CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

corrente necessaria

di [user #49771] - pubblicato il
Salve a tutti, chiedo scusa per la domanda banale ma sono alle prime armi e ci capisco poco in materia elettrica.
Devo suonare con amici in prossimità di un bar, abbiamo chiesto disponibilità a questo di attaccarci alla corrente per amplificare chitarra basso e piano, ma ci ha chiesto una stima della corrente necessaria?
Come posso calcolarla?
Loggati per commentare

di bulgi81 [user #45146]
commento del 04/07/2019 ore 16:19:1
La corrente è sicuramente 16 ampère e tensione a 220 volt, che lo standard da civile abitazione in Italia. Ma probabilmente il dato che ti ha chiesto è la potenza che vi serve, ovvero l'assorbimento dell'impianto. Quello che se assorbe troppo fa "saltare la luce" o "saltare il salvavita". Dipende dalla potenza del vostro impianto. Generalmente i 3 kilowatt normali vanno bene, a meno che non abbiate casse da 2000 watt tirate a palla. Cioè, un amplificatore, per quanto potente, non assorbe oltre 200 watt, quindi vuol dire che potresti attaccante contemporaneamente 15 ampli. Piuttosto occhio ai fari, che se non sono led assorbono un sacco.
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 05/07/2019 ore 10:00:22
Come fatto notare da bulgi81, si parla probabilmente di potenza. Puoi fare un ragionamento simile a quello che faresti in casa quando, per non far saltare il contatore, conteggi quanti watt consumano il forno, il condizionatore e il ferro da stiro accesi insieme.

L'assorbimento effettivo dovrebbe essere scritto sul retro dei tuoi dispositivi, amplificatori eccetera, di solito in prossimità della presa di alimentazione (non attenerti al wattaggio pubblicizzato nel nome degli ampli, che spesso è indicativo). Sommate i valori di tutta la strumentazione e considerate un certo margine per andare sul sicuro.

Mai dare per scontato che l'attività ospitante abbia sempre potenza a sufficienza: se il bar non è abituato a organizzare eventi simili, potrebbe avere un contatore appena sufficiente per le proprie macchine, quindi bisogna richiedere una maggiorazione al gestore.
Rispondi
di esperito [user #49771]
commento del 05/07/2019 ore 11:01:55
Grazie mille.
Quindi per tre amplificatori sui 100 watt, se dobbiamo suonare circa quattro ore, è bene chiedere (indicativamente) 1,5 kwatth?
Rispondi
di bulgi81 [user #45146]
commento del 06/07/2019 ore 16:28:08
Avete impianto voci? Come suggerito su, fai la somma di tutti gli assorbimenti in watt e considera un 30% in più.
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 12/07/2019 ore 19:25:48
Ciao, mi sa che stai confondendo la potenza "sonora" dell'ampli (100w) con il consumo di energia che non necessariamente corrispondono. Ad esempio ora ho per le mani un Boss Katana da 100w di potenza che consuma circa 80W di elettricità. La durata è ininfluente perchè il carico rimane sempre quello, salvi eventuali picchi, ma non dovrebbero scostare di molto il consumo medio: se i tuoi strumenti assorbono 300w, sempre quelli saranno tanto che stiano accesi 5 minuti che 5 ore.
Tornando poi al tuo conto: 100x3=300 che direi nei 1.500 di un kW e mezzo ci sta cinque volte, quindi vai super tranquillo. Il problema, come segnalato da Pietro è sapere quanto assorba il bar. Basta considerare che la piastra per scaldare i panini assorbe almeno 1 kW da sola, per non parlare della macchina del caffè che non può succhiare meno di 1,5kW se minima e normalmente si attesta sui 3, quindi ci sono il o i frigo, il congelatore, la spina delle bevande ecc.. Normalmente un bar medio ha una fornitura di 15 kW e ne usa tra 10 e 12, ma verificare prima è meglio, onde e vitare che quando parte la lavabicchieri salti tutto.
Ciao
Rispondi
di esperito [user #49771]
commento del 12/07/2019 ore 19:58:07
Abbiamo verificato e ci stiamo dentro. Ora però il gestore ci chiede 50 € per 5 kwatth: non è un'enormità?
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Igor Nembrini, il guru dei Virtual Amp

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964