HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
MTD Kingston Z-4 EB: fretless esclusivi a prezzi umani
MTD Kingston Z-4 EB: fretless esclusivi a prezzi umani
di [user #46444] - pubblicato il

Michael Tobias Design rappresenta un'istituzione per il mondo della liuteria a quattro corde, e la divisione Kingston con la serie Z ne porta la qualità e lo stile a un prezzo per tutti. Mogano, acero marezzato e tastiera in ebonol, abbiamo testato il fretless MTD KZ-4 EB.
La serie MTD Kingston Z è realizzata con in mente il musicista in cerca di prestazioni di alto livello per un prezzo competitivo. Per questo gli strumenti MTD KZ incorporano molti degli elementi di design tipici degli acclamati strumenti MTD American essendo contemporaneamente alla portata di tutti.

Il basso fretless MTD KZ-4 EB, oggetto del test, sorprende anzitutto per il look molto elegante, con una spiccata attenzione per i dettagli. Il corpo dello strumento è realizzato in mogano, con un bellissimo top superiore in acero marezzato caratterizzato da venature accentuate e piacevoli alla vista. Il basso presenta un design ergonomico che ben si sposa con il peso contenuto dello stesso. Il manico è realizzato in acero, con un profilo snello, confortevole e con uno string-spacing ottimale: il dorso invece è caratterizzato da un particolare profilo asimmetrico che tende a snellirsi man mano che ci si avvicina alle posizioni più alte della tastiera. Quest’ultima è in ebonol, un particolare materiale sintetico, e ha un'estensione di due ottave. La paletta è angolata rispetto al manico e su di essa trovano posto le quattro meccaniche chiuse (tipo Gotoh) color grigio scuro, distribuite in configurazione 4+1. Di gran gusto è l’impiallacciatura sulla paletta che richiama il top del corpo.

MTD Kingston Z-4 EB: fretless esclusivi a prezzi umani

Il ponte MTD Quick Release, anch’esso in metallo grigio scuro, è robusto e progettato appositamente per enfatizzare al meglio la timbrica dello strumento.
I pickup sono due soap-bar MTD, elegantemente ricoperti in legno. I controlli presenti sono master volume, pan-pot e un equalizzatore a tre bande (bassi-medi-acuti) di tipo boost-cut.

MTD Kingston Z-4 EB: fretless esclusivi a prezzi umani

La timbrica del KZ-4 EB è molto corposa e oltremodo definita. L’elettronica attiva è alquanto silenziosa e sembra essere tarata su quelle frequenze in grado di esaltare al meglio le qualità del basso.
Davvero un ottimo fretless, questo MTD KZ-4 EB. La cura nella costruzione, unita al peso contenuto, ne fanno un eccellente tool sia per tutti coloro che ne fanno un uso professionale, sia per l’amatore evoluto ed esigente.



L’MTD KZ-4 EB è distribuito in Italia da Bassline e il prezzo varia tra 890,00 e 1.539,00 €.
Un grazie a Mr. Omnitalentia per la realizzazione dei contributi video, a Claudio Gaggino e allo staff di Bassline per il continuo e impagabile supporto.
bassi elettrici kingston z 4 eb mtd
Link utili
KZ sul sito MTD
Sito del distributore Bassline
Altro da leggere
Pubblicità
Kiloton 5: G&L aumenta i chilotoni col Si...
Ibanez SRH: thinline semplice, diretto,...
Music Man StingRay 5 NT: una voce...
Eastwood: quando il guitar-making incontra...
Pubblicità
Commenti
di prada [user #19807] - commento del 25/05/2017 ore 10:17:23
Mica male! Un po' sbilanciato sulle frequenze medie, sarebbe interessante sapere come lavora il pick up al manico da solo. Prezzo invitante, da provare.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





A lezione con Ellade Bandini
Cinque groove una storia
Ellade Bandini: Un batterista lento, pigro e da turismo
Ellade Bandini: Suoni & Sensazioni
Ellade Bandini: Il ballabile più mosso
Ellade Bandini: lo swing di Euro
Ellade Bandini: i The Champs & la Rumba Rock
Ellade Bandini: il Twist & la batteria sulle sedie
Ellade Bandini - Le origini e la formazione
Top Set
Il setup di Damien Schmitt
Thomas Lang ci racconta il suo setup nel tour con Paul Gilbert
9 giorni a Natale: il drumkit mostruoso che vorrei
L'epidemia dei setup clone
Il Setup di Aaron Spears
Il setup di Tony Royster Jr.
Il Setup di Charlie Benante
Interviste
Quale legno scegliere per i fusti della batteria?
Intervista a Damien Schmitt
Tieni il tempo
Dixon Revolution Cajón Rack: intervista a Claudio Canzano
Racer Café: Intervista a Erik Tulissio
Intervista a Dave Lombardo
Aspettando RitmiShow Napoli 2014: Naga Distribution
Intervista a Michael Baker
Vadrum vs V-Drums - Qualche domanda ad Andrea "Vadrum" Vadrucci
Intervista a Dave Weckl
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964