CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Amministrative a Trieste

di [user #428] - pubblicato il

La civica 5 stelle ha fatto il 6,1% (quattromilanovecento voti), il candidato sindaco 6 % (seimila e passa voti), io settimo tra i candidati con 41 preferenze su un migliaio.

La mia lettura: i principi (trasparenza, ambiente, salute, etica) sono arrivati ai cittadini, che hanno votato. Il metodo di voto non era chiaro, ed il messaggio "votate la lista non il candidato" probabilmente frainteso. Diverse persone post voto mi hanno detto di aver votato il candidato credendo che il voto si estendesse alla lista.

A livello personale l'obiettivo era un centinaio di preferenze, ma non avendo fatto alcuna campagna personale ci sta... chi di politica ne mastica da tempo, mi ha assicurato che 41 preferenze sono tantissime.

Di certo questi 41 mi hanno caricato di un bella responsabilità, l'accetto con gratitudine! Tra le prime cose che vorrei realizzare, è un bel concerto per i gruppi che non abbiamo potuto far suonare sul palco con Beppe Grillo l'8 maggio.

 

Keep on rockin! :)

Dello stesso autore
Weissenborn: il futuro è nella fibra di carbonio?
AAA...vviso per accordiani milanesi!
Week end a Farnese
Eco-ampli
Presentazione "Qualche piano oltre"
Libera
Il tempo e il tempo
Distorsore democratico
Loggati per commentare

Smilzo, creiamo La Giovane Italia Metal ! ...
di francescoRELIVE [user #13581]
commento del 19/05/2011 ore 10:1
Smilzo, creiamo La Giovane Italia Metal ! ps: complimenti comunque per l'impegno politico, sempre più difficile da "attuare".
Rispondi
Re: Smilzo, creiamo La Giovane Italia Metal ! ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 11:2
Idea intrigante... :) Però... c'è il dividi et impera. Le divisioni tra la gente di buona volontà sono tante. In questa tornata elettorale da noi c'erano "La tua Trieste" e "Trieste giovane", due liste con cui condividiamo molti obiettivi e principi. Hanno totalizzato l'1,5%. Se ci fossimo uniti avremmo preso almeno +1% (c'è sempre la persona a cui Grillo non piace, e pensa che Grillo sia la lista). Io ho paretecipato con la lista perchè: 1) condivido i principi del movimento 5 stelle 2) non sono offeso dal comportamento di Grillo, lo trovo sempre "avanti" 3) spero che Grillo attragga più gente di quanta ne allontana. Non credo che Paolo Menis, Emanuele Romano e altri illustri sconosciuti, con le stesse idee, avrebbero ottenuto il 6%, ma l'1%. 4) Credo nel valore delle persone, e non nel nome del gruppo. Ciò premesso, lo slogan della G.I.M. è: più Grappa per tutti!!! ;) (inteso come Guitar Camp!!!!!)
