a sollevare la terra di alimentazione di uno dei due ampli. MI RACCOMANDO!! SEMPRE E SOLO IN QUESTI SPECIFICI CASI.
Prendi una spina 220 multipla, staccagli il centrale ed alimentaci SOLO UNO dei due ampli. Non preoccuparti, una volta che il sistema è collegato anche l'ampli "sollevato" sarà comunque collegato a terra attraverso la massa audio dei cavi jack che di fatto collegano i due ampli insieme. Quindi fino a che i due sistemi sono collegati il rumore sparirà. E' tassativo che ti ricordi di TOGLIERE la spina modificata in caso tu usi l'amplificatore specifico da solo e che tu non accenda per sicurezza il sistema fino a che non sono collegati TUTTI i cavi.
Questo è il sistema più semplice, altrimenti puoi provare a togliere la massa da uno solo dei 4 jack dei 2 cavi audio che vanno ai due ampli, lasciando l'alimentazione così come è.
Insomma il concetto è fare i modo che i collegamenti massa non siano troppi, ma i necessari.
A presto
Lorenzo G.

 

amplificatori
Link utili
Vinteck
Ambrosi-Amps
Giniski snc
Altro da leggere
Pubblicità
Amplifcatori: più potenza non serve quanto...
La breve storia di Valco: 1942 - 1968...
Il Vox di Sgt Pepper's è in vendita...
Newport e Monterey: Fender firma le sue...
Pubblicità
Commenti
Non siamo OK ...Lorenzo G.
di BananOne utente non più registrato - commento del 29/03/2010 ore 19:3
Scusami, ma non sono affatto d'accordo a togliere la massa da una spina e questo suggerimento lo trovo alquanto poco professionale. Prima di tutto la sicurezza e poi tutto il resto. Alchimie elettriche lasciamole fare ai maghi. La soluzione Vinteck è la più congeniale, se non quella anche la economuca Humm destroyer della Behringer, ma lasciamo stare il FAI DA TE su roba elettrica e sopratutto da far fare a gente non specializzata.
Rispondi
Re: Non siamo OK ...Lorenzo G.
di Rommeask utente non più registrato - commento del 29/03/2010 ore 19:4
QUOTO!!! .. .. Anche staccare la massa "solo" dei cavi jack (come detto anche da Ambrosi) non mi sembra proprio una bella idea .. .. QUOTO Michetti per il suo ripetuto MAI riguardo a questi giochetti .. .. tanto più che esistono diverse soluzioni passive ed attive .. che per chi usa due ampli non dovrebbe essere un problema provare! .. Ne beneficerà il segnale e la salute!!! .. ..
Rispondi
Re: Non siamo OK ...Lorenzo G.
di E! [user #6395] - commento del 29/03/2010 ore 22:0
"tanto più che esistono diverse soluzioni passive ed attive .. che per chi usa due ampli non dovrebbe essere un problema provare!" Non sarebbe un problema se sapessi quali sono.. A quali soluzioni ti riferisci, oltre al già citato scatolotto che elimina il ground loop ? Grazie
Rispondi
Re: Non siamo OK ...Lorenzo G.
di Rommeask utente non più registrato - commento del 29/03/2010 ore 22:5
Ciao!:) Allora, come sempre sarò schematico per chiarezza e non per scortesia:) .. .. IMHO .. se vuoi andare a "scatola chiusa e confezionata" la soluzione Vinteck "passiva" mi sembra ottimale, qualitativamente ed economicamente. Suono da anni con due ampli (Mesa Caliber 50+) .. Articolo su Accordo: "Due Sono Meglio Di Uno" .. ho diversi "modi" per splittare .. quasi tutti fatti costruire da amici competenti .. .. Se vuoi andare sul commerciale ed attivo guarda quì sempre su Accordo: vai al link .. ovvio che funge anche da loop killer! .. buono anche l'economico Behringer suggeritoti da BananOne .. .. comunque di scatolotti del genere "attivi o passivi" ne trovi tanti se cerchi in rete (usiamola finchè è +o- gratis;))) .. Al volo ed a memoria MXR eEH (ma tanti altri) li hanno in catalogo .. .. Se indichi grossomodo la tua zona, sicuramente qualcuno saprà indicarti un affidabile e competente tecnico, per soluzioni personalizzate, e non costose (l'aggeggio in se è elementare) .. .. Cordialmente, Alfredo D' Errico.
