HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Federico Poggipollini: come suonare
Federico Poggipollini: come suonare "Certe Notti"
di [user #116] - pubblicato il

"Certe Notti" è uno dei pezzi più famosi di Luciano Ligabue. Federico Poggipollini ci racconta come ha scritto il celebre arpeggio di chitarra che caratterizza l'arrangiamento del brano, insegnandoci anche a suonarlo. E ci confessa di come i Beatles ci abbiano messo lo zampino.
Un bravo chitarrista da band ha la capacità di mettere la propria chitarra al servizio della canzone, di suonare qualcosa che valorizzi prima che se stesso l’ensemble e il contesto musicale in cui questo è calato.
Federico Poggipollini è un verace chitarrista da band: da Ligabue ai Litfiba, passando per la sua attività da solista, non si può che apprezzare l’abilità della sua chitarra di fare gioco di squadra e suonare per la canzone. 
Per questo, gli abbiamo chiesto di mostrarci, chitarra alla mano, qualche spunto per capire come lavora sulla sua sei corde, all’arrangiamento di un brano. Nella scorsa lezione ci aveva mostrato come spolverare con un’accattivante intenzione bluesy una semplice progressione di accordi; quindi ci aveva raccontato come aveva costruito il riff di “Il muro del suono” di Ligabue.
 
Federico Poggipollini: come suonare "Certe Notti"
 
Oggi, ci spiega come un arpeggio, ostinato e ipnotico è diventato l’arrangiamento caratterizzante di “Certe Notti”, uno dei brani più conosciuti di Ligabue.
Federico racconta che la scintilla per questo arrangiamento è arrivata dall’arpeggio di chitarra di un classico dei Beatles, “Lucy in The sky with diamond”.
 
Federico Poggipollini: come suonare "Certe Notti"
 
“Certe Notti” si basa su una progressione di accordi fitta, che metteva in gioco quasi tutti gli accordi della tonalità di E maggiore (E, F#m, G#m, A, B, C#m, D#dim). L’idea era trovare un arpeggio che, anziché marcare il passaggio da un accordo all’altro, continuasse a suonare ciclico affidando al basso il compito di scandire l’armonia.
 

Federico Poggipollini: come suonare "Certe Notti"
 
Anche in questo caso, Federico fa uscire la sua personalità e pur muovendosi in uno scenario musicale assolutamente pop, suona un’acciaccatura sulla corda di G, lasciandola risonare a vuoto prima di appoggiarsi sul G#.
 
Federico Poggipollini: come suonare "Certe Notti"
 
In questa maniera, esegue un passaggio tra b3 e 3 che suona piacevolmente bluesy e che abbiamo isolato nell'esempio qui sopra facendolo risolvere su un accordo di E maggiore.
 
 
Continua nel frattempo la promozione di "Nero" l'ultimo disco solista di Federico. Queste le prossime date del suo tour: 
 
02 marzo Le Badin - Piozzo (CN)
05 marzo Spaziomusica - Pavia
19 marzo Locanda Blues - Roma
25 marzo Covo Club - Bologna
16 aprile Container Grottamare (AP)
30 aprile Circolo Culturale Artis Bar - Rendinara (AQ)
 
E segnaliamo inoltre l'uscita di un nuovo video, "I Mostri" brano sempre estratto da "Nero".
 
Link utili
"Nero" l'ultimo disco solista di Federico
Compera "Nero" sullo store di Accordo
La pagina ufficiale di Federico Poggipollini
Altro da leggere
Pubblicità
Beyond The Blues - Le pentatoniche di Carl Verheyen ...
Beyond The Blues - Tra slide e blue note con Carl Verheyen...
Lo stile di Jason Becker...
Scala blues & corde a vuoto con Carl Verheyen...
Pubblicità
Racer Café...
Eric Johnson insegna i suoi accordi...
Accordi a modo con la pentatonica...
Cesareo: uscire dalla stanzetta...
Ibanez Day: la parola a Cesareo, Racer Cafè, Budicin,...
Cesareo: mille sfumature di chitarrismo perduto...
Cesareo: mai fidarsi del batterista...
Ma che bravo Poggipollini...
Lezioni di chitarra da Capitan Fede...
Cesareo: versatilità, studio e storie tese...
Poggipollini & il fuzz: "Solo un difetto"...
Commenti
di f.n [user #3760] - commento del 17/02/2016 ore 15:44:49
Primo ! Dai ora si scateni l'inferno ...
(e a me l'arpeggio piace!)
Fede
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720] - commento del 17/02/2016 ore 15:47:14
Secondo! E piace pure a me!
Rispondi
di roccog [user #30468] - commento del 17/02/2016 ore 15:51:39
Una parte bellissima, perfetta per l brano. Si sente l'amore per i Beatles.