Rispondi
....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di elgaldil [user #22921]
commento del 19/05/2011 ore 11:1
....con tutto il rispetto per chi decide, giovane, di occuparsi di politica. ...però 41 preferenze in un comune con 200.000 abitanti sono un po' pochine (d'altra parte, come hai detto tu, se non hai fatto campagna). Posso solo cogliere l'occasione per augurarti comunque buon lavoro e per esprimere una mia personalissima opinione sulla lista 5stelle/grillo... spiegatemi una buona volta la sua utilità! Politicamente e per la cittadinanza... Siccome (testuale) "sono già oltre la destra e della sinistra" non appoggiano direttamente nessun altro candidato sindaco e nessuna possibile coalizione di giunta... quindi non governeranno da nessuna parte (non che, a parte le denunce e gli show, mi sia per ora capitato di sentire proposte costruttive per Milano, Bologna, Napoli... in questa campagna elettorale). Io li chiamo voti "buttati". IMHO
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 11:4
*** però 41 preferenze in un comune con 200.000 abitanti sono un po' pochine*** Pochine? Una miseria assoluta!!! Centomila votanti, mille preferenze. Non abbiamo fatto campagna, e la gente non ha votato. Un professore di sociologia mi spiegava come siamo diventati una "società dell'istruzione", intesa come "comando impartito da eseguire". Se io non dico cosa fare, la società non fa nulla. Potrebbe essere parte della spiegazione delle poche preferenze. Oppure gli altri partiti, in cambio di voto e preferenza, promettono delibere ad personam. Noi da questo punto di vista siamo puliti, e lo dimostra la scarsità di voti. *** spiegatemi una buona volta la sua utilità! Politicamente e per la cittadinanza...*** Noi dal punto di vista locale abbiamo delle idee che seguono dei principi. Parliamo di trasporto pubblico, servizi ai cittadini come energia e acqua pubblica, città più salubri. Questo lo vedo tutto a favore dei cittadini. ***non appoggiano direttamente nessun altro candidato sindaco e nessuna possibile coalizione di giunta... quindi non governeranno da nessuna parte .... Io li chiamo voti "buttati"*** Appoggio diretto= apparentamento, vuol dire appoggiare condannati e politici ruffiani. Se il programma di governo ci andasse bene, potremmo appoggiare l'intervento. L'importanza del voto è che ora saremo in consiglio, e potremmo venire a sapere le cose prima o durante, e non dopo. Pensa che le sedute del consiglio non sono disponibili, che possono secretarle, che non ci sono on line le delibere. Ora le delibere sono note agli amici dei politici. Vorremmo cambiare questo schifo. Mi piace dialogare su Accordo! :)
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di pingugab [user #22294]
commento del 19/05/2011 ore 13:2
***Oppure gli altri partiti, in cambio di voto e preferenza, promettono delibere ad personam*** mi pare un po qualunquista no? non ti è mai venuto in mente che le preferenze si possono prendere anche e semplicemente facendo Politica? ***abbiamo delle idee che seguono dei principi*** quale politico affermerebbe mai il contrario? ***Appoggio diretto= apparentamento, vuol dire appoggiare condannati e politici ruffiani*** L'equazione politico = criminale ha la stessa veridicità di immigrato = criminale. Attento che a fare di tutta l'erba un fascio, si finisce per farlo davvero il fascio. ***L'importanza del voto è che ora saremo in consiglio, e potremmo venire a sapere le cose prima o durante, e non dopo. Pensa che le sedute del consiglio non sono disponibili, che possono secretarle, che non ci sono on line le delibere. Ora le delibere sono note agli amici dei politici. Vorremmo cambiare questo schifo.*** Chiunque può partecipare a una seduta di consiglio comunale, esattamente come ad una di consiglio provinciale, regionale e di parlamento. Quanti lo fanno? quante volte sei andato a seguire un consiglio comunale nella tua città?
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di elgaldil [user #22921]
commento del 19/05/2011 ore 14:5
Quoto... mi hai anticipato nella risposta :-) Devo dire sinceramente che questo modo (modaiolo...) di leggere il contesto sociopolitico e di "fare politica" proprio non mi piace.
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 16:2
*** Chiunque può partecipare a una seduta di consiglio comunale, esattamente come ad una di consiglio provinciale, regionale e di parlamento. Quanti lo fanno? quante volte sei andato a seguire un consiglio comunale nella tua città? *** Nell'ultimo anno una decina di volte. Sono andato quando all'ODG c'era l'approvazione del bilancio; quel giorno il sindaco non poteva venire, hanno parlato d'altro fino alle 24, poi l'assessore Ravidà ha iniziato a esporre due dati, e la seduta è stata aggioranta. Un'altra volta si discuteva di piano regolatore, i cittadini sono stati bloccati fuori dal municipio perchè qualche assessore aveva chiesto che la seduta fosse secretata. All'interno c'era solo qualche importante costruttore locale. L'assoluta estraneità della politica ai consigli comunali è ciò che mi ha convinto a candidarmi. *** Attento che a fare di tutta l'erba un fascio, si finisce per farlo davvero il fascio. *** Certo, io non mi riferivo ai politici in generale ma ai politici con condanne penali. ;)
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di Jimmi [user #27100]
commento del 19/05/2011 ore 13:0
I voti buttati sono quelli dati a destra e a sinistra per sostenere una politica che non pone il cittadino al centro del dibattito politico. Un saluto!
