CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
La chitarra dei Misfits si chiama October Guitars
di [user #17844] - pubblicato il

Cosa non si scopre navigando in Rete: un regalo per tutti i fan della longeva hardcore horror punk band nativa del New Jersey. October Guitars ha collaborato con il chitarrista Doyle Wolfgang Von Frankenstein per dare il via alla produzione su vasta scala di una replica esatta della sua Annihilator Guitar.

Il disegno originale ed eccentrico della chitarra è frutto del lavoro dello stesso Frankenstein (nome d'arte di Paul Caiafa), che ha prestato la propria esperienza e offerto la propria supervisione all'intero progetto di una replica realizzata da October Guitars.
Il risultato ottenuto dai liutai dell'azienda statunitense è una copia esatta della chitarra originale, una scultura puntuta vestita di una finitura nero opaco, come nero è anche l'hardware, dall'unico potenziometro per regolare il volume del solo humbucker posto in prossimità del ponte alle sei meccaniche inclinate ai due lati di una paletta essenziale quanto aggressiva e voluminosa.

Due sono i modelli prodotti per due fasce di prezzo sufficienti a soddisfare le necessità dei neofiti quanto dei fan più esigenti.
La prima Annihilator, appartenente alla serie Production, entra nel listino americano con un prezzo di 650 dollari e offre un corpo interamente in mogano con costruzione neck thru.
Su un diapason di 25,5 pollici, è posata una tastiera in ebano segnata da 27 medium jumbo frets e segnatasti ritraenti pipistrelli stilizzati. Solo al dodicesimo tasto un rettangono in madreperla spezza la continuità grafica per riportare l'autografo di Doyle.
Il ponte, flottante, è un Floyd Rose Special.
Naturalmente, a causa della forma che definire singolare è riduttivo, October Guitars fornisce una custodia ad hoc insieme allo strumento.

Prodotta interamente a mano negli Stati Uniti, invece, è la seconda Annihilator, appartenente alla linea Custom Shop.
Qui, mentre le due ali del body restano in mogano, il blocco centrale del manico neck thru è realizzato in grafite.
Il ponte è sostituito da un Floyd Rose tradizionale e un Annihilator Signature Pickup prende il posto dell'humbucker non meglio definito presente sul modello base.
L'ultima chicca stilistica aggiunta dal Custom Shop, che ha numerato manualmente tutti gli esemplari e li ha completati con certificato di autenticità, è rappresentata dai loghi October e Frankenstein (un teschio) luminescenti.
Una custodia a forma di bara accompagna la October Doyle Wolfgang Von Frankenstein Annihilator Custom Shop, che arriva con un prezzo di listino di 3500 dollari.

Mostra commenti     18
Altro da leggere
"Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll" al cinema il 22-23-24 maggio
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964