CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Che tristezza vedere Alex Britti fare il giudice a...

di [user #46975] - pubblicato il
Che tristezza vedere Alex Britti fare il giudice ad amici
Dello stesso autore
Buongiorno vorrei sapere se qualcuno mi può...
Tra poco arriva l'estate e ritorna il concerti del...
Ciao a tutti vorrei sapere cosa mi consigliate per...
Buongiorno e tanti auguri vorrei un consiglio qual...
Finalmente elixir nuove originali armonica nuova L...
Chiedo consiglio quale sono le corde migliori per ...
Buongiorno di un consiglio non usate corde elixir ...
Buongiorno vorrei un consiglio su un sistema per s...
Loggati per commentare

di dale [user #2255]
commento del 22/11/2018 ore 08:29:25
Vabbè invece ci sta, Britti ha sempre fatto cose super mega commerciali quindi è giusto così. Mi aveva molto ferito di più, a suo tempo, vedere Manuel Agnelli ad xfactor. È stata una ferita insanabile
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 22/11/2018 ore 09:30:49
A mio parere il problema non è che musicisti professionisti facciano i giudici, ma come lo fanno. Non so ad Amici, ma siccome mia figlia segue Xfactor ogni tanto lo vedo anch'io ed ho notato una notevole differenza tra i commenti di Agnelli, che di musica ne sa e, ad esempio, di un Fedez che si limita ad esprimere il proprio gusto ed infarcisce il giudizio di banalità tipo: "mi hai veramente emozionato" per il centomillesimo brano rap dell'orfanello cresciuto tra sporcizia e topi che piange l'assenza di una figura di riferimento perchè il papà è scappato in Svizzera coi soldi ed una strafiga di 30 anni in meno.
Ciao
Rispondi
di MTB70 [user #26791]
commento del 22/11/2018 ore 11:45:34
Fantastica descrizione!
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 22/11/2018 ore 14:48:59
:DDDDDDDD...vero!
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 22/11/2018 ore 10:05:48
Perchè?
No dico.. la produzione musicale di Britti è nota a tutti no?
Roba super-commerciale con testi al limite dell'imbarazzante... non è mica Robert Fripp...

Concordo che Agnelli a X-Factor è decisamente più spiazzante...
Rispondi
di Gasto [user #47138]
commento del 22/11/2018 ore 12:09:15
...Mauro sei troppo un nostalgico...ma non capisco perchè se uno è un musicista o un chitarrista con i contro attributi come Britti e qualcuno ti chiede di fare il guidice a Xfactor dovrebbe rispondere: No grazie, non ho bisogno di soldi enemmeno di notorietà!
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 22/11/2018 ore 12:34:15
Queste trasmissioni sono mediamente inguardabili, Amici poi non ne parliamo.
Anche a me mettono tristezza, Agnelli e Britti, Fedez non lo annovero tra i musicisti, quindi potrebbe andare dove vuole, il nulla cosmico assieme alla sua donna.
Però li capisco perché vengono pagati, devono viverci di musica e connessi, è molto difficile dire no.
Rispondi
di Oblio utente non più registrato
commento del 22/11/2018 ore 12:38:18
Se e' per quello anche veder Boosta dei Subsonica, faceva stridere i denti...direi che Brutti e' gia' piu' a suo agio ad amici!!
Rispondi
di umanile [user #42324]
commento del 22/11/2018 ore 12:43:45
bisogna pur mangiare.
Inoltre rimango dell'idea che i talent siano uno strumento perfetto per rilanciare la carriera di qualcuno che è un po' in affanno, piuttosto che scoprire nuovi talenti, che anche guardando solamente le carriere di chi esce dai talent stessi, scarseggiano non poco.
Rispondi
di tattoo [user #35346]
commento del 22/11/2018 ore 13:38:12
che tristezza guardare amici e compagnia bella....
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 22/11/2018 ore 14:14:15
Al netto che la chitarra la sa suonare e bene il livello ed il target delle sue canzoni è quello, sinceramente immaginare la De Filippi cantare la Vasca sotto la doccia è quanto di più naturale ci possa essere.
Rispondi
di Gasto [user #47138]
commento del 22/11/2018 ore 16:04:40
...oddio che immagine terribile!!! ;-)
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 22/11/2018 ore 16:02:22
Ahah vero, le paure..........
Rispondi
Loggati per commentare

di tramboost [user #48998]
commento del 22/11/2018 ore 14:59:36
i tempi cambiano.
i simboli no! 💰💰💰💰💰
Rispondi
di franklinus [user #15063]
commento del 23/11/2018 ore 11:14:57
tempo fa.qui su accordo,ho letto il "lamento"di luca colombo...in estrema sintesi suonava poco in giro,non veniva chiamato,e,se chiamato ,era costretto a rifiutare per l'esiguità dell'offerta...la domanda:se luca colombo venisse chiamato per un talent sarebbe"giusto" andare?io rispondo si...non si vive solo di spirito ed arte,non si riesce a vivere,ed una "debolezza"ogni tanto serve,specialmente quando si è negli "anta" ed il sacro fuoco vacilla...ogni tanto zappeggio e mi capita di guardare qualche talent,in primis penso"sic transit gloria mundi" ma subito dopo interviene pirandello con il suo "così è se vi pare"
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 23/11/2018 ore 11:38:02
A mio parere l'approccio dovrebbe essere il contrario: perchè dev'essere lo spettacolo a dare la cifra dell'artista e non il contrario? Quando Armstrong intervenne al festival di Sanremo era (ed è rimasto dopo) il grande Louis Armstrong. Non sarà che stiamo parlando di artisti mediocri (nel senso di media qualità) che non sono in grado di dare un'impronta? A questo punto dove risiede la decadenza e perchè la tristezza? D'altra parte non è che se Memo Remigi va a suonare il piano alal scala diventa improvvisamente il miglior concertista per pianoforte del mondo.
Ciao
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 23/11/2018 ore 11:40:34
Ma certo che sì. È un super professionista e deve farlo. Farebbe super bene ad andare, come anche Alex britti, Fedez J Ax, Lodo guenzi, jovanotti, Emma marrone, morgan e compagnia bella.
Perché sono ormai dei personaggi televisivi e non si discostano dal target della loro musica, che è sempre stata piuttosto commerciale. Quando invece vedi Manuel Agnelli giudice a XFactor..... Ecco che il contrasto brucia, stride, fa male. Questo perché nella sua trentennale carriera Manuel Agnelli si è sempre discostato da quel tipo di mondo, questo perché è stato l'alfiere della musica alternativa in italia, un esempio di coerenza e di dedizione, non si è mai svenduto a logiche commerciali. Per questo molti, come me, lo hanno sempre seguito nei concerti, comprato i suoi cd e rispettato.
Questa ferita la può provare solo Chi conosce il personaggio e la sua musica.
Però lo capisco, evidentemente non è riuscito a fare abbastanza soldi con la sua attività e si gode il frutto di un lavoro di 30 anni.
Ci sta.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Igor Nembrini, il guru dei Virtual Amp
Cool Gear Monday: la demo originale del primo Maestro Fuzz-Tone
Philosopher's Rock: Fuzz - Sustainer di Pigtronix
Eco a nastro: sono davvero un capitolo chiuso?

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964