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di elgaldil [user #22921]
commento del 19/05/2011 ore 14:4
Non tiriamo fuori slogan che non servono a nulla... perfavore Che si sia schiavi -spesso- di una politica che non affronta come dovrebbe i problemi della nostra società (parlo a livello amministrativo locale, quanto nazionale) è una triste realtà. Ciononostante rimango fermamente convinto che la buona politica si fa attraverso i meccanismi della politica, lottando e soffrendo anche attraverso mediazioni e compromessi...porsi "al di fuori di tutto" per rappresentare un'alternativa "sempre e comunque" che non porterà mai nessuno a poter far pesare il proprio voto è -assolutamente- buttare via dei voti.
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 16:5
IMO bisogna realizzare il dettato costituzionale, quando vieta il mandato imperativo. Una volta eletto, bisognerebbe fare gli interessi della comunità. E' ovvio che due consiglieri non "governano", ma possono dare il buon esempio, proporre leggi e regolamenti e far convergere le iniziative che le varie parti hanno messo nei programmi.
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di elgaldil [user #22921]
commento del 19/05/2011 ore 16:5
...possono assolutamente dare il buon esempio... ma due voti in consiglio valgono quel che valgono e -purtroppo!- le proposte, se sei fuori giunta, contano molto poco.
Rispondi
Re: ....con tutto il rispetto per chi decide, ...
di Jimmi [user #27100]
commento del 19/05/2011 ore 19:0
Ne riparleremo dopo il referendum. L' alternativa non è una chiccheria, ma una necessità della nostra società. Come si fa a fare politica con gli stipendi più alti del mondo, l' amministrazione pubblica più costosa ed inefficiente al mondo, i finanziamenti elettorali e lo sperpero di risorse a favore di una politica marcia e corrotta ??? La politica deve essere il più libera possibile dai poteri economici e dagli interessi dei politici, questa è la ragione per cui il cambiamento è l' unica possibilità per non fare la fine degli States, della Grecia e degli altri paesi che hanno una politica prona al volere dei petrolieri delle multinazionali e degli interessi dei potenti. Un saluto!
Rispondi
Bravo smilzo. E io sto diventando ormai ...
di plettrox [user #6758]
commento del 19/05/2011 ore 11:5
Bravo smilzo. E io sto diventando ormai sempre più un grillino. ;)
Rispondi
Re: Bravo smilzo. E io sto diventando ormai ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 12:4
Domanda: per te, cosa vuol dire "essere grillino"?
Rispondi
Re: Bravo smilzo. E io sto diventando ormai ...
di plettrox [user #6758]
commento del 19/05/2011 ore 15:3
Devo essere onesto, fino a poco tempo fa non conoscevo il movimento di Grillo se non per sporadiche letture di notizie. Ma negli ultimi giorni mi sono andato a leggere attentamente il programma sul sito (vai al link). Leggendolo ho visto che molti dei punti esposti corrispondono a ciò che penso e mi rivedo in questi valori.
