VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Keith McMillen - QuNeo
Keith McMillen - QuNeo
di [user #16140] - pubblicato il

I MIDI controller attualmente presenti sul mercato, sono ormai così tanti da portare l'eventuale acquirente ad avere letteralmente l'imbarazzo della scelta. Nel tempo, le varie aziende produttrici, hanno specializzato i controller realizzati rendendoli più o meno adatti a differenti contesti.
I MIDI controller attualmente presenti sul mercato, sono ormai così tanti da portare l'eventuale acquirente ad avere letteralmente l'imbarazzo della scelta. Nel tempo, le varie aziende produttrici, hanno specializzato i controller realizzati rendendoli più o meno adatti a differenti contesti.

QuNeo è stato concepito per un determinato impiego, o meglio, un set di impieghi. Quasi tutti i controller disponibili sul mercato vengono proposti mettendo le mani avanti. Il classico "il prodotto è compatibile con..." e via con la lista dei programmi con cui è compatibile. Questo crea sicuramente più sicurezza nei confronti di chi è alla ricerca di un MIDI controller specifico, ma anche un pelino di diffidenza. Insomma, è un MIDI controller e come tale è capace di dialogare con un altro dispositivo capace di interpretare lo stesso linguaggio.

Torniamo al controller in oggetto. QuNeo nasce dalla genialità di Keith McMillien. L'aspetto ricorda buona parte dei controller Ableton Live oriented, ma nasconde molto di più. I pad - di sufficienti dimensioni per essere controllati con facilità - che compongono la matrice 8x8, sono sensibili alla pressione, al parametro velocity e alla posizione sui quattro angoli. Elementi resi ancora più espliciti grazie al feedback offerto dalla variazione cromatica e all'intensità dei led posti sotto la superficie di ogni pad.

Keith McMillen - QuNeo

Di default QuNeo risulta compatibile con Ableton Live, Serato Scratch Live, Traktor, Apple Logic Pro, Mixxx, Reason, Battery, BeatMaker per iPad e Korg iMS-20 per iPad. La lista dei software con i quali è compatibile, determina anche il pubblico cui si rivolge. Utilizzando il controller con uno dei software elencati, sarà possibile accedere a tutte le funzioni principali in punta di dita e senza particolari configurazioni, se non quelle indicate nel - molto chiaro - manuale.

QuNeo dispone di sedici modalità preset adatte a differenti contesti (Drum C1-D#2/Serato, Drum E2-G3, Drum G#3-B4, Drum C5-D#6, Grid Mode Ch.2, Grid Mode Ch.3, Grid Mode Ch.4, Grid Mode Ch.5, Ableton Live Clip Launching, Ableton Live Drum Rack, Logic, Traktor DJ/Mixxx, Reason, Battery, Korg iMS-20 - iPad, BeatMaker - iPad) richiamabili istantaneamente tenendo premuto il pulsante circolare in alto a sinistra e premendo in contemporanea uno dei pad che determinano la matrice.

Appurato il funzionamento eccellente con i programmi indicati, sorge subito una domanda: ma come funzionerà con i programmi non elencati nella lista? La risposta è altrettanto spontanea, ma con una condizione. Funzionerà benissimo a condizione che siate disposti a lanciarvi in configurazioni MIDI talvolta noiose (talvolta, non sempre!). QuNeo è dotato di un utisilissimo software denominato (ma tu guarda) QuNeo Editor, con il quale configurare qualsiasi parametro il controller possa riprodurre.

Keith McMillen - QuNeo

Il software ripropone in modo preciso la superficie di controllo. E' quindi sufficiente cliccare col mouse sul pad che si intende configurare e sbizzarrirsi con i parametri proposti alla destra della schermata.

Se quindi il desiderio di possedere QuNeo superasse la paura di non trovare il proprio software preferito nella lista dei software compatibili, non è necessario disperare. Se si è disposti a spendere del tempo nella customizzazione del controller e il proprio software non disponesse della modalità learn (modalità con la quale è possibile associare in modo immediato a un'azione sul controller, un evento sul software), si riuscirà a creare uno o più preset adatti al caso. C'è un prezzo, neanche tanto alto, da pagare. Gli slot per i preset sono sedici. Questo significa che ogni configurazione personalizzata, andrà a sovrascriverne una di defalut (comunque ripristinabile).

