CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Tour de force per chitarra funk
Tour de force per chitarra funk
di [user #37413] - pubblicato il

Siamo pronti per lanciarci in un vero e proprio tour de force ritmico affrontando lo studio di pattern davvero impegnativi. Ci muoveremo tra sedicesimi, ghost note, sincopi e strumming con una serie di tre ritmiche dedicate.
Chitarra Funk. Ci siamo fatti le ossa mettendo ordine sui concetti di durata delle delle note, divisione ritmica e lavoro di pennata della mano destra (lezione 1); quindi lavorando sul distribuire in modi diversi note piene e note stoppate, così da ottenere differenti figure ritmiche (lezione 2). Siamo finalmente pronti per affrontare delle ritmiche vere e proprie con tre pattern davvero impegnativi.

Il primo esempio è un continuo flusso di sedicesimi tra note suonate e ghost.
La cellula ritmica è percepita come una sincope per via della ghost posta fra il secondo e il terzo sedicesimo del primo movimento. Isoliamo questa cellula ritmica (sedicesimo- ghost – sedicesimo –sedicesimo) e visualizziamola con precisione, collocata sul battere del primo movimento. Quindi, dopo due sedicesimi di pausa scandita dalla ghost, rieccola uguale sul levare del secondo movimento. Un pattern la cui sonorità è a metà fra una sensazione di rotolamento e la pulsazione un motore ingolfato!


Tour de force per chitarra funk

Tour de force per chitarra funk

L’idea alla base del secondo esempio ritmico è forse più assimilabile ad uno strumming da chitarra acustica che al classico figurato funky.
Rispetto alle ghost dell’esempio precedente, questo pattern è caratterizzato dalla presenza di pause e ottavi. L'intenzione funky è vincolata al modo di esecuzione: più la mano sinistra riuscirà a produrre suoni staccati, più il pattern risulterà secco e saltellante. Chiariamoci le idee a aiutiamoci a trovare l’intenzione giusta ascoltando “Walkin on sunshine” di Katrina and the waves o, meglio ancora, “Sing it back” dei Moloko.

Tour de force per chitarra funk



Il gioco si fa duro: sincopi a incastro. Questo è un pattern molto mosso che si placa solamente nel quarto movimento. Prestiamo attenzione a individuare con precisione le sincopi; dal battere del primo movimento, dall'ultimo sedicesimo del primo movimento, dal terzo sedicesimo del secondo movimento e, infine, dalla pausa che apre il terzo movimento. La quartina del quarto movimento prende una rincorsa che riapre il giro. Aiustiamoci e lasciamoci ispirare dall’ascolto di “I'm your boogie man” di Kc & The Sunshine Band.

Tour de force per chitarra funk


Non affrontiamo queste frasi prima di averne perfettamente chiaro il disegno ritmico. Studiale partendo da una velocità moderata che ci permetta di avere il totale controllo della scansione ritmica dei pattern, di rispettarne la pennata e marcarne gli accenti.

Tour de force per chitarra funk
lezioni
Mostra commenti     12
Altro da leggere
Lick It!: "Funky Mike's Lick" - di Davide Mangano
Chitarra Funk - Tra le triadi e il genio di Nile Rodgers
Chitarra Rimica: destinazione funk!
Chitarra Funk - A lezione con Rob Harris
Chitarra Funk tra Anastascia e Ufo Robot
Seguici anche su:
News
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964