VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - John Henry Bonham
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - John Henry Bonham
di [user #60090] - pubblicato il

John Henry Bonham, leggendario membro dei Led Zeppelin – prematuramente scomparso il 25 settembre 1980 all’età di 32 anni – è senza dubbio un altro importante esempio della tecnica batteristica hard-rock.
Su di lui si sono spese pagine e pagine di libri, articoli e interviste per descriverne lo stile, partendo dal suo drumming granitico, potente e aggressivo supportato da un sorprendente laid-back feel (dall’approccio appoggiato ‘indietro’ sul tempo).
A questo si aggiungono la straordinaria tecnica del piede destro, il massiccio uso di ghost note, ritmi sincopati, poliritmie e terzine nei fill, suonati con particolare attitude (predisposizione) e innata inventiva, condite da un suono della batteria enorme, massiccio e a lungo imitato (la sua è una delle batterie più campionate della storia).
In generale, l’impatto di Bonham sullo sviluppo dello stile di batteria rock si è rivelato davvero enorme.

I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - John Henry Bonham

Album consigliato - Led Zeppelin IV (Led Zeppelin, 1971). Quarto album - senza titolo - della band inglese, prodotto da Jimmy Page, chitarrista del gruppo che vede nella line up oltre a Bonham (batteria), Robert Plant (voce) e John Paul Jones (basso).
Un album potente, il loro più ‘heavy’, senza punti deboli e in assoluto quello di maggior successo.
Per un primo ascolto un brano su tutti è certamente Black Dog, caratterizzato da interessanti groove e frequenti cambi di tempo in cui si possono sentire differenti sfumature del drumming di Bonham.
Questa è la versione live al Madison Square Garden di New York del 1973.


 
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock john bonham
Nascondi commenti     4
Loggati per commentare

di Axilot [user #52908]
commento del 11/11/2021 ore 20:40:01
Grande.
Un appunto essendo nato nel 1948 è morto a 32 non a 37 anni
Rispondi
di AndreaGe [user #60090]
commento del 12/11/2021 ore 15:02:43
Gent. Axilof, conosco Bonham in ogni dettaglio della sua vita, del suo stile ed è ancor oggi in assoluto uno dei miei preferiti di sempre. Mi scuso per il refuso che ho fatto subito correggere. Grazie davvero per la pronta segnalazione. Buona giornata! ;-)
Rispondi
di lbaccarini [user #14303]
commento del 12/11/2021 ore 21:43:18
Non amo le classifiche ma lui è il numero 1
Rispondi
di pelgas [user #50313]
commento del 13/11/2021 ore 03:54:09
Come dicono in tanti, i batteristi si riconoscono dal vivo. E oggigiorno di batteristi cazzuti ce n'è pochissimi
Rispondi
Loggati per commentare

Altro da leggere
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - Phil Rudd
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - Alexander Arthur "Alex" van Halen
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - Peter Criss
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - Cozy Powell
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - Brian Michael Downey
I 10 batteristi fondamentali dell’hard rock - Lee "The Bear" Kerslake
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964