Eh, eh...del resto sai la rabbia di chi sa fare centomilamilioni di note al secondo e se le suona in camera...mentre con un arpeggio scritto così, con quattro note in croce ti fai gli stadi e ti comperi pure la casa!
Del resto nella sua semplicità è perfetto. E in cose così vedi la differenza tra il vero artista e il semplice chitarrista. Nella capacità di scrivere e arrangiare!
Rispondi
di alcor72 [user #16133] - commento del 17/02/2016 ore 16:16:23
La notizia è l'uso di tutti quegli accordi in una canzone di Ligabue...ci si trova spiazzati.

A parte gli scherzi e a parte che non seguo tanto Ligabue, l'arpeggio è bello...i suoni della chitarra nella canzone originale mi piacciono...anche nel solo.

Quindi: complimenti!
Rispondi
di MM [user #34535] - commento del 17/02/2016 ore 16:22:49
Io dico che l'arpeggio è bellissimo.
Pure la datata canzone, pure il solo.
Tutto, da parte mia, suonato un miliardo di volte.
Bravi tutti.
Rispondi
di summerandsun [user #22475] - commento del 17/02/2016 ore 19:21:27
E vi ricordate ai tempi di "Su e giù da un palco" come tutta la band di Ligabue lavorasse per le canzoni? Erano un congegno perfetto. Quell'album lo farei ascoltare a tutti i nuovi apprendisti strumentisti per capire fin da subito cosa significa suonare insieme
Rispondi
di sand1975 [user #46451] - commento del 05/07/2018 ore 00:47:59
Io ho amato i primi due album e su tutti "sopravvissuti e sopravviventi". Album bellissimo che il Liga è stato costretto ad abiurare (credo abbia venduto poco), era il più rock avesse mai fatto, ma io sono sicuro che sia quello che lui ha amato di più, dopo lambrusco..., forse...
Rispondi
di stratomane [user #19654] - commento del 17/02/2016 ore 23:28:49
Con questa canzone e la sua semplicità hanno fatto centro, c'è poco da dire
Rispondi
di Baconevio [user #41610] - commento del 18/02/2016 ore 07:46:56
pezzo storico. tutto quel disco è una pietra miliare, a suo modo, del pop rock italiano. magari ligabue avesse fatto altri dischi così! l'arpeggio è bello, funzionale, melodico...spesso anch'io (non sapendo fare un assolo manco a pagarmi) utilizzo arpeggi del genere
Rispondi
di SuperAdrian utente non più registrato - commento del 18/02/2016 ore 09:39:22
Quest'album di Liga insieme al live "Su e giù da un palco" per me sono il meglio della sua produzione. Bellissime canzoni e bei sound.
Vorrei a chiedere a Federico, se ha il tempo di rispondere, cosa hanno usato lui e Mel Previte a livello di chitarre, ampli ed effetti in Buon Compleanno Elvis, sono davvero curioso.
Rispondi
di BBSlow [user #41324] - commento del 18/02/2016 ore 09:49:52
Incredibile, 11 commenti e ancora nessuno ha parlato male di FP.
Dodici, perché non lo faccio neanche io, "Certe Notti" mi piace molto e l'arpeggio è "perfetto" per la canzone (che, detto per inciso, non sarà un inno generazionale, ma è comunque una grande canzone). Come cantava De Gregori, un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia. Un chitarrista... pure. :D
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720] - commento del 18/02/2016 ore 10:03:37
Mah, oh Dio, noi trentenni quella canzone stai certo che a una rimpatriata tra amici o compagni di classe in presenza di karaoke quella canzone la cantiamo praticamente sempre...Più inno di così!? Certo, non politicizzato, ma in fin dei conti pezzi della vita di tutti i giorni nella provincia italiana ce ne sono eccome all'interno! :)))
Rispondi
di BBSlow [user #41324] - commento del 18/02/2016 ore 10:23:37
Voi trentenni si, e noi cinquantenni (che trent'anni li avevamo allora ;) ) pure... :)
Quello che volevo dire è che nel cosiddetto "inconscio collettivo" italico non è a livello di "Vita spericolata" o, per i nostri fratelli maggiori, "Il mio canto libero". Però concordo nell'analisi, è un brano che interpreta e rispecchia benissimo tante sensazioni di "vita vissuta" in cui ci si può facilmente riconoscere.
Ma la vera domanda (che rivolgo a voi trentenni di adesso, io ormai sono fuori corsa) è: si rimorchia, con "Certe notti"? :)
Rispondi
di helloween [user #27122] - commento del 18/02/2016 ore 11:01:34
Grande BBSlow io rimorchiavo con "Come mai" degli 883 ahahah non mi linciare ahahhaa
Del Liga (che purtroppo non seguo se non qualche pezzo) adoro "Ho messo via" e con quella qualche rimorchiata ci può pure uscire. "Certe notti" è un pezzo cult ormai per le generazioni trentenni come me e @Tyler. In ogni karaoke, in ogni macchina puoi trovare questa canzone. Inoltre, da quando non sono più un talebano solo blues e jazz ascolto la musica con più calma, passione e sto riscoprendo pian piano un'enormità di pezzi italiani moderni che mi son perso per strada (per colpa della mia ottusità).
Con questo commento lancio un messaggio per tutto il popolo di Accordo
FOTTETEVENE DI ASCOLTARE SOLO ROBA "COLTA"! ASCOLTATE POP, RAP, TUTTA LA MUSICA E SOLO DOPO DECIDETE SE VI PIACE O MENO!

