VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Electro Harmonix Epitome
Electro Harmonix Epitome
di [user #17844] - pubblicato il

EHX continua sulla strada dei multieffetto mettendo insieme altri tre dei suoi più famosi effetti per chitarra. Miscelando e riprogettando di conseguenza il Micro POG, l'Electric Mistress e l'Holy Grail Plus, l'azienda newyorchese dà vita all'Epitome, stompbox stereo che amplia gli orizzonti delle tre modulazioni racchiuse al suo interno.
Electro Harmonix continua a calcare la strada dei multieffetto stile vintage mettendo insieme altri tre dei suoi più famosi effetti per chitarra e dando il benvenuto all'Epitome. Questa volta lo stompbox interessa il settore delle modulazioni e racchiude al suo interno delle versioni modificate e arricchite del noto Micro POG, dello Stereo Electric Mistress e dell'Holy Grail Plus. Il pedale è stereo, con ingressi e uscite jack per i due segnali, switch e potenziometri dedicati a ogni effetto.
L'approccio dell'Epitome, presentato al Namm Show 2013, è quello già visto con il Tone Tattoo, introdotto a metà del 2012: il multieffetto consiste nella fusione di più stompbox in un unico contenitore e i controlli sono individuali per ogni effetto, con pedali di attivazione indipendenti e senza sistemi di preset, memorie integrate o menu tipici dei moderni processori digitali.
La catena dell'Epitome vede il generatore di ottave Micro POG in prima posizione, seguito dal chorus/flanger Electric Mistress e, infine, dal riverbero Holy Grail.

Electro Harmonix Epitome

Il Micro POG è un pedale in grado di doppiare le note suonate all'ottava superiore e a quella inferiore rispetto al segnale dry. In qualità di effetto polifonico, è in grado di trasporre gruppi di note senza incorrere in fastidiosi glitch. Il pannello dispone di tre potenziometri, per regolare il volume della chitarra dry, quello dell'ottava bassa e quello dell'ottava alta. Dosando i valori secondo necessità, è possibile scoprire sonorità che vanno dai classici octaver per chitarra alle simulazioni di chitarre a dodici corde, fino a sonorità simili a quelle di un organo elettrico.

Lo Stereo Electric Mistress non ha bisogno di presentazioni. Metà chorus, metà flanger, con un comodo LED che pulsa a tempo con la velocità delle modulazioni scelte, l'Electric Mistress è capace di donare un colore caldo e vintage al suono, ma anche di generare effetti duri e invasivi, che strizzano l'occhio ai rotary speaker.

L'Holy Grail Plus è posto a fine catena e rappresenta l'effetto ambientale del terzetto. Con quattro differenti preset, lo stompbox è in grado di generare riverberi avvolgenti ed elaborati, andando dal classico riverbero a molla (Spring) fino a simulazioni di Room e Hall. Per chi preferisse un ambiente più personale, l'impostazione Flerb somma un flanger al riverbero con frequenza regolata mediante il potenziometro AMT (Amount). Tale controllo, nelle altre posizioni, regola invece la lunghezza della coda del riverbero. Con Blend, infine, si miscela il segnale dry a quello wet per meglio tarare l'effetto.

La sezione dedicata all'Holy Grail ospita anche lo switch Shimmer, che altera il routing del segnale e modifica la natura del riverbero.
Con tale modalità attiva, l'Electric Mistress viene spostato a fine catena e l'Holy Grail influenza unicamente le ottave generate dal Micro POG, lasciando inalterato il suono naturale della chitarra. Inoltre, l'Holy Grail qui diventa un delay digitale con il tempo di ritardo regolato mediante la manopola Amount.

I patiti delle creazioni Electro Harmonix sanno quanto gli effetti newyorchesi possano risultare versatili nelle giuste mani o con la giusta dose di pazienza, e l'unione di tre modulazioni partorite dal genio di Mike Matthews può dar vita a qualcosa di speciale.

