DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Chat incredibili nei marketplace, uno sfogo!
Chat incredibili nei marketplace, uno sfogo!
di [user #51340] - pubblicato il

Dopo anni di avventure nei vari marketplace ho raccolto sufficiente materiale per mettere online questo piccolo sfogo. Mi son divertito molto a rileggere le chat scambiate con i vari personaggi che ho avuto modo di incontrare tra un whatsapp e un messanger, devo ammettere però che il divertimento, in quei momenti, era proprio l'ultimo dei sentimenti provati.
Negli ultimi mesi abbiamo parlato delle cinque categorie di venditori che non vorresti mai trovare dall'altra parte del telefono, ma anche dei cinque acquirenti da evitare come la pesta. Questa volta, però, ho scelto di entrare più nel dettaglio mettendo in campo la vita vera. Fortunatamente sono un tipo disordinato che non butta via mai niente ed ecco a disposizione, recuperate qui e là tra Facebook, da qualche mail e messaggio un po' di chat veramente surreali con cui mi son dovuto confrontare. 

C'è chi propone di fare un viaggio di un'ora per trovarsi a metà strada e scambiare un amplificatore da 150€, chi sparisce pur avendo proposto uno scambio e chi ti insegna importantissime regole di vita come "ua chitarra usata deve sempre avere una custodia" e "avvisa sempre tutti quelli che ti hanno rotto le scatole con domande in chat prima di vendere, anche se non hanno mostrato il minimo interesse". 

Io mi sono divertito come un bambino a mettere insieme questo video, spero di strappare qualche risata anche a voi. 

denis buratto shop
Link utili
Prova Annunci
Acquista su SHOP la nuova piattaforma online di Accordo.it
Nascondi commenti     8
Loggati per commentare

di Dr.69Tantra [user #5954]
commento del 27/03/2021 ore 12:33:39
ahahaha
una volta sul mercatino stavo per comprare non ricordo se un ampli o un pedalino
avevamo già concordato il prezzo
poi proprio quel giorno mi si è rotta la lavatrice e ho dovuto annullare l'acquisto

se mi leggi e ti riconosci, chiunque tu fossi....non è stata una scusa, ma la tristissima realtà
Rispondi
di fibo [user #47404]
commento del 27/03/2021 ore 17:43:15
Sì certo... Anche mia moglie ogni giorno dice che si è rotta la lavatrice ma non mi frega, io puntualmente compro un ampli ;-)
Rispondi
di spaccamaroni [user #7280]
commento del 27/03/2021 ore 14:47:49
Io non sopporto quando chi fa domande sembrando interessato poi sparisce. L'indecisione o gli imprevisti capitano, ma almeno dirlo. È una questione di rispetto, ricordarsi che dall'altra parte c'è una persona degna almeno di un cenno.
La cosa curiosa è che ho visto fare la stessa cosa anche da venditori a cui avevo esplicitamente detto che avrei comprato chiedendo l'iban...ma vogliono vendere o solo far perdere tempo agli altri?
Rispondi
di pelgas [user #50313]
commento del 27/03/2021 ore 16:14:45
Io ho capito solo una cosa: di un negoziante, per quanto odioso, puoi sempre grossomodo fidarti. Di un privato, per quanto simpatico, non devi mai grossomodo fidarti.
Rispondi
di diderot7 [user #38340]
commento del 28/03/2021 ore 00:25:07
Ultimamente mi stanno contattando per delle casse che sto vendendo. Per due volte ho accettato delle proposte di acquisto da parte di persone che poi sono sparite.
Oggi l'apoteosi. Mi contatta una persona dicendosi interessata all'acquisto, chiedo dove abitasse e risponde di non essere lontano dalla mia zona. Chiedo allora come vogliamo organizzarci e alla fine mi risponde che le casse costano troppo per lui. Ma la gente non ha niente da fare?
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 28/03/2021 ore 07:37:58
se si frequentano chat, forum ed altri svariati tipi di social ci si rende conto della fauna esistente...i siti di compravendita non fanno eccezione....perche' stupirsi?
Rispondi
di simonec78 [user #13803]
commento del 28/03/2021 ore 14:08:41
Molti sono gli acquirenti, e a volte anche i venditori, che sono scomparsi nel nulla. Fin qui tutto bene, a mio avviso cambiare idea prima della transazione non è una cosa così terribile, anche se avvisare è sicuramente un segno quanto meno di educazione. Detto questo con coloro con i quali ho poi in effetti comprato e venduto ho sempre trovato persone molto corrette, che ci hanno messo la faccia con una o più conversazioni al telefono e dati completi. Con alcuni sono anche rimasto in contatto, in almeno un caso (un ragazzo che oltre che musicista si occupa anche dell'artwork di copertine) ne è nata anche una collaborazione.
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 29/03/2021 ore 12:02:44
:DDDD grande Burats!

..da qualche anno a me capitano messaggi curiosi, non so se anche a voi: puntualmente se vendo qualcosa economicamente di rilievo (un ampli, una chitarra) arriva sempre un fantomatico compratore estero, di solito Africa, ma anche Madagascar... che con nomi diversi, propone scambi improbabili... immobili, prestanome per conti esteri etc... :D :D ....io mi diverto a tirarlo scemo un paio di risposte e poi lo minaccio di girare tutte le chat e email all'Interpol o alla FBI....insomma lo perculo, spariscono in 0,2 sec!! ^_^
Rispondi
Altro da leggere
Manuale per genitori di giovani musicisti
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964