ps sto riscoprendo proprio in questo periodo un grande Massimo Varini con un altro grande bassista, NEK!
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720] - commento del 18/02/2016 ore 11:11:09
Vogliamo parlare di quanto è marpiona l'intro di Sei solo tu? E poi è proprio italiana, non so spiegare il concetto ma è così!
Rispondi
di helloween [user #27122] - commento del 18/02/2016 ore 11:16:21
Ascolta che bel tiro (considera che il suono sarà stato preso dal telefonino) che ha in questo riff...
vai al link
Rispondi
di Guycho [user #2802] - commento del 20/02/2016 ore 08:16:30
"non sono più un talebano solo blues e jazz ascolto la musica con più calma, passione e sto riscoprendo pian piano un'enormità di pezzi italiani moderni che mi son perso per strada (per colpa della mia ottusità).
Con questo commento lancio un messaggio...."

Applauso!
Rispondi
di helloween [user #27122] - commento del 20/02/2016 ore 09:37:35
Grazie Guycho! :) Ero diventato un rompi co*lioni allucinante! Entravo in macchina di un mio amico e giù a criticare la sua musica "normale"...vedevo la mia fidanzata con le cuffie e giù a scassarle le palle su quanto poco capisse di musica...stavo addirittura irritato per tanto tempo quando ascoltavo un pezzo che non era nelle mie corde! Ad un certo punto mi son ribellato (stava diventando quasi una fissazione) ed ho cominciato ad ascoltare tutto ciò che snobbavo. Una terapia d'urto a tutti gli effetti!
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720] - commento del 18/02/2016 ore 11:07:30
Ahhhh se sei capace rimorchi pure con Fin che la barca va... :)))))))))))))
Rispondi
di BBSlow [user #41324] - commento del 18/02/2016 ore 11:14:47
Con "Fin che la barca va" non ho mai provato. E quindi... ma allora... Ecco perché non...
O kaz...!!! Ho sbagliato tutto!!!
;)
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720] - commento del 18/02/2016 ore 13:39:13
Ma vuoi mettere quando accenni una canzone del genere e ti connetti con l'atavico spirito postbellico insito in ogni donna italiana!? Qua siamo a livelli di vibrazioni emozionali ed erotiche cellulari! Ahahahahahahah
Rispondi
di helloween [user #27122] - commento del 18/02/2016 ore 11:16:52
Non sono capace ahahhah Ho bisogno che gli artisti facciano il lavoro per me ahahhah :DDD
Rispondi
di f.n [user #3760] - commento del 18/02/2016 ore 11:26:44
No dai...un "fanxulo al Poggi" no? Giusto per mantenere lo standard dei post che lo citano...dai...tutti sti' commenti e neppure in insultino piccolo piccolo...? Non sia mai che poi pensa di saper davvero suonare la chitarra ;)
Federico
Rispondi
di Claudio80 [user #27043] - commento del 18/02/2016 ore 13:18:11
E' l'album di Ligabue, l'unico a dire il vero, che ascolto e che mi è sempre piaciuto!!Quando uscì avevo 16 anni....e "suonavo" la chitarra da qualche mese. Per me FP è un buon chitarrista, perchè sa fare il suo lavoro, e cosa tra le PIU' importanti si mette la sua chitarra al servizio della canzone, cosa che per tantissimi chitarristi è impossibile da fare perchè sono più chitarristi che musicisti.
Un saluto!
Rispondi
di CHALKIE [user #13556] - commento del 19/02/2016 ore 08:49:34
"I Beatles ci hanno messo lo zampino". Mica che e` lui che ha messo lo zampino nei Beatles...Questo pezzo lo suonavo quando ero in una cover band: io non ci trovo niente di speciale e considero Ligabue uno dei grandi (e tanti) "furbi" che e` riuscito a vendere qualcosa per quello che non e` approfittando dell`ignoranza del pubblico. Chi dice che Ligabue fa canzoni Rock non sa di cosa stia parlando. Poi Poggipollini fara` anche bene il suo lavoro
