VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
È di Momoa la prima Martin D28 mai prodotta
È di Momoa la prima Martin D28 mai prodotta
di [user #116] - pubblicato il

La Dreadnought a 14 tasti è la prima Martin D28 mai costruita, nel lontano 1934: un video mostra i primi accordi tra le mani dell’attore Jason Momoa.
Da una parte c’è una delle celebrità del momento, personaggio trasversale amato dal pubblico del grande schermo quanto dai compagni musicisti, dall’altra c’è una delle chitarre acustiche più rare e significative di sempre. Jason Momoa, che dietro la sua carriera di attore cela una grande passione per la musica suonata e per lo strumento musicale, ha appena acquistato la prima D28 14-fret mai prodotta da Martin Guitars.

È di Momoa la prima Martin D28 mai prodotta

La Martin, un pezzo dal valore storico incredibile, rappresenta la prima applicazione di un manico a 14 tasti fuori dal corpo sullo shape Dreadnought, nel lontano 1934.
Quella in foto è la prima a essere uscita dalla fabbrica Martin, subito dopo il primo prototipo realizzato nel febbraio dello stesso anno. Operazione poco convenzionale per una fabbrica di strumenti, Martin ne realizzò la versione di prova per sottoporla allo store Chicago Music, per tastare il terreno. L’iniziativa ebbe i suoi frutti, perché appena una settimana più tardi il laboratorio si vide commissionare una prima partita di D28.
Tre ne sono state prodotte quell’anno, e quella col numero di serie #55676 è la prima ad aver lasciato gli stabilimenti di Nazareth con destinazione San Francisco.
Quasi un secolo più tardi, quello strumento ha varcato le porte di Emerald City Guitars, negozio di Seattle specializzato in strumenti vintage, e in un batter d’occhio ha trovato un nuovo proprietario.

È di Momoa la prima Martin D28 mai prodotta

Noto per le apparizioni ne Il Trono Di Spade e Aquaman, Jason Momoa è un attore di successo, appassionato di moto e di videomaking, titolare di un brand di vodka e anche un discreto musicista nonché fanatico di vintage.
L’occasione era ghiotta ed Emerald City Guitars ha documentato la consegna in video. L’entusiasmo di Jason mentre fa vibrare i primi accordi con la nuova arrivata è qualcosa di davvero familiare per qualsiasi amante della chitarra.



L’evento non è solo l’incontro tra un pezzo storico e un personaggio amato dal pubblico, ma è anche l’occasione per scoprire uno strumento dal valore storico eccezionale. Come un’istantanea scattata a un momento di grandi cambiamenti per lo strumento musicale, la D28 racchiude molteplici elementi unici.
È la prima dreadnought Martin con manico di tipo 14-fret e nasce in un periodo in cui gli shape delle chitarre acustiche si modellavano, aumentavano di dimensioni e cambiavano i propri profili fino a stabilire dei nuovi standard per i decenni a venire. La D di Martin è proprio uno di questi, replicato e reinterpretato da innumerevoli costruttori che ancora oggi ne studiano i segreti per trarne voci nuove.

Esemplare importante per la tradizione Martin e per la storia di tutta la chitarra acustica, la D28 del ’34 è stata protagonista di un succoso approfondimento sul canale YouTube dello store già nel luglio scorso.



Quanto all’attore, non è la prima volta che Momoa balza agli onori della stampa di settore. È recente il suo acquisto dell’ultima Les Paul Greeny prodotta dal Gibson Custom Shop, anche questo prontamente documentato sui social. Non si tratta comunque di una mosca bianca, e Hollywood trabocca di stelle appassionate di musica, che sempre più spesso si prestano a dare luce e attenzione al settore: da poco, Keanu Reeves ha condiviso con le telecamere Fender la sua passione per il basso elettrico in un’intervista esclusiva.
chitarre acustiche d28 jason momoa martin vintage
Link utili
La Greeny di Jason Momoa
Keanu Reeves per Fender
Mostra commenti     4
Altro da leggere
Marcus King al calcio d'inizio per i 50 anni di Taylor
Come Gibson antichizza un’acustica
Yamaha FG9R in video: testiamo la classe del palissandro con le tecnologie della liuteria giapponese
Chitarre acustiche dreadnought da tenere d’occhio nel 2024
Le chitarre di Mark Knopfler: un diluvio di soldi che farà discutere
Una notte a Londra Con Mark Knopfler
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964