Rispondi
Re: Bravo smilzo. E io sto diventando ormai ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 16:4
Bravo! E' una questione di buon senso... :D
Rispondi
Auguri...
di viabcroce [user #13757]
commento del 19/05/2011 ore 12:4
...e buon lavoro :)
Rispondi
Re: Auguri...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 16:4
Tnx. Pian piano, vediamo la luce ;)
Rispondi
L'impegno vero in politica è sempre un valore ...
di pingugab [user #22294]
commento del 19/05/2011 ore 12:5
L'impegno vero in politica è sempre un valore aggiunto in una persona.. Comunque anche io penso che 41 preferenze in una città grande come Trieste siano un po pochine.. P.S. Grillo non mi piace.
Rispondi
Re: L'impegno vero in politica è sempre un valore ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 16:4
Grillo è la forza e la debolezza del movimento, con meriti e demeriti. La lista civica è formata da persone che ragionano, e c'è ampia discussione sulle iniziative promosse da Grillo. Sempre ricordando che l'unica cosa imposta da Grillo è la fedina penale pulita e non essere iscritti ad altre liste o partiti.
Rispondi
La prima pietra è stata posata
di Jimmi [user #27100]
commento del 19/05/2011 ore 13:0
Avanti così :-)) ! Il 6.1 è una percentuale di tutto rispetto, considerando che la campagna elettorale non è stata fatta. Se il Movimento continuerà a crescere con questo ritmo e con questa condotta, tra un po' di anni se ne senirà parlare molto e bene ! Un saluto!
Rispondi
Re: La prima pietra è stata posata
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 16:3
Preciso che non abbiamo fatto campagna elettorale personale. Non abbiamo stampato i santini, non avevamo volantini nominativi "votami". Siamo partiti a maggio 2010, abbiamo fatto un anno di banchetti, informando su rigassificatore, su termovalorizzatore, ferriera, bilancio, piano regolatore, acqua pubblica, riciclo. Abbiamo preso 5 spazi pubblicitari a marzo credo, uno per ogni stella. L'8 maggio abbiamo organizzato un concerto con 6 gruppi locali, inframezzati da 10 cittadini qualificati per parlare di nucleare, sicurezza, cultura, etc. Questa è stata la nostra campagna elettorale: no pubblicità in TV, alla radio, nei giornali. No volantini sulle macchine, nella posta. Insomma, rispetto e informazione, prima di tutto.
Rispondi
Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di simonec78 [user #13803]
commento del 19/05/2011 ore 17:1
Non sono riuscito a capire se con questa cifra (rispettabilissima) riesci ad entrare in consiglio. Per il resto sono lieto per te (meno lieto per la mia idea) del vostro risultato. Purtroppo non riesco a vederla come una cosa positiva. Confermo di aver votato altrove. Non ho dato preferenze, anche perchè farlo in base alle amicizie non è nella mia cultura. Sinceramente se il vostro risultato significa altri 5 anni di c-dx (e relative miopie specie nella nostra zona), alla luce soprattutto i discorsi insopportabilmente qualunquisti e demagogici del vostro "leader", dico NO GRAZIE ! Dal mio punto di vista non vedo differenze antropologiche tra il vostro partito e quello di Berlusconi, sotto più di un punto di vista. Sono una persona (inteso come cittadino) al quale la presenza o meno di un leader sta completamente indifferente, alla luce anche dell' orrizontalità delle mie idee. Quindi sono del tutto incompatibile con il continuo sbraitare del vostro capo. (ci dica piuttosto quanto guadagna all' anno con i suoi spettacoli-comizio. Non dico la cifra anche perchè sinceramente non mi sembra simpatico fare campagna elettorale in questa sede) Di battaglie "extra-parlamentari" ne ho fatte, ne faccio e ne farò ancora, e riesco a capire la vostra visione, ma non riesco a capire i vostri discorsi se poi siete i primi a candidarvi e ad entrare nel sistema. E dopo ? Sinceramente le differenze le vedo ancora. Specie qui. Non mi basta un "Vaffa.." Rinnovo il rispetto, e ancora complimenti.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di Jimmi [user #27100]
commento del 19/05/2011 ore 19:1
Ma scusa .... guadagnare tanto con il proprio lavoro è una cosa negativa ??? Che polemica sterile è mai questa ??? Non vedi differenza tra il Movimento 5 stelle e il PdL e parli di miopie ??? Mah !!!
