CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Brian May Guitars presenta il suo primo basso
di [user #116] - pubblicato il

Dopo essere stata riprodotta in innumerevoli versioni da liutai e amatori in tutto il mondo, dopo essere diventata il cuore delle Brian May Guitars, repliche ufficiali della Red Special ripassate in tutte le salse, colori e dimensioni, la storica compagna del chitarrista dei Queen oggi diventa un basso.

Il mito della Red Special di Brian May, nota anche col nome di Old Lady, deve aver conquistato, negli anni, anche gli amanti delle basse frequenze, tanto da convincere i liutai di Brian May Guitars a dedicare loro il Bri Bass, degno corrispondente a quattro corde della chitarra che ha suonato alcuni degli assolo più belli della storia del rock.
Costruito con la stessa filosofia e caratteristiche, in proporzione, simili alla Red Special, il primo basso firmato Brian May presenta un corpo di mogano sagomato sullo stile della chitarra a cui si ispira insieme a una tastiera in ebano da venti frets ospitanti i caratteristici dot bianchi extra: due in corrispondenza del settimo e del 19esimo tasto, tre sul dodicesimo.

Un diapason di media lunghezza, della misura di 31,5 pollici, separa l'imponente ponte cromato roller dalla paletta recante la vistosa firma del chitarrista e quattro meccaniche Hipshot, due per lato.
È riprodotto ad hoc anche il battipenna nero, all'interno del quale alloggiano le tre manopole stile Retro per il tono master e per i volumi separati dei due pickup.
Al manico un humbucker e al ponte un single coil, entrambi stile vintage e protetti da piastrine cromate, costituiscono l'elettronica passiva del Bri Bass, che entra in catalogo per un prezzo di listino di 715 sterline.

bassi elettrici brian may brian may guitars bri bass
Link utili
Brian May Guitars
Brian May white
Brian May Mini
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

Non per criticare, ma mi ricorda l'EB 3!
di FBASS [user #22255]
commento del 29/07/2011 ore 12:5
Cioè ha il pickup al manico tipo l'umbuker a bobine affacciate verticali dei bassi Gibson EB 0 ed Eb 3, ma mentre quet'ultimo monta al ponte un minihumbuker ( vedi il mio recente post sul basso EB 3 usato da Jack Bruce dei Cream), questo ha un pickup d'ispirazione VOX, il ponte è diverso però, più vicino al Badass di Leo Quan. La scala è un po' insolita, i Gibson ed i Fender a scala corta usavano la 30,5 pollici ( vedi Musicmaster, Mustang, Fender VI ed EB 3,2 e 0, mentre l'alternativa era la 34 pollici), però bisogna sentirlo per giudicare, io personalmente preferisco andare sul sicuro e questo significa il "Bison" della Burns, Franco. PS) nessun dubbio sulla chitarra invece, ottima e particolare, anche se mi ricorda molto le Framus fine anni 60's, anche come pickup (vedi la Strato della Framus ).
Rispondi
Re: Non per criticare, ma mi ricorda l'EB 3!
di JackDynamite [user #14761]
commento del 30/07/2011 ore 01:1
il pick up al pote è chiaramente un Burns
Rispondi
ha le sembianze di...
di Pathflanger [user #30216]
commento del 29/07/2011 ore 13:1
...un Grabber! secondo me suona da paura!
Rispondi
Re: ha le sembianze di...
di FBASS [user #22255]
commento del 29/07/2011 ore 13:3
Guarda che io ho un Grabber 3 ed è molto diverso, per prima cosa ha scala 34 pollici, poi le corde passano per il body, ha tre pickup a bobine sovrapposte, ha il manico e la tastiera in acero ed ha combinazioni 2-3-2 dei pickup , il Grabber ordinario poi ha un solo pickup humbuker a bobine posizionate normali ed è mobile per un 10 cm, quindi sta somiglianza non la vedo, anche il body è molto più simile allo Sting Ray ed invece il Grabber ha gli smussi su tuttie le due facciate, più accentuate sul davanti, Franco. PS) se non è attivo invece dovrebbe avere un suono simile al Gibson EB 3, ma quet'ultimo è un basso vintage ed io ho avuto per 13 anni l'EB 0 che era molto cupo.
Rispondi
La scala corta e la paletta piccola, si sono ...
di TidalRace [user #16055]
commento del 29/07/2011 ore 13:1
La scala corta e la paletta piccola, si sono probabilmente resi necessari per rendere il basso più bilanciato, visto il corno molto corto, riguardo all'estetica ha sicuramente un suo fascino, ma non credo possa essere utilizzato come primo basso dai bassisti, più abituati a scale lunghe e elettronica attiva. Forse la scelta della compattezza della scala è rivolta a quei chitarristi che hanno bisogno di un basso più adatto a loro per registrare in casa.
Rispondi
Altro da leggere
Due Duesenberg per i Dropkick Murphys
Namm 2019: Jackson
Namm 2019: Markbass e DV Mark
Namm 2019: G&L tra Fullerton Deluxe e Doheny
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
Basso G&L Tribute JB: sentirsi in un disco funk
Seguici anche su:
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964