HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
come distinguere le PRS dalle imitazioni! HELP
di [user #21157] - pubblicato il  

Salve gente,
stavo, così...gironzolando per il mercatino e mi sono saltate delle PRS standard della metà degli anni 80 a prezzi interessanti!! Con fender e gibson ci sono parecchie caraterristiche più o meno nascoste (ovviamente a vista) che possono far distinguere quelle vere dalle imitazioni, ma per le Paul Reed Smith? possibile che bisogna farsi mandare le foto da chi vende e poi girarle alla casa madre per farle controllare?  ci sono degli accorgimenti o piccole caratteristiche che possano far identificare la sola??

scusatemi non so se qualcuno abbia già fatto questa domanda (sicuramente ci sarà) però magari ritornarci oggi farebbe del bene a chi vorrebbe nella pazzia totale fare un acquisto del genere!!

grazie
Dello stesso autore
....cari voi! che tipo di tracolla...
..scusate buonasera! vorrei conoscere i...
Fishman effect per acustica!!...
Mi son perso qualcosa?...
pessimiso.....e fastidio...........
...I BRANI DEL...
Commenti
di dale [user #2255] - commento del 12/01/2018 ore 20:22:39
Prezzi interessanti per delle pre factory
sarebbe??
Meno di 4000€?
Devi farci un pensierino nel caso
:-) :-) :-)
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 12/01/2018 ore 20:49:17
Doveva partecipare a quella famosa asta in America... Con tutte le star a chiedere autografi.
Ora starebbe in un harem. Sai che bello!
Rispondi
di tube75 [user #21157] - commento del 13/01/2018 ore 02:31:5
...e si ce ne sono un paio ma parecchio al di sotto di una cifra ragionevole!! Oddio sempre di migliaia di euro si parla ma notevolmente al di sotto dei 4K. Per questo domandavo se c'è qualcosa che può distinguere una vera Prs. Ho notato che l'old logo è la firma del sig. Smith molto meno pomposa rispetto alle nuove chitarre, ma oltre a questo particolare c'è dell'altro da poter distinguere così al volo? C'è qualche esperto in materia? Il pensierino vorrei farlo ma mi sembra troppo allettante!!!
Rispondi
di JoeManganese [user #43736] - commento del 13/01/2018 ore 03:44:55
Ma compreresti lo strumento senza provarlo e controllarlo di persona?? Se devo spendere quelle cifre mi faccio anche il viaggio per evitare il bidone. Io ho acquistato usata una Custom 24 americana ma ne ho dovute provare parecchie prima.
Rispondi
di tube75 [user #21157] - commento del 13/01/2018 ore 10:52:54
....ovviamente serviva anche per evitare un viaggio a vuoto! Però mi sembra che al momento tratti salienti per distinguere una vera Prs non ve ne siano!
Rispondi
di aleck [user #22654] - commento del 13/01/2018 ore 11:07:18
Dal web:

The easy ways to spot a fake PRS:

Birds are wrong - misshapen, often too fat or have odd, softened edges. I also haven't seen them take a stab at faking the "new" or "Hollow" birds. Just the old school stuff.

Headstock shape incorrect. Also, as mentioned above, a too-wide truss rod cover or one with two or three screws is fake.

Improper top carve - to me, this sticks out like a sore thumb. The factory carve is sharp and very distinctive. Fakes tend to have softer carve lines and they are often incorrectly executed.

Wrong bridge - especially easy to spot on a trem model. If it isn't a MANN style PRS trem, it isn't right! Often, non trem fakes turn up with stop/tunamatic arrangements.

Cheap tuners - always get a back shot. I've seen some fakes with SE tuners (or close copies), but that is a tip off. PRS guitars NEVER came with cheap Chinese Grovers!

The PRS logo is too big - for some reason, they can't ever seem to get this right...

The knob/switch divots aren't carved or sanded properly. Tough to tell, especially with dark or blurry photos, but if they're too dark or the knobs sit off at odd angles, it's a fake.

Incorrectly-shaped backplates. (See auction above)

Heel shaped incorrectly

Gig bag or no case...not always true, but c'mon...who doesn't keep their PRS in a case?!

White or plastic bird inlays

Improperly stamped serial number/odd font

Aggiungo: di PRS false immagino non ce ne siano molte in circolazione. Almeno, ce ne saranno infinitamente meno rispetto a Gibson e Fender. La lavorazione delle PRS, il grado dei materiali e Delle finiture è tale da rendere difficile creare una copia che non sia dichiaratamente falsa già a vedere le finiture. Se ha lo scarf joint è sicuramente cinese visto che credo PRS non lo abbia mai usato; l'hardware è abbastanza unico non essendo roba commerciale, quindi hardware sostituito = non mi fido poi tanto; potendo, essendoci il natural binding, controllerei anche quello: con un centimetro di acero fiammato dubito sia fake, se l'acero invece è liscio significa che sopra ci sta un impiallacciatura e che si è sicuramente di fronte a un falso. In ogni caso, viste le cifre in ballo, un'autenticazione "ufficiale" non è poi una cattiva idea :-D
Rispondi
di tube75 [user #21157] - commento del 13/01/2018 ore 14:44:55
guarda ti ringrazio per la tua risposta esauriente! ho chiesto foto di particolari e adesso spero mi arrivino! certo è che pagare una cifra bassa per uno strumento simile ti fa veramente pensare ad un vero affarone però poi pensi che la stessa cifra sia alta per la sola presa, insomma un vero dilemma! cercherò di verificare tutti gli accorgimenti che mi hai suggerito via foto prima di decidere di mettermi in macchina. Ad ogni modo grazie milleee
Rispondi
di tube75 [user #21157] - commento del 13/01/2018 ore 14:49:30
grazie a tutti per i vostri suggerimenti se però c’è qualcos’altro non esitate a scrivere perché condividere il sapere è sempre cosa buona per tutti!
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti
Joe Bonamassa: tutti a lezione di British Blues
Ricky Portera: l'assolo di "Ayrton"
Piccole, potenti e italiane: Southern The Stalker
S-Locks: Schaller reinventa lo strap lock
ProCo Multi Rat fatto in casa
I vostri articoli
Piccole, potenti e italiane: Raw Dawg EG
Piccole, potenti e italiane: Southern The Stalker
ProCo Multi Rat fatto in casa
Arrogantia Pandora Vendetta 24 HH Trem: non omologarsi e vivere felici
Meris Mercury 7: il Nexus 6 dei riverberi a pedale
I compleanni di oggi
Fabrizioales
mablung
FENDERO77
tullbull97
Steven63
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964