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di simonec78 [user #13803]
commento del 20/05/2011 ore 19:3
Chi di qualunquismo ferisce.. Personalmente trovo il guadagno per il suo "lavoro", immorale, proprio nel momento in cui si critica il sistema di cui lui stesso è uno dei maggiori fruitori e si fa della moralità stessa la propria bandiera. Vedremo alla prova dei fatti. La sua anti-politica è la stessa che ha portato al suo posto l' attuale presidente del consiglio. Non a caso sono certo che molti elettori 5 stelle almeno una volta hanno votato B. probabilmente affasscinati dai suoi discorsi contro "i politici di professione". Nel 5 stelle c'è molta gente valida (il cui contributo andrà verosimilmente disperso) che forse è lì perchè non ha trovato spazio, ma anche molta gente attratta da un certa ignoranza massimalista. Ps : non mi offendo se non condividi le mie opinioni. Si sta solo parlando e personalmente il confronto non lo trovo mai sterile, specie se argomentato (e non sbraitato..).
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di Jimmi [user #27100]
commento del 20/05/2011 ore 20:1
Le tue tesi potrebbero avverarsi un giorno, ma restano comunque ipotesi campate per aria al momento. Scommetere mi piace meno di sbraitare, specie quando le scommesse sono molto azzardate. Non è qualunquismo denunciare persone perchè commettono porcherie, è qualunquismo criticare qualcuno perchè guadagna molto. Quando in un paese i politici sono condannati dalla magistratura di Stato e siedono in parlamento come nulla fosse, ascoltati da gente che fa finta che non ci sia nulla di strano è lecito sbraitare ed invito tutti i cittadini onesti a farlo il più forte che possono, contro questa politica di incompetenti disonesti. Questa non è anti politica, ma senso civico e volontà di ristabilire legalità in un paese dove la legalità è morta assieme alla politica e alla mafia. Un saluto!
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di simonec78 [user #13803]
commento del 21/05/2011 ore 09:0
Già, tutti uguali e tutti mafiosi... Non credo che non essere grillini significhi non essere onesti. E da cittadino di "Sinistra" sinceramente non ci sto a farmi accomunare così. Ho le mie idee. E ti assicuro che la trasparenza e l' onestà sono ai primi posti. La vostra è un bella energia ed è un peccato. E' bello confrontarsi. Magari ci si vede alla marcia della Pace in settembre a Perugia. Saluti.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di Jimmi [user #27100]
commento del 21/05/2011 ore 18:2
Se hai letto nel mio commento che sono tutti mafioso hai letto male, o hai voluto leggere quello che ti è sembrato più conveniente ??? Non ho neanche detto che non essere "grillini" vuol dire essere disonesti e questao è il secondo pensiero - frase che mi attribuisci senza che io l' abbia pensato ne' detto. Non ho capito quale sia il peccato, il fatto che secondo te sono di sinistra ?? Al mondo ci possono essere persone che la pensano diversamente o se ne incontrate una vi chiudete a riccio e cominciate a stare sulla difensiva ?? Per un confronto serio, bisogna mettersi in gioco. Queste sono polemiche sterili che io, a differenza di te, non attribuirò alle "persone di destra", ma a te che francamente stai portando argomenti fuori luogo e provocatori. Tanto fumo e niente arrosto caro Simonec !!! Quando avrai qualche opinione, qualche idea in cui credi e per la quale sarai disposto a combattere, allora potremo discutere seriamente. Per quel giorno io sarò aperto ad ogni confronto e ad ogni colloquio. Per ora considero questa epistole come una perdita di tempo, oltre a considerare le tue frasi come superficiali e campate in aria. Un saluto!
