DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Fishman Neo-D
Fishman Neo-D
di [user #18743] - pubblicato il

Amplificare la chitarra acustica è un problema annoso per molti chitarristi. Per chi non ha possibilità di investire in sistemi costosi e per chi non si accontenta del solito piezo, il Fishman Neo-D rappresenta una soluzione possibile ed economica.
Amplificare la chitarra acustica è un problema annoso per molti chitarristi. Il Fishman Neo-D rappresenta una soluzione possibile ed economica.
Chitarristi professionisti e/o molto abbienti hanno diverse strade per risolvere il problema, altri si accontentano del classico piezo, altri ancora per una serie di esigenze e motivazioni particolari vorrebbero trovare altre strade.
La mia esperienza mi porta a dire che il suono del microfono (meglio se due) è oggi ancora inarrivabile, ma sistemi misti danno ottimi risultati. Vedi piezo più microfono interno, o ancora meglio pickup da buca più microfono interno.
Tanti chitarristi non hanno grosse esigenze, si accontentano di un suono più o meno decente e credibile. L'accessorio illustrato, secondo me, parla soprattutto a questi chitarristi. 

Il Fishman Neo-D, un pickup da buca passivo con magnete al neodimio, può essere quindi una soluzione a diversi problemi. Circa il neodimio, Fishman assicura che è praticamente una versione "povera" del più famoso e prestazionale Rare Earth, ne parla come ne fosse il cugino.

Fishman Neo-D

Ne esistono due versioni, single coil (quello della mia prova) e humbucking. Quest'ultimo promette maggiore silenziosità ma un suono un po' meno brillante.

Il pickup si presenta bene, facilissimo da montare e adattabile alla maggior parte delle chitarre. Sulla mia chitarra è installato in modo che il filo passi dentro la cassa e sia collegato direttamente alla presa jack che funge anche da aggancio per la cinta reggichitarra.
Non necessita di batterie ed è sufficiente un cacciavite per installarlo.

Veniamo alla parte principale, ovvero il suono.
Parto dai difetti. Il volume, essendo il Neo-D un pickup passivo, è sicuramente più basso che in un piezo preamplificato e senza dubbio è un pelino più rumoroso.
Il suono è certamente lontano dalla chitarra nature, ma inizia a piacermi sempre di più in quanto, seppur diverso dal sound acustico, ha un che di naturalezza in più rispetto al piezoelettrico: assolutamente meno gommoso e con un attacco più naturale.
Probabilmente, non lo consiglierei a un duo di chitarristi in cui uno ha un piezo: la differenza sarebbe secondo me eccessiva e forse il suono del mix spiazzerebbe l'ascoltatore medio.
Altro difetto (o peculiarità) è che è un po' scuro: nel sample ho provato a registrarlo con i toni del mixer in flat e è evidente come manchi di presenza e brillantezza. Aprendo un po' gli alti la situazione però migliora notevolmente. La resa è buona, sia con le dita sia con il plettro (in queste registrazioni ho usato un Fender extra heavy) e soprattutto il bilanciamento delle singole corde è oltre la sufficienza. Ho avuto, in passato, pickup da buca dove il Si aveva quasi il doppio del volume delle altre corde.
Sono quasi certo che un preamplificatore migliorerebbe notevolmente le prestazioni di questo pickup.
Non ho avuto modo di suonarlo su un ampli da chitarra acustica, mentre su mixer e casse (se di buona qualità) la resa è sufficiente a prove e live, tenendo però ben presente che non si hanno volumi e toni sulla chitarra, è quindi necessaria una maggiore attenzione in fase di sound check.

Il costo del pickup lo rende accessibile a molti, come anche la sua reperibilità. È fondamentale però una attenta valutazione per chi fosse interessato all'acquisto: è importante sapere dove lo si andrà a collegare (su di un amplificatore per elettrica è davvero poco adatto) o l'uso che ne andrà fatto (lo sconsiglio a chi utilizza le moderne tecniche percussive, capta poco le "botte" alla chitarra).

Nei semple ho suonato piccoli pezzi in vario stile (strumming, fingerstyle, solo ecc.), in modo da cercare di avere un quadro più o meno completo del pickup. Nel primo sample è possibile ascoltare il suono della chitarra "naturale" ripresa con microfono Shure SM57.
La strumentazione usata è la seguente: Ibanez Artwood AW15 con top in cedro, corde Martin Bronze 012, mixer Alesis (di questo ho usato anche un filo di riverbero digitale interno) il tutto registrato con Audacity. PC equipaggiato con Linux Ubuntu 12.04.
Mi scuso per dei rumorini in sottofondo, dovuti a un cavo non in ottime condizioni, ma me ne sono reso conto solo riascoltando le registrazioni.










fishman neo-d pickup
Mostra commenti     25
Altro da leggere
Un video e una limited edition per i primi pickup PRS aftermarket
Ascolta in video i single coil Fender più amati
Gibson Pickup Shop: P90 e humbucker storici diventano aftermarket
Fralin’Tron: il Filter’Tron moderno di Lindy Fralin
PAF contro PAF: trova le differenze
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla suonare meglio!”
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964