Rispondi
di eugenio01 [user #39191] - commento del 20/02/2016 ore 12:24:4
-------> Chi dice che Ligabue fa canzoni Rock non sa di cosa stia parlando
Vangelo
-------> che e` riuscito a vendere qualcosa per quello che non e` approfittando dell`ignoranza del pubblico.
non so..io penso che non abbia approfittato di nulla..ha trovato la piena sintonia con una grossa parte di pubblico.
Non ce la vedo la premeditazione o il calcolo..mi sa che è proprio l'incarnazione genuina e sincera del peggior provincialismo musicale (vista sotto una certa ottica) oppure il risultato di una profonda maturità artistica e di una vicinanza intima con il sentimento delle persone (vista sotto un altra ottica).
Il liga è sincero dai..è emiliano c'ha il sorrisone sincero di quello che non ti ciula..la birretta gli amici le donne e chissà la vita che sarà mai..mette anche il panciotto con gli stivali..se non è sincero lui..al'èn testaquedra..son gente sincera i testaquedra.
p.s.: qui parma...
Rispondi
di Guycho [user #2802] - commento del 20/02/2016 ore 14:59:25
infatti non ha approfittato di nulla, fa la sua musica con onestà. Mica parliamo di Zucchero.
Rispondi
di Jojo [user #12612] - commento del 19/02/2016 ore 12:46:4
PRECONCETTI Chalkie, disprezzi cio che non conosci evidentemente. Ascolta gli ultimi due lavori di Liga Arrivederci mostro e Mondovisione.. produzioni da paura altro che cazzate. Certo, non suonano chitarre baritone accordate in Do, ma e un pop rock assolutamente all'altezza delle altre produzioni mondiali!!
Rispondi
di yasodanandana [user #699] - commento del 20/02/2016 ore 11:33:30
il riff è bellissimo, poi, purtroppo attacca ligabue .. :-D
(ovviamente parlo per gusto, se a qualcuno, invece, ligabue piace, benissimo)
Rispondi
di catoblepa [user #33960] - commento del 20/02/2016 ore 14:31:16
scusate raga ma io francamente non mi faccio troppe seghe mentali:
il pezzo è bello, il riff pure e il Lucianone nazionale lo canta per bene
(premetto che non sono un fan del Liga ma quello che funziona ... funziona)
avessi scritto io un pezzo così ... sarei stracontento solo per il gusto di averlo fatto!
ma possibile che in Italia bisogna essere esterofili di 'default'?
Luciano è lo Springsteen 'de noantri' ... l'avesse fatto lui sto pezzo sarebbe definito un capolavoro invece e made in Italy ... addosso!
come ha detto qualcuno più sopra ascoltare tutto (o quasi) senza pregiudizi
buona vita a tutti
Rispondi
di CHALKIE [user #13556] - commento del 22/02/2016 ore 08:54:10
Non volevo attaccare i fan di Ligabue. Comunque sempre meglio lui di tanti citrulli che girano sul mercato. Il Liga e` sincero...mah....bisognerebbe conoscerlo di persona. Quello che passa nel main stream da` l`impressione di uno che fa il falso modesto. Lo e`, o lo fa perche` e` cosi` che piace al pubblico e vende i dischi? (Comunque Guycho c`hai preso in pieno, Zucchero e` uno dei furbetti, senz`altro). Queste comunque sono solo mie impressioni. Quello che conta e` la musica, appunto. Quella che invece purtroppo non e` una mia impressione e` l`ignoranza del pubblico riguardo alla musica, e non parlo solo del pubblico italiano. L`industria discografica e` ormai solo "industria", fanculo le idee, la qualita`, l`arte, il guizzo...
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Peppino D'Agostino: respirazione e meditazione prima del concerto
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964