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di simonec78 [user #13803]
commento del 22/05/2011 ore 17:2
Prendo le tue parole come spunto per cercare di migliorare nel mio impegno di cittadino e di attivista. Pur cercando già ora di fare del mio meglio. Quando ho detto "peccato" non ho voluto insinuare nulla, dico solo che secondo me Beppe Grillo non è la risposta più coerente e morale ad una spinta che è tendenzialmente sana (secondo la mia opinione nettamente più vicina alla "sinistra" per certe tematiche). E che potrebbe senz' altro dare il suo contributo anche in altri contesti ed assieme ad altri soggetti. Non posso non notare che molte delle battaglie (acqua pubblica, ecologia, trasporti, trasparenza) sono praticamente identiche a quella di gran parte della mia parte politica. Sicuramente molto lontane da quelle della destra. E questo logicamente la vedo come una cosa positiva. La mia opinione espressa, pacatamente ed argomentando, su Beppe Grillo, che è l' oggetto della nostra discussione, la confermo. Tant'è che le sue frasi che ho citato le ho prese paro paro dal suo blog (la cui critica è condivisa da molti che da lui sono stati ingiustamente attaccati ed accomunati). Se poi trovi il confronto poco costruttivo mi dispiace molto. Nel merito poi della città di Trieste, da dove scrivo e ho diritto di voto (oltre che di opinione), si sta appunto parlando tra concittadini, anche piuttosto nel dettaglio, in altri commenti più giù. Io mi sono espresso, se tu trovi le mie parole "superficiali e campate in aria", rispetterò la tua opinione e ne faccio spunto per migliorare. Per quello che mi riguarda sono sempre pronto ad un dialogo pacifico e costruttivo. Come peraltro, mi è sembrato, l' ottimo Smilzo che gentilmente ci ospita.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di smilzo [user #428]
commento del 20/05/2011 ore 20:5
*** Nel 5 stelle c'è molta gente valida (il cui contributo andrà verosimilmente disperso) che forse è lì perchè non ha trovato spazio, ma anche molta gente attratta da un certa ignoranza massimalista. *** Condivido, anzi: sono ancora più duro. Io, ad esempio, mi reputo "valido" in certi argomenti, ed assolutamente ignorante in altri. A differenza dei partiti tradizionali, basati su una gerarchia decisionale, ogni mia proposta fatta all'assemblea è stata votata. Io sento che il mio contributo è stato valutato e portato avanti. Nel programma la parte mobilità, che ho curato, tiene conto di OGNI proposta. Ognuno ha avuto spazio, e quel che è venuto fuori è condiviso. Più gente c'è, meglio è da un punto di vista culturale e di ricchezza del gruppo. Il problema semmai è trovare un modo per concretizzare e portare avanti i contributi in caso di grandi numeri... riunioni con mille persone sono di difficile gestione! ;)
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 20:2
Non entro in consiglio. A me i leader politici fanno proprio fastidio. Grillo dice "non sono un leader, non voglio diventarlo". Di fatto, per me, è un leader, ma un leader morale, riconosciuto come tale per le sue affermazioni. C'è differenza tra Grillo e la Lista civica. Ci sono grosse differenze tra i partiti ed il movimento. Io posso capire le critiche a Grillo, ma vorrei si criticasse me, il programma della lista di cui faccio parte. Io ho deciso di mettere la mia faccia, il mio nome, per entrare in consiglio e rompere il sistema. Criticate le scelte che faremo. Sappiate che le riunioni della lista sono aperte a tutti, sono in streaming e si può intervenire.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di smilzo [user #428]
commento del 19/05/2011 ore 20:2
PS: una cosa concreta che ha fatto la lista civica è far aggiungere nello statuto del comune di Trieste un paragrafo in cui sui afferma che l'acqua è un bene comune e pubblico.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di simonec78 [user #13803]
commento del 20/05/2011 ore 19:3
