CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Delay .... questo sconosciuto !!!!

di [user #30504] - pubblicato il
Salve a tutti, vi chiedo un pò di consigni, esercizi, trucchetti ed affini per iniziare a spratichirmi con questo meraviglioso effetto.
Lo sò, devo fare mea culpa, ma fino ad ora non mi era mai balenata l'idea di acquistarne uno, principalmente perchè per quel che facevo non ne sentivo l'esigenza.
Ora, però, dopo che per anni sono andato avanti strimpellando e senza fare, per modo di dire, le cose "serie", ho deciso di ampliare il mio panorama chitarristico e di conseguenza non può e non deve mancare il delay.
Premetto che attualmente utilizzerei uno implementato nell Digitech Rp155 che ho, che ha simulazioni di delay analogico, digitale, modulato etc ... ma non è questo il punto, la mia richiesta è se avete consigli da darmi, proprio per iniziare a padroneggiare questo effetto, poi magari una volta compreso l'utilizzo e dopo aver fatto pratica sul Digitech, affronterò l'annosa questione su quale acquistare !

Grazie a tutti.
Dello stesso autore
Marshall valvestate 8008 collegamento a scheda audio
Dubbi traccia master in Garage band
Dubbio pedale espressione e volume
Giri standard nel blues e generi affini
un aiuto per Natale
Rumore di fondo pedalboard
Loggati per commentare

Prendine uno e suonaci...smanetta...prova e ...
di MicStone [user #20095]
commento del 16/10/2013 ore 20:49:3
Prendine uno e suonaci...smanetta...prova e riprova e capirai da solo cosa ci puoi fare ed a cosa ti può servire...ed in base a quello che devi suonare, se per te può essere utile o no...sono cose soggettive, non credo che si possano dare consigli...
Rispondi
una cosa che si puo' ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 16/10/2013 ore 21:01:39
una cosa che si puo' forse dire e' che il feedback va tenuto basso... quando facciamo prove da soli avere tante ripetizioni puo' essere bello perche' riempie, quando suoniamo in gruppo dobbiamo lavorare di fino per non ingolfare..

The Edge, che praticamente suona piu' l'eco che la chitarra, nelle sue performance piu' "spaziali" usa una ripetizione sola.. o poco piu'..
Rispondi
Io lo uso principalmente in ...
di Cannibal [user #36124]
commento del 17/10/2013 ore 09:51:25
Io lo uso principalmente in due modi. Il primo è lo slapback, ovvero tempi di ritardo corti, al massimo 2 ripetizioni e volume delle ripetizioni abbastanza alto da essere chiaramente udibile. Il secondo lo chiamo echo lungo (che uso per i soli alla gilmour): anche qui 2 ripetizioni circa, tempi di ritardo più lunghi e volume delle ripetizioni abbastanza basso.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964