CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Tosin Abasi – Sweep & combinazioni di arpeggi
Tosin Abasi – Sweep & combinazioni di arpeggi
di [user #17404] - pubblicato il

Sommare tra di loro due arpeggi è una maniera brillante e moderna per sintetizzarne di più complessi. Tosin Abasi ci spiega questo approccio tecnico e armonico servendosi della sua micidiale tecnica di sweep.
Sommare tra di loro due arpeggi è una maniera brillante e moderna per sintetizzarne di più complessi. Tosin Abasi ci spiega questo approccio tecnico e armonico servendosi della sua micidiale tecnica di sweep.

Una volta che si conoscono varie diteggiature di arpeggio e si è assimilata la meccanica corretta per suonarle diventa interessante combinare tra loro arpeggi differenti.
Per esempio, una cosa che faccio spesso è suonare nella stessa tonalità un arpeggio di minore settima in senso ascendente e uno di maggiore settima in senso discendente. Generalmente prendo un sesto e un primo grado. Perciò, nel caso della tonalità di G maggiore un Em7 seguito da un Gmaj7.
Per evidenziare questo passaggio armonico e melodico Abasi esegue i due arpeggi come accordi.
Per passare dal Em7 al Gmaj7 Abasi passa per la nota di F# che usa come ponte. Abbiamo trascritto questo passaggio ricavandone una ritmica accattivante dal sapore funk.


Quindi, ecco l’esecuzione dei due arpeggi. Il Em7 e il Gmaj7 congiunti in un unico lick.


Merita sempre osservare e ricordare che sommare tra loro due arpeggi è una maniera brillante per sintetizzarne alcuni più complessi.


Proviamo a fare una rilettura più approfondita del Em7 e Gmaj7 suonati da Abasi.
Il Em7 è formato da E, G, B, D. Mentre il G7 da G, B, D, F#.
Sommandoli avremo E, G, B, D, F# che a ben guardare sono le note di un accordo o arpeggio Em9.
Per questo, suonando questa sequenza di due arpeggi anche sopra una semplice tonica di E scandita dal basso, l’effetto sarà di un ricercato arpeggio di Em9.
Allo stesso tempo, considerandoli con il G come fondamentale avremo: G, B, D, F#, E ovvero un Gmaj7add13.
Oppure, per i più intraprendenti, un’interessante applicazione modale potrebbe essere utilizzare questi arpeggi sopra un C maggiore per ottenere un’onirica atmosfera lidia.
Se prendiamo, infatti, un arpeggio lidio C, E, G, B, D F#, A vediamo che i due arpeggi ne contengono tutte le note salienti, che appunto abbiamo evidenziato in neretto.
Qui sotto forniamo tre diteggiature di accordi sopra alle quali provare le tre possibilità armoniche suggerite: il Em9 e il Gmaj7add13 per i due relativi arpeggi e un Cmaj7add#11 per la sonorità lidia.


Abasi sottolinea come in gran parte dei suoi assolo piuttosto che le scale tenda a utilizzare gli arpeggi. Gli arpeggi mettono in risalto le note caratteristiche degli accordi sopra ai quali si sta suonando e permettono di centrare meglio la creazione di melodie.

lezioni tosin abasi
Mostra commenti     5
Altro da leggere
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Nili Brosh: apriamo il suono della Pentatonica
Hybrid Picking: suonare le triadi
Colori jazz per il fraseggio blues
Pennata alternata: esercizi per la sincronizzazione
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964