Ciao. Il mio è un ragionamento molto concreto. Credo che il suo programma non dia risposte univoche e non vada a centrare i problemi della nostra città. Specie riguardo alla sua posizione geografica ed al rapporto con il confine (linguistico e non). Che poi credo sia la chiave per lo sviluppo e il "respiro" della nostra città. Di tutto questo non ho trovato traccia nel vostro programma. Pur condividendo in modo pressochè completo il discorso ecologico. Credo sia la ricetta sbagliata a problemi reali, e che innanzitutto dovreste cercare i punti di contatto con gli altri. Non siete i soli a mettere in luce certi problemi. Ps : grazie per l' amicizia. Il mio nome, il mio cognome e la mia faccia (anche se non è un bello spettacolo) lo trovi in molte raccolte di firme, manifestazione ed iniziative.. Oltre che qui sul profilo. Non mi permetterei mai di dibattere in forma anonima.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di smilzo [user #428]
commento del 20/05/2011 ore 20:4
*** Specie riguardo alla sua posizione geografica ed al rapporto con il confine (linguistico e non). Che poi credo sia la chiave per lo sviluppo e il "respiro" della nostra città. Di tutto questo non ho trovato traccia nel vostro programma. *** Il programma è stato elaborato da gruppi tematici, i singoli aderivano ognuno secondo le sue inclinazione, conoscenze e possibilità. Secondo me manca all'interno un gruppo che si occupi della questione multietnica, se ti riferisci a questo. Era stata fatta una scelta di uniformare gli argomenti a quelli del Movimento a 5 stelle. Se reputi che politicamente ci siano delle soluzioni, ti invito a partecipare alle riunioni per formulare delle proposte. Troverai diversa gente interessata e molta buona volontà. ;) *** dovreste cercare i punti di contatto con gli altri. *** Io lo faccio da anni, è una strada veramente difficile. Come ho scritto sopra, le nostre riunioni sono aperte e abbiamo sempre accolto gli inviti di associazioni e movimenti: Ulisse, No smog, greenaction, tavolo tecnico, G.A.S., zeigest, Trieste Giovane... se son rose, fioriranno! ;)
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di simonec78 [user #13803]
commento del 21/05/2011 ore 09:0
Eh eh, suppongo che per Gas, tu non intenda quella che conosciamo noi.. Il punto è proprio questo, credo che Grillo abbia i suoi interessi a fare quello che fa, non posso non vedere che il vostro sito si chiama nomecognome.it.. Trieste non è Bologna, e non si può pensare di poter dare una valida alternativa quando non si ha la consapevolezza di certe realtà. Qui ci sono storie di italianizzazioni forzate, crimini e soprusi subite per decenni nel ventesimo secolo. La cosa mi coinvolge personalmente come molti moltissimi triestini. Perchè in Slovenia hanno capito DA DECENNI che studiare a scuola la lingua del vicino è fondamentale ? Mentre qui prova ad accennare la cosa a Menia, ad Antonione (che diverrà sindaco se non ci si da una mossa) o alla Gelmini e vediamo cosa ci dicono. Sinceramente di sentirmi dire in questo contesto che sono tutti uguali mi risulta quasi offensivo. Ho votato Federazione della sinistra (quella che era Rifondazione) al comune, e Slovenska Skupnost alla provincia, anche se la mia idea è compatibile con quella dell' eco-anarchismo non-violento (di matrice primitivistica ed eco-profonda, se avete idea di cosa sto parlando), fra l' altro sono impegnato in forma volontaria nell' agricoltura biologica. Ho votato solo perchè credo che queste elezioni siano importanti e non vadano ignorate. Avrei scelto volentieri Sinistra critica, ma qui a Trieste sono ancora molto pochi e non si presentano (a livello nazionale sono l' unica forza elettorale che propone un esplicito e categorico rifiuto alle missioni militari). Non è che essere non-griilini significa non essere onesti. Ora qui abbiamo una destra chiaramente rimasta ancorata ad una visione quasi espansionistica della propria italianità e ad una generale slavofobia, e ad un relativo immobilismo, e che se tra una settimana ai ballottaggi andrà su, può fare dei danni impensabili, e lacerare tessiture che tanta gente di buona volontà sta tessendo da anni (credo di poter vantare di far parte di questa schiera). Poi abbiamo voi con il vostro 6%. Che credimi mi rallegra molto. E la sinistra (tra cui anche il c-sx) che riesce ad avere le palle di proporre i programmi e le scritte elettorali bilingui. Cosa che da queste parti viene ancora vista come una cosa quasi bolscevica. Vedi te dove posso andare. Quindi grazie mille, ma credo che dovreste essere voi ad avvicinarvi, non so se lo sapete ma tra una settimana si vota ancora. Le liste facebook e i gruppi di acquisto solidale (ne faccio parte di uno) sono tanto una bella cosa, ma credo che la faccenda sia un attimino più complessa. Un saluto e grazie per l' ascolto. Buon suono !
