HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Set-up per one-man-band
di [user #48347] - pubblicato il (Modificato) 

Ciao a tutti.
Sono un vecchio frequentatore di Accordo, con un grosso dilemma da risolvere, sperando che qualcuno mi possa dare una mano.
Suonando prevalentemente da “one-man-band”, vorrei trovare un setup ideale per gestire i miei strumenti.
Chitarra: Godin Multiac Spectrum SA, con la quale sfrutto sempre tutte le 3 uscite.
L’out del piezo è collegato ad un pedale Strymon Timeline, che utilizzo anche come looper per riprodurre alcune sequenze su cui suonare sopra.
L’uscita (elettrica) del lipstick passa attraverso un Eventide Pitchfactor, con il quale creo effetti di “moltiplicazione” orchestrale.
La terza uscita pilota un guitar synth GR55 con il quale suono soprattutto ambient soundscapes passando per una loop station Boss RC-50 ed un reverb Strymon Big Sky. Con il synth sfrutto anche suoni più “normali” che vanno a sommarsi agli altri timbri di chitarra.
Attualmente suono con vari amplificatori e la cosa non mi soddisfa molto. Vorrei passare ad un sistema di amplificazione compatto ed unico per tutti e 3 i segnali, ma che sia specificatamente concepito per chitarra.
Ho provato (e mi è piaciuto assai) il Fishman SA220. Lo stesso dicasi per gli amplificatori Fishman Loudbox Artist e Performer. Un grosso vantaggio è la presenza di loop effetti indipendenti, con i quali potrei gestire in modo del tutto separato i diversi segnali, ma ….. hanno 2 canali (io ne uso 3….).
Ho provato (e apprezzato) amplificatori per acustica a 3 o più vie come Schertler, in particolare il modello Unico, ma anche i Jam sono davvero belli. Il problema è l’assenza del send/return o comunque, se presente, ce n’è solo uno (il che è abbastanza logico, ma io sono quello “strano”).
Altre opzioni sono gli Acus (One Forstrings 8) e il Marshall AS100D (che ha 3 canali).
L’alternativa è dirottare la scelta verso un sistema con mixer e cassa, ma temo che ne risentirebbe la qualità sonora.
Non mi serve un volume altissimo (ma non escludo concerti in situazioni “soft”).
Ringrazio da subito chi mi vorrà rispondere ed aiutare.
Commenti
di coldshot [user #15902] - commento del 29/03/2018 ore 15:36:48
Dai un occhiata al nuovo Roland jazz chorus 40
Rispondi
di pcrive [user #48347] - commento del 29/03/2018 ore 17:21:53
Si, ma non rientra tra gli amplificatori che avevo individuato per il timbro.
Vorrei mantenere prioritario (nonostante tutto) il suono acustico pulito e per questo mi ero orientato su ampli molto trasparenti e naturali. Stavo valutando invece soluzioni come Radial Tonebone Mix-Blender per gestire gli ammenicoli.
Rispondi
di coldshot [user #15902] - commento del 30/03/2018 ore 11:47:34
-----per questo mi ero orientato su ampli molto trasparenti e naturali.-----
Il jazz chorus lo è, poi ha due entrate stereo, magari ti fanno comodo con tutta la roba che usi, riguardo agli ampli per acustica non so dirti molto ma a questo punto probabilmente ti basterebbero anche delle casse normali da impianto credo.......
Rispondi
di mattarellox [user #2415] - commento del 29/03/2018 ore 21:07:00
Secondo me dovresti pensare ud un semplice impianto con mixer, piccolo, quattro canali magari ti bastano
Rispondi
di pcrive [user #48347] - commento del 30/03/2018 ore 10:53:55
Questa è la soluzione più ovvia, ma il suono acustico che esce da un amlpli dedicato non è superiore?
Rispondi
di mattarellox [user #2415] - commento del 30/03/2018 ore 13:22:46
Le acustiche di solito vengono collegate all'impianto e suonano bene, naturalmente più l'impianto è di qualitòà e meglio la chitarra rende.
Ma se proprio vuoi metterci qualcosa in mezzo ci sono dei piccoli multieffetto dedicati a questo tipo di chitarre che ti danno tante possibilità. Se non ricordo male la TC Electronic fa qualcosa di specifico.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti
George Gruhn svela i 5 ingredienti per una buona chitarra
Duncan cattura il PAF in single coil per Billy Gibbons
Il ponte si inclina se uso il top wrap
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Epiphone con Peter Frampton per due edizioni limitate
I vostri articoli
Seymour Duncan JB/'59: perfetti per rock anche spinto
Fender Modern Player Telecaster Plus
DigiTech Obscura Altered Delay
Sterling St Vincent Signature
Clapton and friends live at Hyde Park
I compleanni di oggi
maudegig
gianmauro69
cece00028
neogia
Stefano64
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964