CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Consiglio cavo chitarra "flessibile"

di [user #14552] - pubblicato il
Buongiorno a tutti,

so che può sembrare una richiesta bizzarra ma avrei bisogno di un cavo strumento non troppo rigido. Da moltissimi anni uso i Klotz La Grange con connettori Neutrik, dal punto di vista della robustezza e del suono mi trovo da dio ma mi sono un po' stancato della rigidezza che li caratterizza impicciandomi un po' i movimenti nei piccoli spazzi quando il cavo non può essere completamente steso. Mi piacerebbe qualcosa con le stesse caratteristiche sonore e di robustezza ma con un maggiore grado di flessibilità, so che è un po' volere la botte piena e la moglie ubriaca ma ci provo lo stesso ;-), Avete consigli?

Grazie mille
 
Dello stesso autore
L'ampli che vorrei (esiste o no??)
Strymon Sunset
Kemper, Axe-Fx et similia, cosa sono andati a sostituire?
Pro Guitar Shop chiude?
Midi Switcher Cavi midi fai da te
Problema Koch Studiotone 20
Sito Gibson
Scurire pre amp Marshall con cambio valvole
Loggati per commentare

di Piazza [user #31749]
commento del 05/01/2018 ore 15:21:19
Io mi sono fatto dei cavi utilizzando dei connettori neutrik e del cavo Sommer Cable The Spirit Black Zilk, è estremamente flessibile e resistente (ad oggi, dopo un annetto di utilizzo senza particolari riguardi è ancora perfetto).

Questo è il cavo sfuso (prezzo al metro):
vai al link

Guardando su thomann hanno anche dei cavi pronti che usano il black zilk, ma non hanno dei jack della stessa fascia del cavo, fai prima a comprarlo sfuso e fartelo da solo (se non l'hai mai fatto comprando componenti e un saldatore base spendi comunque meno del prezzo del cavo fatto e finito ed è semplicissimo da fare :D ).
Rispondi
di fabiojay [user #20826]
commento del 05/01/2018 ore 17:17:29
beh... io fossi in te farei il salto ancora più lungo e andrei direttamente a un sistema wireless... c'è line6 che fa tipo un sistema che si attacca al jack della chitarra ed è davvero piccolo... l'ho sentito live e sinceramente non mi sembrava ci fossero differenze col cavo... anche perchè poi le vere differenze le noti soprattutto se registri
Rispondi
di coprofilo [user #593]
commento del 05/01/2018 ore 21:33:11
Concordo con fabiojay, non c'è niente di più flessibile di un buon wireless :-)
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 05/01/2018 ore 23:48:47
Mah... io quando passo in Italia compro sempre dallo spacciatore di fiducia un paio di cavi Proel, che hanno un buon costo e durano a lungo. Ancora devo buttarne via uno.
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 06/01/2018 ore 10:12:31
Anche io con Sommer, come Pietro, mi trovo bene. Come connettori, oltre agli ottimi Neutrik anche gli Hicon della Sommer sono ottimi.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
L'ottava edizione di Piano Milano City
Game Of Thrones suona Fender
Carbon Copy aggiornato e in miniatura
Brian Johnson tornerà in tour con gli AC/DC
Batteristi al centro dell'attenzione
MOD 5: patch bay e IR loader in pedaliera
Gibson: conto alla rovescia per il nuovo catalogo
Schertler in Italia con Aramini
Godin fa ascoltare le sue prime acustiche

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964