Alcuni dei preset di default producono un determinato range di note MIDI, soluzione fantastica in caso si vogliano richiamare sequenze o addirittura suonare degli strumenti virtuali - una volta compresa la scala - contando sulle caratteristiche del controller. Ecco - a titolo esemplificativo - un dettaglio della mappatura della modalità grid.

Keith McMillen - QuNeo

Oltre ai sedici pad, il controller dispone di otto sliders sensibili allla pressione e al tocco, una sorta di crossfader chiamato long pressure-sensitive multi-touch slider, due encoder rotativi sensibili alla pressione e 17 pulsanti sensibili alla pressione. Tutto questo accompagnato da 251 LED programmabili e sedici livelli di luminosità. La connessione al computer avviene via USB.

In conclusione
Un ottimo controller, molto leggero, robusto e versatile. Ottimo il feedback offerto dai led e grandi le possibilità espressive offerte. Nonostante sia stato creato per contesti Dj oriented, si adatta senza alcuna difficoltà a qualsiasi situazione, questo naturalmente a patto che l'utilizzatore sia disposto a dedicare qualche minuto alle configurazioni di dettaglio.

Keith McMillen è un marchio distribuito in Italia da SoundWave.
controller keith mcmillen quneo soundwave
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

MIDI
di Claes [user #29011]
commento del 17/05/2013 ore 15:13:58
Mi pare difficile da usare! Suppongo cmq che sia utile come interfaccia USB / MIDI per un sequencer. Ci vuole una tastiera + suoni di unità esterne a disposizione + mixer. I tasti sono da rhythm box tipo ASR quindi usabile per telecommandare samples da DJ. Pregasi rapporto usi!
Rispondi
Re: MIDI
di gabriele bianco [user #16140]
commento del 17/05/2013 ore 15:31:4
Da usare è banalissimo, purché naturalmente tu ci spenda del tempo - come qualunque cosa - per comprenderne le funzionalità. Utilizzando le MIDI Map di preset con i programmi che il produttore marca come "compatibili", tutto fila liscio al primo colpo. Come ho scritto, la cosa si complica di un pelo se intendi utilizzare in modo differente il controller.
Da tenere a mente che è un MIDI controller da connettere a un computer via USB e utilizzare insieme a un software adatto al caso.
Rispondi
Re: MIDI
di Claes [user #29011]
commento del 17/05/2013 ore 16:48:15
OK! Pur essendo chitarrista ho suonato tastiere già dal pre-MIDI. Ben presto, sampler. Ho distrutto parecchi master keyboards usati per programmare batteria... Il QuNeo mi pare specialmente adatto per batteria e non accordi strani / svisate da tastiera. Facci un rapporto più dettagliato di come lo usi.
Rispondi
Re: MIDI
di gabriele bianco [user #16140]
commento del 17/05/2013 ore 17:05:43
Quello che hai letto è un test di un prodotto datoci in prova dal distributore. Quindi l'uso che ne ho fatto, è contingente al test (anche se lo comprerei volentieri).
Leggendo con attenzione quanto scritto, appare subito chiaro che è un MIDI controller destinato all'utilizzo di superficie di controllo. Le sue particolari caratteristiche unite al fatto che - a seconda del preset selezionato - invii MIDI note, aumentano notevolmente il campo di utilizzo.

Per cui, oltre a poter essere utilizzato per controllare dei software, è possibile utilizzarlo anche per suonare - con i limiti del caso - degli strumenti virtuali.
Rispondi
Re: MIDI
di Claes [user #29011]
commento del 18/05/2013 ore 13:29:29
Controllare sequencer & software? WOW!!! Considerando la vastissima diffusione del sequencer e relativo software mi pare utilissimo - anzi, molto UTILE! Infatti, il navigare controlli è una immane boiata. Percui... grazie per soffiata e precisazione :) La promozione della casa dovrebbe essere 'controllo del vostro sequencer, e in più, capacità MIDI'.

Penso dippiù che siano moltissimi gli Accordiani che abbiano un sequencer.
Rispondi
Altro da leggere
Switchboard: il looper Fender spiegato in video
Dagli overdrive al looper: Vinteck al microscopio
Scopri il potenziale MIDI dei tuoi pedali a SHG: le demo MagiMidi
MAGIMIDI: controllo MIDI sotto una nuova luce
Motion Sonic: controller gestuale da Sony
Strymon Conduit: controllo MIDI totale in scatola
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
The Aston Martin Project: verniciatura fai-da-te
Perché ti serve un pedale preamp e come puoi utilizzarlo
Vedere la chitarra oggi: io la penso così
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964