Miscelando flanger e chorus insieme, con un rate elevato e usando le due ottave del POG in maniera più pronunciata rispetto al segnale dry, è possibile ricreare un credibile effetto organo con altoparlante rotante Leslie attivo. Da qui ai grandi organi da cattedrale, grazie all'aggiunta di un riverbero adatto con la sezione Holy Grail, il passo è breve.
Quando poi si modifica il cablaggio interno con lo switch Shimmer, le possibilità diventano davvero infinite e vanno dai droni elettronici con feedback illimitato alle code di delay che ricordano più un synth che una chitarra elettrica.

In video, Electro Harmonix mostra alcuni settaggi di riferimento per divertirsi con l'Epitome. Tutti i suoni presenti nel video sono ricavati unicamente usando il multieffetto EHX.


L'Electro Harmonix Epitome è già disponibile sul mercato con un prezzo di listino per gli USA di 491,84 dollari, che in Italia si traduce in uno street price di circa 300 euro.
effetti e processori electro harmonix epitome
Link utili
Electro Harmonix
EHX Tone Tattoo
Novità EHX al Namm 2013
Nascondi commenti     9
Loggati per commentare

Mi piace!
di puffh7 [user #14109]
commento del 21/03/2013 ore 09:55:36
Bello! Mi piace.
Rispondi
WOW!!
di Keldar [user #30052]
commento del 21/03/2013 ore 15:32:46
Veramente bello e ben fatto!
Mi piace questa nuova politica della EHX di unire più stompbox nella stessa unità!
Peccato nn ci sia una memorizzazione midi dei preset ma nn si può avere tutto!
Rispondi
Fantastico...adoro la EHX!!!! ...
di Bustio [user #24438]
commento del 21/03/2013 ore 22:47:47
Fantastico...adoro la EHX!!!!
Rispondi
W-EHX
di ivaneffect [user #12070]
commento del 22/03/2013 ore 08:48:26
se non avessi già l' Holy Stain ... me lo accatterei al volo... W-EHX
Rispondi
che meraviglia. la mia anima ...
di zaloral [user #31722]
commento del 24/03/2013 ore 18:29:30
che meraviglia. la mia anima da sperimentatore scalpita.....
Rispondi
WOW...
di Lillo_86 [user #15945]
commento del 14/07/2013 ore 15:47:21
Personalmente ho in pedaliera il Micro Pog, l'Holy Grail (quello vecchio) e lo Small Clone (sempre quello vecchio) e non vi nego che non vedo l'ora di provare questo Epitome e pensare di vendere quei tre pedali per sostituirli con lui: meno spazio occupato in pedaliera e moltissimo più possibilità!
Rispondi
Re: WOW...
di Lillo_86 [user #15945]
commento del 14/07/2013 ore 15:48:33
Mi auguro solo che la pasta sonora non sia troppo diversa dalle versioni singole...soprattutto il Micro Pog, di cui faccio un uso smodato!
Rispondi
bene..
di andreafatica utente non più registrato
commento del 03/09/2013 ore 15:25:33
l'ho appena ordinato.
3 piotte di euro da Albione, spedizione inclusa.
sembra davvero interessante per sperimentare...
staremo a vedere!
grazie per l'articolo.
Rispondi
ok
di andreafatica utente non più registrato
commento del 06/09/2013 ore 14:34:15
mi è arrivato da Albione,
il pedale è davvero spettacolare, offre un sacco di usi, una sacco di sperimentazioni..
non è regalato ma posso garantirvi che potrete tirare fuori dei suoni
che vi sorprenderanno..
personalmente ho un sound abbastanza vintage / collaudato di solito (un ocd con un clean boost, wah, rotovibe, tremolo, delay analogico, etc.. nulla da SCI-FI) e sicuramente non lo userò mai live,
ma a casa garantisce ore di goduria sonora in stereo (collegando due amps)...
(ottimo strumento di studio e per composizione)
pedale consigliato.
grazie!
vai al link
Rispondi
Altro da leggere
Lizard King: i bassisti hanno un distorsore octaver con EHX
LPB-3: il booster EHX delle origini all’ennesima potenza
Ho comprato il TS9 a causa dei multieffetto, e l’ho odiato
Ampli, effetti e un nuovo sistema cabinet negli ultimi firmware per Helix e POD Go
Cinque pedali che non hai capito
Effetti essenziali per la chitarra ambient
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964