Rispondi
Re: Non siamo OK ...Lorenzo G.
di E! [user #6395] - commento del 30/03/2010 ore 03:2
Ciao e grazie, molto interessante! Ascolta, quando dici "ovvio che funge anche da loop killer!" vuol dire che basterebbe comprare un Morley aby, il Vinteck, o un ls2 della Boss.. e il segnale con l'hum che arriva ad uno dei 2 ampli si eliminerebbe automaticamente; il ground loop verrebbe eliminato automaticamente da questi switch. Oppure si può usare un Behringer hum destroyer, ma questo andrebbe usato solo nel "ramo disturbato", no? Grazie mille
Rispondi
Re: Non siamo OK ...Lorenzo G.
di Rommeask utente non più registrato - commento del 30/03/2010 ore 03:5
Azz n'altro axeman nottambulo:))) .. .. allora .. i morley (3-4 modelli se nn erro) ed i vinteck sono passivi e .. si l'hum (come detto da Michetti) va via se dipende dal loop di massa .. altrimenti aumenta dato che "interrompi" IN MANIERA SICURA una massa .. dovresti provare e verificare .. una dritta .. l'80% delle volte, se il casino generale, non solo l'hum, si attenua un pò tenendo la mano sul ponte non è un loop di massa ma una rumorosità del sistema le cui cause sono sa ricercare e trattare diversamente .. .. se l'attenuazione è sostanziale o nulla è quasi sicuramente la massa .. non prendere per oro colato tutto ciò perchè non è sicurissimo ------------ Se hai problemi diversi dalla massa potrebbe tornarti utile(come soluzione veloce) un buon noise gate-suppressor o hum cancelling .. da scegliere, dosare e provere per bene. Sono pedali attivi e tagliano il rumore come il resto ... la qualità dei tagli, ergo del pedale e della costruzione è fondamentale-ma non imperativa .. nel senso ke paradossalmente un noise-gate da 50€ magari agisce proprio nelle frequenze e nella misura giusta per il tuo caso, e quello da 200€ anche se obbiettivamente di componentistica, costruzione e progetto migliore no! .. .. IMHO, dato ke rischi di perder tempo, segnale, i benefici del doppio ampli e soldi .. cercherei un tecnico qualificato e noto per competenza e onestà al quale far visitare il paziente e dargli la terapia giusta!;) .. il risparmio non è mai guadagno!(soprattutto in musik) .. in napoletano suona meglio ma vabbè s' sàpe .. .. I NAPOLETANI FANNO TUTTO MEGLIO!!!:))) .. .. il Boss era un consiglio al volo per farti capire e spingerti a cercare .. è troppo dispersivo, troppe funzioni che a te(non dal post) non servono .. il behringher, è un hum (da usare su tutti i rami come tutti i noise, salvo eccezioni) .. ergo, come sopra, drastico (si perde sempre un pò con i noise gate .. soprattutto se economici, ma anche con i più costosi--parlando di pedali sempre) .. .. puoi provare vari hum e noise cancelling .. .. ma quel che farei (ed ho fatto) te l'ho detto_)))) .. ..
Rispondi
Re: Non siamo OK ...Lorenzo G.
di E! [user #6395] - commento del 30/03/2010 ore 13:5
Ok, grazie mille. Le chitarre le faccio schermare dal mio liutaio, il rumore di massa è assente. Mi metterò in caccia di un aggeggio tipo il Vinteck o il Morley per provarli con i miei ampli, se il rumore sparisce siamo a posto. Strano però che la Line6 non ha un qualcosa per eliminare il ground loop automaticamente, dato che ha le uscite left e right. E contemporaneamente cercherò un tecnico in zona (Ragusa, Sicilia).. Grazie ancora.
Rispondi
Re: Non siamo OK ...Lorenzo G.
di Cukoo [user #17731] - commento del 29/03/2010 ore 21:4
Quoto, ripeto e sottolineo. Non si danno questi consigli.
Rispondi
Quindi..
di E! [user #6395] - commento del 29/03/2010 ore 22:0
Grazie per le risposte. Non mi è chiara una cosa: basta entrare nell'in del Vinteck Ground Loop Killer (a proposito, mono o stereo?) o equivalenti e uscire dai due "out" per avere il segnale splittato e senza il rumore?
