HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
DPA Microphones presenta il microfono d:dictate range
DPA Microphones presenta il microfono d:dictate range
di [user #116] - pubblicato il

Il cajon, percussione notoriamente difficile da amplificare, acquista nuova vita grazie al microfono d:dictate
Il cajon, la percussione probabilmente più popolare al mondo, è anche una delle più difficili da amplificare, poiché produce forti “scoppi” di energia sonora (transienti), quando viene percosso. Trovare il microfono più adatto per catturare il suono legnoso e ricco di transienti non è stata un'impresa facile per il percussionista David Mortara, finché non ha scoperto il microfono d:dictate range. Mortara suona una grande varietà di strumenti etnici, ma quello principale è il cajon, percussione a tamburo completamente in legno, suonata percuotendo la parte frontale con le mani, le dita e a volte tramite spazzole o mallets.

Mortara è il leader dei Malambo, band con base a Londra e specializzata in Cancion Cirolla (musica creola) e musica Afro Peruviana. I Malambo hanniìo avuto modo di esibirsi in molte delle più quotate venues londinesi, oltre ad essere molto attivi nel circuito dei clubs e degli eventi corporate. Proprio gli eventi corporate hanno rappresentato un problema per l'amplificazione, in quanto gli spazi delle esibizioni non sono sempre acusticamente trattati o pensati per l'ascolto di musica live.

DPA Microphones presenta il microfono d:dictate range

“Per anni ho avuto difficoltà ad ottenere un suono fedele nelle situazioni live, utilizzando i più popolari modelli di microfoni dinamici direzionali che si trovano solitamente sui palchi. – spiega Mortara – Anche se questi microfoni possono essere un'ottima soluzione, il mio suono era sempre carente in articolazione e brillantezza, poiché la grande massa ed inerzia delle parti mobili dei microfoni direzionali faceva “sbavare” i dettagli dei transienti. Inoltre il suono cambiava drasticamente se i microfoni venivano piazzati a distanza molto ravvicinata, per minimizzare i feedback e a causa dell'effetto prossimità. I sound check sembravano infiniti e per i tecnici era sempre molto difficile lavorare di EQ ed ottenere un suono naturale. A volte i risultati erano pessimi, sembrava quasi che suonassi una scatola di biscotti!”

Dopo aver avuto buone segnalazioni sui microfoni DPA, Mortara è stato messo in contatto con Les Mommsen, capo tecnico alla Union Chapel di Londra, una venue che è stata premiata svariate volte per la grande qualità delle produzioni musicali.
Mommsen ha suggerito l'uso di un microfono di prossimità, in particolare utilizzando due d:dictate 2011C (condensatori a cardioide) e una capsula del d:screet 4061 (mini cardioide omnidirezionale) posizionata sul “punto giusto” dell'apertura posteriore del cajon.

“La soluzione offerta da DPA è stata ideale: sono riuscito ad ottenere una riproduzione fedele delle basse frequenze e allo stesso tempo riprendere un suono corposo dal cajon” – ha commentato Mommsen dopo aver lavorato come tecnico del suono a due esibizioni dei Malambo – “Con una microfonazione ravvicinata del cajon sono riuscito a ridurre al minimo i feedback e catturare tutti le sfumature e i dettagli sonori dello strumento”.

Anche Mortara è stato particolarmente contento dei risultati: “Le ultime esibizioni sono state fantastiche e sono davvero contento del set up microfonico che Les ha creato per me. Spesso ricevo complimenti e domande da parte di altri percussionisti sul mio sistema di amplificazione, perchè il cajon è davvero molto popolare ma molto difficile da amplificare nelle esibizioni live. Sono sempre felice di raccomandare DPA a tutti coloro che vogliano ottenere un suono superbo!”
Link utili

Altro da leggere
Pubblicità
L'ologramma di Frank Zappa va in tour...
UniTune Clip: l'accordatore TC da paletta...
EHX Superego diventa Plus...
Doheny: G&L punta sulle offset...
Pubblicità
Commenti
Al momento non è presente nessun commento
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Stanzetta insonorizzata fai da te
Venti attrezzi online per chitarristi
Keith Richards: "Sgt. Pepper's è un mucchio di spazzatura"
D.I. Box: cos'è e a cosa serve
Scelta delle cuffie - La parola al fonico
Tecniche di registrazione
Nashville, lo Studio B e un Elvis sbadato
Idea Effe: studio report coi Dolcetti
I Microfoni: risposta in frequenza e diagrammi polari
Il tuo primo trattamento acustico fai da te
RECnMIX: la casa del musicista 2.0 è online
I microfoni: tipi e tecniche costruttive
Recording, mixing, mastering: ACCORDO.IT lancia RECNMIX
Rocket 88: il primo rock 'n' roll della storia
La vita in studio prima dei mixer
Viaggio nel primo studio di registrazione d'Italia
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964