VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Namm 2013 - Electro Harmonix
Namm 2013 - Electro Harmonix
di [user #116] - pubblicato il

Come ogni anno, lo stand EHX è ricolmo di scatolette colorate dal look vintage e piene di controlli. Ancora più cuorisi del look, sono i suoni ottenibili dai nuovi Hog 2, Epitome, 4500 e 8 Step Program.
Come ogni anno, lo stand EHX è ricolmo di scatolette colorate dal look vintage e piene di controlli a cui gli appassionati del marchio newyorkese non sanno resistere.
Se le appariscenti serigrafie sugli stompbox di metallo grezzo bastano ad attirare l'attenzione dei fan, a tenerli incollati alle manopole sono i suoni ottenibili dai nuovi Hog 2, Epitome, 4500 e 8 Step Program.

Aggiornamento tecnico del primo Harmonic Octave Generator, l'HOG 2 è uno stompbox capace di creare fino a dieci toni polifonici dal segnale analogico e monofonico della chitarra.
Per approfondire la conoscenza del POG 2, potete dare un'occhiata a questo articolo.

Il secondo pedale mostrato e dimostrato alle telecamere di Accordo è l'Epitome, con cui Electro Harmonix conferma ancora una volta che i multieffetti non devono necessariamente essere complicati apparecchi digitali.
Con l'Epitome, EHX ha incorporato tre dei suoi più famosi effetti in un unico pacchetto di modulazione, pitch shift e ambiente.
Al suo interno si trovano un Micro POG (generatore di ottave polifonico), un chorus flanger Stereo Electric Mistress e un riverbero Holy Grail Plus.

Per gli artisti che amano esibirsi da soli o che fanno dei loop una parte importante dei propri show, il 45000 è un apparecchio decisamente interessante.
Alla base è un registratore looper multitraccia in cui l'utente può registrare fino a quattro tracce separate e regolarne i volumi con altrettanti slide.
Con il footswitch esterno è possibile salvare e selezionare fino a 100 loop.

Chiude la serie di novità per chitarra l'8 Step Program, un sequencer analogico con slide per regolare i livelli dei vari step, tap tempo, diverse modalità di sequenza tra quella regolare, inversa, Bounce per rimbalzare da sinistra a destra e viceversa e Random, ovvero casuale.
A ciò si aggiungono la possibilità di essere sincronizzato via MIDI clock e i dieci preset registrabili, espandibili fino a 100 mediante il footswitch dedicato.

electro harmonix namm show 2013
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Lizard King: i bassisti hanno un distorsore octaver con EHX
LPB-3: il booster EHX delle origini all’ennesima potenza
Cinque pedali che non hai capito
Effetti essenziali per la chitarra ambient
Spruce Goose: più di un Bluesbreaker da EHX
Un’ondata di stompbox in miniatura per la serie EHX Pico
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
The Aston Martin Project: verniciatura fai-da-te
Perché ti serve un pedale preamp e come puoi utilizzarlo
Vedere la chitarra oggi: io la penso così
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964