CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
La chitarra dei Misfits si chiama October Guitars
di [user #17844] - pubblicato il

Cosa non si scopre navigando in Rete: un regalo per tutti i fan della longeva hardcore horror punk band nativa del New Jersey. October Guitars ha collaborato con il chitarrista Doyle Wolfgang Von Frankenstein per dare il via alla produzione su vasta scala di una replica esatta della sua Annihilator Guitar.

Il disegno originale ed eccentrico della chitarra è frutto del lavoro dello stesso Frankenstein (nome d'arte di Paul Caiafa), che ha prestato la propria esperienza e offerto la propria supervisione all'intero progetto di una replica realizzata da October Guitars.
Il risultato ottenuto dai liutai dell'azienda statunitense è una copia esatta della chitarra originale, una scultura puntuta vestita di una finitura nero opaco, come nero è anche l'hardware, dall'unico potenziometro per regolare il volume del solo humbucker posto in prossimità del ponte alle sei meccaniche inclinate ai due lati di una paletta essenziale quanto aggressiva e voluminosa.

Due sono i modelli prodotti per due fasce di prezzo sufficienti a soddisfare le necessità dei neofiti quanto dei fan più esigenti.
La prima Annihilator, appartenente alla serie Production, entra nel listino americano con un prezzo di 650 dollari e offre un corpo interamente in mogano con costruzione neck thru.
Su un diapason di 25,5 pollici, è posata una tastiera in ebano segnata da 27 medium jumbo frets e segnatasti ritraenti pipistrelli stilizzati. Solo al dodicesimo tasto un rettangono in madreperla spezza la continuità grafica per riportare l'autografo di Doyle.
Il ponte, flottante, è un Floyd Rose Special.
Naturalmente, a causa della forma che definire singolare è riduttivo, October Guitars fornisce una custodia ad hoc insieme allo strumento.

Prodotta interamente a mano negli Stati Uniti, invece, è la seconda Annihilator, appartenente alla linea Custom Shop.
Qui, mentre le due ali del body restano in mogano, il blocco centrale del manico neck thru è realizzato in grafite.
Il ponte è sostituito da un Floyd Rose tradizionale e un Annihilator Signature Pickup prende il posto dell'humbucker non meglio definito presente sul modello base.
L'ultima chicca stilistica aggiunta dal Custom Shop, che ha numerato manualmente tutti gli esemplari e li ha completati con certificato di autenticità, è rappresentata dai loghi October e Frankenstein (un teschio) luminescenti.
Una custodia a forma di bara accompagna la October Doyle Wolfgang Von Frankenstein Annihilator Custom Shop, che arriva con un prezzo di listino di 3500 dollari.

Mostra commenti     18
Altro da leggere
Supro modernizza il delay analogico
Romano nervoso: a Marzo tour in Italia
A lezione con Dr. Feelgood
Valvebucker: il pickup valvolare
Batteria: suonare "Seven Days" di Sting
SL4X: in prova la Jackson da corsa per la fascia media
Seguici anche su:
News
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964