Rispondi
Assolutamente mai staccare la terra dlla spina
di Fabio Fausto [user #5262] - commento del 29/03/2010 ore 22:2
Mi unisco alle critiche a quanto scritto da Lorenzo. Mi occupo di elettronica e normative relative alla sicurezza elettrica da parecchi anni. Affermo con certezza che mai e poi mai va tolto il collegamento di terra di qualsivoglia apparecchio ed in particolare ampli per chitarra. Il fatto che l'ampli con la spina privata della terra sia comunque connesso tramite l'altro non garantisce la sicurezza. Vi ricordo anche di verificare (che quantomeno esista) l'impianto di terra nei luoghi dove suonate. Il fatto che questo consiglio venga da un professionista del settore poi mi sembra estemamente grave. ciao
Rispondi
Ma infatti Lorenzo s
di agirompin365 [user #17728] - commento del 30/03/2010 ore 11:4
Ma infatti Lorenzo specificava i due casi: 1. Con i due ampli collegati, si può anche togliere la massa dalla spina uno dei due 2. Uso singolarmente gli ampli, la massa ci deve essere Il bello è che Lorenzo lo dice! Non capisco però il senso di chiedere consiglio agli esperti e professionisti del settore (da anni) per poi accusarli e criticarli, allora sarebbe meglio darli direttamente noi questi consigli no?
Rispondi
Re: Ma infatti Lorenzo s
di BananOne utente non più registrato - commento del 30/03/2010 ore 11:4
Ma io queste cose "casarecce", non vorrei proprio leggerle. Ci sono strumenti fatti apposta per evitare le alchimie. Con la corrente non si scherza e anche noi non dovremmo permetterci di dire stacca la massa. Poi non so bene, ma credo che anche la Line6 abbia un pulsante del ground switch.... cazzarola lo ha la V-amp pro della Behringer!! Poi se non è così cosa ti vieta di mettere direttamente la Pedaliera dentro una PA ???? Leggendo in diversi forum la M13 soffre con alcuni amplificatori usati in coppia di Hummm....in sottofondo.
Rispondi
Re: Ma infatti Lorenzo s
di E! [user #6395] - commento del 30/03/2010 ore 13:0
Non c'è alcun pulsante per il ground loop. Inoltre non è una di quelle pedaliere nate per essere usate nella PA, è una cosa diversa. Considerala come una collezione di pedalini. Non ci sono preamp. Ciao
Rispondi
Re: Ma infatti Lorenzo s
di agirompin365 [user #17728] - commento del 30/03/2010 ore 11:5
Certo, ognuno ha le sue opinioni e vanno rispettate, però penso (ed è una mia opinione) che a volte noi chitarristi quando cerchiamo una qualche soluzione, che va da un tipo di suono o a cose del genere, se non abbiamo un qualche scatolotto sotto i piedi che ci permette di risolvere il problema scartiamo qualsiasi altra soluzione, anche semplice come quella di Lorenzo. Però ripeto è una mia opinione, dettata dal fatto che conosco Lorenzo è non è il tipo da dare un consiglio a caso.
Rispondi
Re: Ma infatti Lorenzo s
di BananOne utente non più registrato - commento del 30/03/2010 ore 13:4
non difendere... capita a tutti di sbagliare. semplice è diverso da PERICOLOSO
Rispondi
la messa a terra è
di marcomesk [user #15059] - commento del 30/03/2010 ore 19:0
la messa a terra è una cosa seria.. anche se sembra una cosa da niente.
Rispondi
chi ha qualche annet
di frezz63 [user #17782] - commento del 30/03/2010 ore 20:5
chi ha qualche annetto di più dei quaranta....quante volte ha suonato con ampli a valvole con la 110/220 raddrizzata e livellata ovvero senza trafo di alimentazione e parecchi pre microfonici erano fatti così...eppure qualche cosina di nuovo attualmente di messa a terra c'è solo che lo appoggi sul pavimento. Io con i miei finali sti problemi non ce li ho ne collego 4-5-6 in cascata con pre, effetti eccetera, non ronza nulla, niente hum a 50 hz, sia professionale che amatoriale, silenzio assoluto, alta fedeltà e botta allo stomaco quando attacco...buona fulminata a tutti e attenti al piruletto centrale
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Elvis: un grandissimo chitarrista che non sapeva suonare
Amplifcatori: più potenza non serve quanto credi
Dentro l’OUT Side Studio: pedali e pedaliere
Wheely Guitars: alta liuteria in sedia a rotelle
Se tutti suonassero l'ukulele...
I più commentati
Elvis: un grandissimo chitarrista che non sapeva suonare
Il silenzio in pedaliera
A&R e case discografiche: il complesso lavoro dell'Artist & Repertoire
Dentro l’OUT Side Studio: pedali e pedaliere
Amplifcatori: più potenza non serve quanto credi
I vostri articoli
Il silenzio in pedaliera
Se tutti suonassero l'ukulele...
Amplifcatori: più potenza non serve quanto credi
Harley Benton TE-70 Rosewood Deluxe: Telecaster a portata di tutti
La breve storia di Valco: 1942 - 1968
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964