CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Un basso Metalcore
Continuiamo ha esplorare suoni e linguaggi del basso nei vari filoni del Metal. Il Metalcore nasce da una fusione di elementi derivanti dal Punk Hardcore ai più disparati generi di Metal e da fine anni ’80 ai giorni nostri ha assunto delle caratteristiche proprie e ben definite, quali l’estrema aggressività ritmica delle strofe, aperture melodiche e gli immancabili “breakdown”. Continua...
di Luca Nicolasi [user #49785]
1
Slap & Heavy Metal
Negli ultimi anni anche nel metal si sta consolidando l'utilizzo di una tecnica che da sempre è stata ad utilizzo quasi esclusivo della Black Music e del Funk. 
Stiamo ovviamente parlando dello Slap che con il suo caratteristico suono percussivo dona estrema energia agli arrangiamenti, enfatizzando pattern ritmici non convenzionali. Continua...
di Luca Nicolasi [user #49785]
2
Basso: Prog Metal nello stile dei Symphony X
Proseguiamo in questo viaggio attraverso le fasi e i filoni più significativi dell’Heavy Metal, analizzati per il basso elettrico. In questa lezione entriamo nel mondo del power/progressive metal, corrente che vede tra i maggiori protagonisti i Symphony X. Continua...
di Luca Nicolasi [user #49785]
0
Thrash metal: un basso in stile Megadeth
Continuiamo a studiare il basso nell'heavy metal, ripercorrendo i filoni principali di questo genere. Oggi parliamo di Thrash e omaggiamo una delle band più tecniche e rappresentative di questa corrente stilistica, i Megadeth e il loro strepitoso bassista David Ellefson. Continua...
di Luca Nicolasi [user #49785]
0
Basso heavy metal: la vecchia scuola
Iniziamo questo ciclo di lezioni dedicate al basso heavy metal e partiamo da passato, dagli albori dell’Heavy Metal. Affrontiamo un riff in 6/8 condito da “cavalcate” e pattern melodici che regalano alla linea di basso un sapore maestoso e velatamente epico, in pieno stile Iron Maiden. Continua...
di Luca Nicolasi [user #49785]
4
Metronomo: esercizi per la coordinazione
Continuiamo ad analizzare diverse metodologie di studio e pratica che mettono in gioco l’utilizzo del metronomo. Nella scorsa lezione ci eravamo concentrati sulla lunghezza delle note. Oggi lavoreremo sulla coordinazione. La finalità degli esercizi che affronteremo sarà quella di avere sempre presente la pulsazione del tempo, della quale mostreremo di avere piena consapevolezza e controllo contandola ad alta voce i quarti, mentre eseguiremo – suonando – figure ritmiche musicali differenti. Continua...
di pierpaoloranieri [user #48857]
4
Basso elettrico: studiare con il metronomo
Studiare con il metronomo è importante perché permette di affinare le capacità di timing e groove e, al contempo, aiuta a misurare, giorno per giorno, i propri progressi tecnici. Iniziamo un percorso di studi finalizzati a ottimizzare la pratica con il metronomo che si snoderà attraverso tre lezioni. Affronteremo la gestione della durata delle note, la coordinazione e lo spostamento degli accenti. Continua...
di pierpaoloranieri [user #48857]
6
Ma il basso, quando lo registriamo?
In un lavoro fatto bene, si parte dalle fondamenta. E così è anche in una sessione di registrazione: se si procede a tracce separate, le prime cose da registrare sono la batteria e il basso. Eppure non è sempre così: per molti produttori e musicisti, lasciare il basso alla fine è l’opzione preferibile visto che riserva maggiori libertà d’azione. Abbiamo chiesto a Fabrizio Grossi, bassista e produttore dei Super Sonic Blues Machine cosa ne pensa. Continua...
di redazione [user #116]
5
Bass Therapy: tecnica e teoria al servizio della musicalità
Un manuale per basso elettrico che aiuta gli allievi a trasformare, in maniera graduale e ragionata, concetti tecnici e teorici in linee musicali e personali. "Bass Therapy" è il recente lavoro didattico di Pierpaolo Ranieri, un metodo destinato - con facilità - a diventare uno standard per chi ambisca a formarsi come session man in ambito Pop. Per i bassisti che hanno voglia di studiare piano, bene e tanto. Continua...
di redazione [user #116]
0
Basso elettrico: hammer on, pull off & slide
Una buona tecnica di legato può agevolare la velocità di esecuzione di alcuni passaggi e permette di suonare delle linee di basso con un intenzione più morbida e fluida. Gli esercizi di hammer on e pull off, funzionali a creare una tecnica di legato solida, sono anche ottimi per riscaldarsi prima di una sessione di studio o un concerto. Continua...
di dadoneri [user #37987]
1
Variare & vivacizzare una linea di basso
Capita spesso, soprattutto in studio di registrazione, di sentirsi chiedere di arricchire la bass line, seguendo le dinamiche del brano. Bisogna essere in grado di colorare la linea con piccole variazioni, stando attenti a non indebolire il groove e a non stravolgere l'idea originale. Lavoriamo su questo delicato aspetto del playing. Continua...
di dadoneri [user #37987]
2
Groove in shuffle
Basso elettrico. Se parliamo di groove, questo per un bassista si traduce nella capacità di suonare una linea di basso in maniera efficace e con il giusto tiro. Per ottenere un groove mai zoppicante, dovremo concentrarci su ogni nota e - oltre alla funzione melodica - dovremo pesarne bene anche il valore ritmico. Facciamo pratica con uno shuffle. Continua...
di dadoneri [user #37987]
0
La tecnica è al servizio della versatilità
Essere un musicista versatile non significa esclusivamente sapersi destreggiar senza problemi tra diversi generi musicali; significa anche avere la sensibilità e i mezzi tecnici per offrire diverse possibilità sonore all’interno dello stesso pezzo. Sperimentiamo sul basso tre diverse tecniche applicate a uno stesso giro. Continua...
di dadoneri [user #37987]
4
In cinque come i King Crimson
Un’altra lezione per basso e batteria. Lorenzo Feliciati e Lucrezio De Seta ci propongono una serie di studi per approfondire l’utilizzo del tempo in 5/4 affrontandolo in maniera moderna, originale e sempre musicale. Oggi ci confrontiamo con un brano fortemente ispirato ai sound dei King Crimson. Continua...
di redazione [user #116]
1
Arpeggi: studiare & ascoltare
Basso. Lavoriamo su un metodo efficace e solido per colorare i nostri accompagnamenti con fill e fraseggi. Sarà necessario espandere tanto la conoscenza della tastiera (box, rivolti, diteggiature) che i nostri ascolti musicali. Continua...
di dadoneri [user #37987]
2
pagina 1   «« Precedente  Successiva »»
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Training gratuiti Shure e Midas a SHG Musicshow Milano 2019
Get Together: a SHG 2019 il primo raduno di EGO-chitarristi
Kleisma a SHG Music Show Milano 2019
Kris Barras sul palco con una super band
The Rockabilly Legends live a Milano il 21 novembre
IK Multimedia iRig Mics e iRig Stream
Viaggio nella chitarra acustica con Dr Feelgood
Milano Music Week: gli appuntamenti di venerdì 22 novembre
Cosa c’è nel mio Pass VIP?
Massimo Varini: una fiera trasmette grandi emozioni
Audiomaster FIVE, design italiano e leggerezza
Milano Music Week: gli appuntamenti di giovedì 21 novembre
SHG 2019 spiegato da Dr Feelgood
Eccos: tape echo e looper programmabili a pedale
Marilena Montarone e la ricerca del 5 corde definitivo

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964