HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Gretsch - Edition Broadkaster Guitars
di [user #26748] - pubblicato il (Modificato) 

Voglio essere onesto, in effetti in passato non ho guardato di buon occhio questa tipologia di strumenti, ma attenzione, solamente per non aver mai gradito il tipico sound che li caratterizza.  Poi si sa, col tempo si matura anche nel gusto del sound ed ecco che ciò che una volta ti sembrava astruso, adesso lo apprezzi senza ritegno alcuno. Soprattutto perché al momento, questi nuovi strumenti sono un po' più aderenti  ad un suono leggermente più moderno  pur mantenendo naturalmente le stupende caratteristiche di base, e non tralasciamo il fatto che trattasi di prodotti certamente Non entry level e made in Japan. Andando nel particolare, Il  nome Broadkaster identifica oggi la Player Edition Center Block di casa Gretsch: una serie di hollow body pensata per offrire al chitarrista un ampio margine di sonorità grazie alla costruzione con il blocco centrale in abete, camere tonali che ne aumentano la risonanza e rendono leggere le stesse chitarre ed i pickup Full’Tron (made in USA). Disponibili nelle versioni a doppia e singola spalla mancante (Broadkaster Jr.), sono dotate di ponte Bigsby ed opzioni come il V-Stoptail, top in acero fiammato ed hardware dorato. Naturalmente da provare, ma non vi nego che uno di questi gioielli lo prenderei a scatola chiusa.
Dello stesso autore
Buon Natale Picccc...iotti !!...
Home - Loop Pearly 2...
Home - Loop Pearly...
DV Mark Micro 50...
Amore a prima vista...
Woahh......
Commenti
di stefano58 [user #23807] - commento del 10/04/2017 ore 12:25:30
Don Salvo , ce la vedo con il ciuffo a fare rockabilly :DDDDDDDDD
Scherzi a parte , belle chitarre , buone specifiche e dai tanti colori molto stuzzicanti . Una gretsch poi la suonava anche gilmour...Baciamo le colt , pard .
Rispondi
di Salvog [user #26748] - commento del 10/04/2017 ore 20:36:44
Ah ah ah.....Ma si dai un bel ciuffetto non guasterebbe, salutiamo Don Stef.
Rispondi
di FBASS [user #22255] - commento del 10/04/2017 ore 22:12:04
Anche se la mia aspirazione è quella di potermi comperare una Gretsch G Brand modello G6120, quella del 1954 con i due pickups DeArmond Dynasonic, con il "Toro con le Corna" sulla Paletta e anche come segnatasti ( la successiva con i DeArmond Filtertron, lo zoccolo di cavallo sulla paletta ed i segnatasti a stella, dal 1955 in poi, non mi attira ), il vero suono Shadows oggi lo ottengo con una mia Gretsch G5220 Junior Jet II, collegata al mio VOX Pathfinder 15 dotato di tremolo e Made in England, con interposto il solo Echo Zoom 508 ( lo usa anche Hank Marvin e caccia il suono del mio defunto Echo Meazzi a nastro ), altro che Stratocaster ( e ne ho tre ), ciao da Ciccio il Napoletano.
Rispondi
di Salvog [user #26748] - commento del 12/04/2017 ore 17:28:40
Lei è sempre il solito Omni/sapiente, da cui è un vero piacere attingere informazioni.

Un saluto a lei mister Frank.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti
Esercizi per chitarra acustica
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
​Aria XP05, la regina del sustain
Boss Angry Driver: due è meglio di uno
di aleZ
HyVibe è la chitarra acustica che fa da multifx amplificato
I vostri articoli
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
La storia del PAF: l'etichetta da migliaia di dollari
Segna-posizione fashion con poca spesa
Trasformare una chitarra in un tres cubano
I compleanni di oggi
Achille2112
motorob
winfabio
satra
sphinnix
kalle1974
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964