CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Basso: suonare una Ballad Rock
Basso: suonare una Ballad Rock
di [user #49785] - pubblicato il

Per capire come affrontare la linea di basso di una Ballad Rock, ci siamo ispirati alle sonorità di band gigantesche come Cream, Led Zeppelin, Whitesnake e Mr. Big. In queste band, dove normalmente le chitarre fanno la parte del leone, nelle ballad succede che, invece, i chitarristi scelgano soluzioni più morbide: strumming acustici o arpeggi clean. In questo modo, lo spazio sonoro ed esecutivo a disposizione del basso è molto più ampio.


Poco tempo fa abbiamo avuto modo di testare il Micro Vr Ampeg con il suo cabinet SVT 210 AV: uno stack moderno e compatto che porta con sé la lunga e gloriosa tradizione del suono Rock. Non esiste un filone del Rock in cui Ampeg non abbia contribuito a scolpire il suono di basso in maniera incisiva: dal punk all’alternative, passando per il metal, l’hard rock e il blues più duro.

Così, il suono di questa testata, ci ha ispirato a calarci nei classici del rock e a scrivere un paio di lezioni che ci permettessero di esplorare timbri e tecniche legati a generi diversi e iconici del bassismo Rock
Abbiamo scelto di comporre due linee di basso: la prima che si ispirasse a una classica Ballad Rock e hard rock; la seconda a un pezzo Punk.
 
Basso: suonare una Ballad Rock

In questa prima lezione affronteremo la ballad rock, ispirandoci alle sonorità classiche di band gigantesche: dai Cream ai Led Zeppelin, arrivando a Whitesnake e passando per i Mr. Big. In questi generi, dove normalmente le chitarre fanno la parte del leone, nelle ballad succede che invece i chitarristi scelgano soluzioni più morbide: strumming acustici o arpeggi clean. In questo modo lo spazio sonoro ed esecutivo a disposizione del basso è molto più ampio.
Così abbiamo potuto optare per timbro dal sapore vintage, leggermente saturo ma rotondo, con un importante taglio delle frequenze alte, bilanciate da un significativo boost delle medie, per non perdere la presenza nel mix. Un suono importante e grosso che si prende fieramente tutto lo spazio a disposizione.



Alcune indicazioni esecutive: la mano destra suona tenendosi leggermente verso il manico e adotta un tocco piuttosto deciso che - senza eccedere - conferisce un attacco più morbido e aperto. Di base, tutta la linea si appoggia sulle fondamentali degli accordi che seguono i cambi della progressione intervallando fill in sedicesimi.

Le note utilizzate per i fill appartengono alla Scala Pentatonica di E minore (E, G, A, B, D) arricchita con l’aggiunta di qualche passaggio cromatico; una sonorità estremamente familiare nel genere Rock. 



Nel video della lezione:
Basso & Batteria: Luca Nicolasi
Chitarre: Gianni Rojatti

 
ampeg ampeg svt-vr lezioni lezioni di basso
Link utili
Il sito della AMPEG
La testata Micro-Vr con il Cabinet SVT210 AV
Il sito di Luca Nicolasi
Il sito de Gli Atroci, la band di Luca
Mostra commenti     10
Altro da leggere
Ma il basso, quando lo registriamo?
Basso G&L Tribute JB: sentirsi in un disco funk
Basso e voce hanno infinite possibilità
G&L Tribute Kiloton: un basso dinamitardo
Basso heavy metal: la vecchia scuola
Un basso Metalcore
Andrea Lombardini sul palco dei Giardini di Mirò
Basso: esercizi per conoscere la tastiera
Da Ernie Ball il basso per Cliff Williams degli AC/DC
Basso: suonare gli ottavi
"MalaLicks": il nuovo libro di Federico Malaman
Basso: studiare gli Arpeggi
Eastwood MRG, il basso ispirato al mandolino
Basso: trovare la Terza degli Accordi
Basso: creare riff con la pentatonica
I "MalaLicks" di Federico Malaman anche per chitarristi
Basso: studiamo il Tapping
Lorenzo Feliciati: il mio suono di basso
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla s...
Guitar hero: la mia Top10
Il viaggio infinito e la Top5 dei desideri
La scena EPICA della BC Rich in Stranger Things 4
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964