CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Eko Mia SA ST
Eko Mia SA ST
di [user #42234] - pubblicato il

Con la Mia SA, Eko punta a fornire una chitarra semiacustica thinline dal costo davvero contenuto e con tutte le caratteristiche necessarie per permettere a un neofita di scoprire le potenzialità dello strumento, ma capace di regalare attimi di divertimento anche al musicista più navigato.
Con la Mia SA, Eko punta a fornire una chitarra semiacustica thinline dal costo davvero contenuto e con tutte le caratteristiche necessarie per permettere a un neofita di scoprire le potenzialità dello strumento, ma capace di regalare attimi di divertimento anche al musicista più navigato.

È da tempo che volevo provare la Eko Mia SA, la cercavo in Internet e guardavo delle prove su YouTube, e a Natale... la mia fidanzata me la ha regalata. Sulle prime, ero felice e al tempo stesso perplesso anche perché sono abituato a strumenti di fascia più alta e avevo paura che la chitarra in questione potesse deludermi.

Eko Mia SA ST

La scarto dall'imballaggio e la osservo. La vernice nera è data benissimo, il binding perfetto, belli la paletta e il battipenna. Il body è molto sottile e comodo, un bel peso, e il manico è avvitato.
La accordo. Da spenta mi sorprende, un bel suono rotondo e ricco, ottima suonabilità e feeling col manico. La attacco all'ampli e trovo una chitarra molto versatile, ottima per spaziare dal jazz al rock un po' spinto.
Le meccaniche fanno il loro dovere, tengono l'accordatura e il manico avvitato non toglie nulla al suono regalando un attacco definito ma allo stesso tempo morbido.
I pickup sono simil Grestch a vederli, ma molto poveri. È accettabile quello al manico, ma troppo aperto e acuto quello al ponte, difficile da gestire. Tirando la manopola del volume, gli humbucker si splittano rendendo i pickup single coil e più apprezzabili.

Eko Mia SA ST

A conti fatti, la chitarra è ottima e vale molto più del prezzo a cui si trova (190€). Solo la sua elettronica è da migliorare, niente che dei buoni Wilkinson PAF non possano risolvere. Sostituendo anche potenziometri e selettore con dei componenti migliori, la chitarra diventerà sicuramente uno strumento valido da poter portare tranquillamente live.
chitarre semiacustiche eko gli articoli dei lettori mia sa
Mostra commenti     32
Altro da leggere
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
NUX B2 2.4Ghz wireless system
Eko CS 10: una buona classica per tutte le tasche
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Le tentazioni del Diavoletto
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964