VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Guild riscrive la Polara per il 2024
Guild riscrive la Polara per il 2024
di [user #116] - pubblicato il

La Polara è protagonista nell’esposizione Guild al NAMM 2024 e in una serie di video ufficiali per attraversare tutta la gamma, dalle versioni base alle Deluxe.
“Polara re-immaginata” si legge sul sito Guild, che promette grosse novità per la sua solid body più celebre, nata negli anni ’70 e oggi un riferimento per un certo filone di rock alternative, grunge e per tutti i fan degli shape più classici del rock con un twist originale.

La solid body “cornuta” di Guild si declina ora in versioni differenti, ammiccando ai patiti del vintage quanto a chi è alla ricerca di strumenti più aggressivi nel look quanto nel sound, e si ricorda dei suoi utilizzatori più celebri con una signature in doppia versione dedicata a Kim Thayil, chitarrista dei Soundgarden che ha fatto della Polara la sua ascia d’eccezione.

La gamma parte dalla Base Model, semplicemente Polara, per passare alla violenta Night Edition, la più classica Deluxe e le ricercate Artist Signature anche in edizione USA.



La Polara in versione base monta due pickup HB-2+, aggiornati per il 2024, con poli scoperti. Realizzati con magneti Alnico V, promette un output generoso e una voce più moderna rispetto ai precedenti HB-1. La gestione avviene con un volume, un tono e un selettore a tre posizioni per un approccio minimale e un look pulito, che resta fedele alla scelta di un body in mogano, alla scala corta da 24,75 pollici e al manico incollato con profilo a U completato da una tastiera in palissandro.



Più moderna e minacciosa nell’estetica è la Night Edition, con la sua finitura Tungsten abbinata a un hardware interamente nero. La versione fa a meno del battipenna a opta per un solo pickup HB-2+ a ridosso del ponte, regolato da un singolo controllo di volume.



A guardare maggiormente ai canoni vintage ci pensa la Deluxe, con il caratteristico tailpiace che prende il posto delle boccole visto sui precedenti modelli. Compaiono anche le cover in metallo per i pickup, che restano degli HB-2+ ma con possibilità di split e controlli separati di volume e tono per ogni humbucker.



Il chitarrista dei Soundgarden monopolizza l’offerta Artist Signature e USA del catalogo 2024 svelato finora. La Artist Signature Kim Thayil arriva nelle versioni Black e Vintage White ed è accompagnata da una variante USA, che regala un upgrade al corpo in mogano con specie Honduran di lunga stagionatura e, in luogo degli HB-1, monta una versione personalizzata da Jason Lollar in un circuito completo di switch per l’inversione di fase in posizione centrale.



Sul sito Guild, tutte le Polara sono visibili a questo link, mentre in Italia sono disponibili con la distribuzione di Adagio.
chitarre elettriche guild namm show 2024 polara ultime dal mercato
Link utili
La Polara sul sito Guild
Sito del distributore Adagio
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Tre pickup e spiccata versatilità per la Cort X700 Triality
Vintage White e oro per la Broadkaster Jr di Chris Rocha
Edge è l’acustica Soundsation con armrest ergonomico
Il Gibson Custom va in Cina con Epiphone: la Firebird I e V del 1963
Il looper di Ed Sheeran diventa realtà, in due versioni
L’assurda acustica con ponte in gomma di Orangewood
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964