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di smilzo [user #428]
commento del 21/05/2011 ore 14:0
Sullo studio dello sloveno mi trovi perfettamente d'accordo, anche del friulano. Non occorre mica diventare colti o letterati... ma saper dialogare un minimo, lo trovo indispensabile. Sui cartelli bilingui non sono contrario, ma lo vedo un appesantimento inutile. Non sono i cartelli il problema, ma l'atteggiamento. Io sento poco il problema etnico perchè non ho mai distinto le personi per etnia. Per me ha un problema chi ne parla. Non so se riesco a spiegarmi in due parole! ;) Andrebbe risolto psicologicamente, non burocraticamente.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di simonec78 [user #13803]
commento del 21/05/2011 ore 15:2
Interessante il tuo discorso. Credo esistano culture differenti, non etnie. E che in certi luoghi le cose si compenetrino in modo molto affascinante. Come da noi. Più che un problema psicologico credo sia una questione di rispetto reciproco e di punti di vista, molti ancora da scoprire. Non è un peso. Anche per quello che riguarda la lingua friulana. Purtroppo avere accesso ad un' adeguata formazione è estremamente complicato, te lo dico per esperienza, quando dovrebbe essere una delle cose di base.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di smilzo [user #428]
commento del 22/05/2011 ore 09:5
*** Purtroppo avere accesso ad un' adeguata formazione è estremamente complicato, te lo dico per esperienza, quando dovrebbe essere una delle cose di base. *** Stessa esperienza...
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di simonec78 [user #13803]
commento del 22/05/2011 ore 17:2
Il tuo atteggiamento mi sembra molto equilibrato. Molto al di sopra della media. Basta solo prendere atto che Trieste fa parte anche dell' immaginario culturale e geografico della Slovenia. Un posto meraviglioso dove città ed entroterra ospitano culture diverse e che purtroppo fanno parte di 2 entità statali differenti. Siamo una cosa culturalmente a sè (etnicamente direi proprio di no). Dove ancora i trasporti e i collegamenti economici vengono ostacolati con un generale inviluppo non solo economico. Dove l' insegnamento delle lingue viene ostracizzato (laddove non esplicitamente impedito). Basti pensare che uno dei maggiori scrittori di cittadinanza italiana, triestino di lingua slovena, candidato al premio Nobel, e stato tradotto in italiano solo negli ultimi anni, ed in Italia è praticamente sconosciuto.
Rispondi
Re: Non sono riuscito a capire se con questa cifra ...
di smilzo [user #428]
commento del 23/05/2011 ore 09:2
C'è chi vuole la TAV, e non si è adoperato per collegare Trieste a Ljubjana decentemente. Dobbiamo imparare dalla Slovenia, aprirci. A me sembrano cose scontate... :)
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin
Quadriadi: sviluppi tecnici su coppie di due corde
Igor Nembrini, il guru dei Virtual Amp

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964