HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Catalinbread sviscera l'Echoplex col Belle Epoch Deluxe
Catalinbread sviscera l'Echoplex col Belle Epoch Deluxe
di [user #116] - pubblicato il

L'echo vintage firmato Catalinbread si evolve in Deluxe. Il nuovo Belle Epoch riproduce il preamplificatore ad alto voltaggio dell'Echoplex d'epoca, con lo stesso stadio di missaggio e gli amplificatori di registrazione e riproduzione, ma in un formato stompbox a due switch.
Il sogno di qualunque progettista di delay vintage è replicare in un comodo pedale la magia dei dispositivi a nastro che hanno segnato innumerevoli album nel corso dei decenni. Le bobine sono costose, si deteriorano col tempo e non sempre sono comode da portarsi sul palco, così la strada più battuta è tentare di imitarne la risposta e il calore con circuiti complessi, analogici o digitali che siano, mirati a ricostruire in qualche modo il timbro organico dei bei tempi andati. Catalinbread è tra gli artigiani più affezionati a quel preciso sound, ma con il Belle Epoch Deluxe propone un punto di vista decisamente sopra le righe.

Catalinbread sviscera l'Echoplex col Belle Epoch Deluxe

Diretto successore del Belle Epoch, il Deluxe non si limita a ricercare il comportamento e il timbro di un echo d'epoca. Per realizzarlo, Catalinbread ha studiato direttamente lo schema del vecchio EP3 e lo ha trasposto in un formato a pedale grazie alle moderne tecnologie. È stato replicato lo stadio di preamplificazione (particolarmente apprezzato dai chitarristi al di là della funzione del delay), gli amplificatori relativi alla registrazione e alla riproduzione delle code, il mixer per i segnali generati e anche l'alimentatore. L'unica cosa che si discosta per concetto dall'originale è la linea di ritardo, qui affidata a un delay digitale anziché alle bobine.

Nella versione di Catalinbread, il Belle Epoch Deluxe mette a disposizione sei modalità di funzionamento e un pedale d'espressione per attraversare gli stili di delay più disparati, dall'effetto vibrato allo sweeping filter. Gli switch a pedale sono due, ma non è previsto un tap tempo: quello a destra attiva l'effetto, mentre quello a sinistra serve a mandare in oscillazione l'echo. È evidente che lo scopo non sia offrire ai chitarristi un delay semplice e preciso nelle ripetizioni, bensì un'arma espressiva e versatile per sperimentare come hanno fatto i grandi della chitarra all'epoca del nastro negli studi di registrazione.

Catalinbread sviscera l'Echoplex col Belle Epoch Deluxe

Accanto al selettore rotativo per le sei sonorità ottenibili, sullo chassis si trova una manopola Depth per controllare la modulazione del segnale, volumi separati per ingresso e uscita con Record level ed Echo Volume, gestione delle ripetizioni con Echo Sustain e tempo con Echo Delay.

Il Belle Epoch Deluxe viene mostrato al pubblico in anteprima e bisognerà attendere ancora prima di vederlo in produzione. Nell'attesa, Howard di Catalinbread ha preparato un video particolarmente approfondito riguardo i natali e le sonorità del nuovo delay.
Il video è interessante ma piuttosto lungo: se volete ascoltare subito qualche suono, vi consigliamo di saltare direttamente intorno agli otto minuti.

belle epoch deluxe catalinbread effetti e processori
Link utili
Belle Epoch Deluxe sul sito Catalinbread
Altro da leggere
Pubblicità
Milkman mette l'ampli valvolare in pedaliera...
EHX estremizza la loop station con 95000...
RAT Tail: il distorsore diventa cavo...
Pork & Pickle: Way Huge raddoppia per il...
Pubblicità
Commenti
Al momento non è presente nessun commento
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
BIAS Delay e Modulation: pieno controllo digitale
Fender sfodera lo spirito retrò con le American Original
RAT Tail: il distorsore diventa cavo
S2 Studio: torna la 3-pickup PRS a prezzo ridotto
MVX150: da Vox in primo ampli a Nutube
I più commentati
Slash diventa ambasciatore con una nuova Les Paul
Fender sfodera lo spirito retrò con le American Original
Formula B Super Plexi V2: british per tutti
di aleZ
RAT Tail: il distorsore diventa cavo
Schecter nel 2018 tra retrò e super-Strat
I vostri articoli
Ibanez Elastomer: plettri in gomma?
Duesenberg Starplayer Special
Jim Reed PRS-style: da brutto anatroccolo a chitarra laboratorio
Fender 51 Nocaster Pickup Set: per me il migliore
PAF originali e repliche moderne: quale pickup scegliere?
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964