CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Matteo Mancuso, TransAcoustic e Time to Leave
Matteo Mancuso, TransAcoustic e Time to Leave
di [user #116] - pubblicato il

L’originale chitarra classica Yamaha con effetti d’ambiente “acustici” è protagonista di un nuovo video con Matteo Mancuso. Conosciamo meglio "Time to Leave" e la CG-TA.
La chitarra classica con corde in nylon è uno strumento docile, espressivo come pochi e spesso forte fonte d’ispirazione per sonorità originali. Soprattutto quando lo si può suonare senza la complicazione di cavi, amplificatori, effetti e dispositivi di sorta ma senza per questo rinunciare allo stimolo di un ambiente profondo e colorato ad arricchire l’esecuzione.

La Yamaha CG-TA, nylon-string della collezione TransAcoustic, è una delle novità più interessanti dell’ultimo periodo. L’abbiamo testata sulle pagine di Accordo e ancora prima l’avevamo conosciuta al Namm Show tra le mani di Matteo Mancuso.

È proprio il giovane talento siciliano a tornare protagonista sul canale YouTube Yamaha con una CG-TA tra le braccia. Per l’occasione, Matteo ha eseguito una sua composizione originale.

Il brano si intitola “Time to Leave” e Mancuso ha scelto di eseguirlo nel giardino di casa, dove i rumori della natura si fondono con le note calde ed espressive della chitarra classica. Un riverbero naturale fuoriesce dritto dalla buca dello strumento, con un effetto che ha del magico.

Il segreto sta in uno speciale attuatore fissato all’interno della cassa della chitarra, un dispositivo capace di mettere in vibrazione le tavole della chitarra e generare così degli effetti di riverbero e chorus senza richiedere amplificatori, casse o altro.
Tutto avviene nella chitarra e nell’aria intorno a essa.



Abbiamo raggiunto Matteo Mancuso per farci raccontare la storia alle spalle del suo brano originale e le sfide dietro la realizzazione del clip.

Matteo Mancuso: Ho voluto registrare il brano all'esterno prima di tutto per valorizzare il riverbero integrato nella Yamaha CGTA, ma anche perché mi piaceva l'idea di avere un background molto colorato, il mio studio di registrazione era un setting un po' troppo freddo e sterile, il verde della natura secondo me rispecchia di più la sonorità del pezzo. Il brano ha una struttura con varie sezioni che non si ripetono come il classico schema AABA, questo per dare l'idea di un lungo viaggio verso un luogo con culture diverse dalla nostra, da qui il titolo "Time To Leave" cioè il desiderio di andarsene e vedere il mondo da punti di vista differenti. Il brano dura circa due minuti, ma sembra duri di più proprio per la sua struttura un po' inusuale. Dal punto di vista tecnico onestamente ho avuto un po' di difficoltà a registrare una buona take semplicemente perché non suonavo la classica da molto tempo, ma tutto sommato mi ritengo soddisfatto nonostante alcune imperfezioni. Nel video utilizzo il tocco libero per tutta l'esecuzione, cercando di suonare col pollice sempre il basso a volumi sostenuti per riempire il tutto. Ho anche usato un capotasto sia per avere una sonorità più brillante ma anche per facilitare l'esecuzione in alcuni punti dove prendere l'accordo sarebbe stato troppo scomodo per le mie mani, che sicuramente non sono enormi!
cg ta chitarre classiche interviste matteo mancuso yamaha
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
La CG-TA recensita su Accordo
TransAcoustic al Namm
CG-TA sul sito Yamaha
In vendita su Shop
 
Mxr CSP035 Shin-Juku Drive
di Esse Music Store
 € 161,10 
 
GUO FLUTE NEW VOICE FLAUTO TRAVERSO IN DO PROFESSIONALE IN PLASTICA VARI COLORI DISCENTE AL SI
di Borsari Strumenti Musicali
 € 1.450,00 
Visualizza il prodotto
ZILDJIAN FELPA PULLOVER ALCHEMY CON CAPPUCCIO TAGLIA M
di Dream Music Studio
 € 79,00 
Visualizza il prodotto
Pickup Jazz Bass Tesla no brand neck alnicoV
di Chitarre e componenti
 € 30,00 
 
BOSS - OD 200 Hybrid Overdrive
di Music Works
 € 232,80 
 
Meccaniche J07 6x chrome
di Chitarre e componenti
 € 30,00 
 
ROLAND - GO:Piano GO-61P
di Music Works
 € 297,00 
 
Yamaha Mouthpiece Patch - 0.3 mm
di Banana Music Store
 € 21,50 
Mostra commenti     19
Altro da leggere
Instagram banna i nomi della chitarra vintage: che sta succedendo?! [AGGIORNATO]
Dave Mustaine parla dei Metallica: “l’invidia mi ha motivato”
Joe Bonamassa a tu per tu con le Gibson Murphy Lab
Malaman e Mancuso assieme per Yamaha: stasera l'evento in streaming
Soundsation: top massello e fondi spazzolati per le acustiche Engrave e Toledo
Surfer Joe: Surfin' The Waveforms
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Yamaha THR100H Dual
Seguici anche su:
Altro da leggere
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964