CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Space Commander: gli anni ’80 si fanno in tre
Space Commander: gli anni ’80 si fanno in tre
di [user #116] - pubblicato il

JHS racchiude tutto il necessario per un suono pop, rock e new wave anni ’80 in un solo pedale con switch separati per azionare boost, riverbero e chorus.
Lo Space Commander è un triplice stompbox ispirato alle migliori sonorità chitarristiche degli anni ’80. Commercializzato appena un anno fa sotto il nome di VCR in qualità di modello signature di Ryan Adams, il pedale JHS torna ora con una nuova veste grafica, ancora una volta ispirata agli anni ’80 ma priva di riferimenti all’artista statunitense.

Space Commander: gli anni ’80 si fanno in tre

Dentro lo Space Commander si affiancano un boost, un chorus e un riverbero, ognuno comandato da una sola manopola e azionabile individualmente attraverso uno switch dedicato similmente a come si farebbe con il preset di una pedaliera looper.

Dietro il potenziometro Boost si cela un circuito semplice ed efficace, capace di un incremento di volume lineare e trasparente, ideale per spingere un amplificatore oltre la soglia di breakup senza colorare il suono in alcun modo.

La sezione Chorus si rifà ai classici degli anni ’80 e sfrutta una doppia funzione per il potenziometro in modo da ottenere sonorità sempre riconoscibili e utilizzabili in ogni condizione. Ruotato in senso antiorario, il controllo rallenta la velocità d’oscillazione e incrementa la profondità della modulazione. Man mano che si ruota la manopola in senso orario, la velocità aumenta e la profondità diventa più delicata per non giungere mai a effetti da mal di mare troppo spinti.

Il Reverb si basa infine su un ambiente da studio di tipo plate, capace di una coda particolarmente lunga e predisposto di fabbrica per restituire un colore tipico dell’epoca dei primi rack digitali. Il ruolo della manopola qui è quella di un controllo di mix con cui introdurre gradualmente l’effetto rispetto al segnale dello strumento fino a “bagnarlo” del tutto con un alone profondo e dettagliato.

Sotto ogni compartimento, un piccolo interruttore a levetta attiva il relativo effetto in modo che, alla pressione del footswitch, il musicista avrà richiamato solo i circuiti che preferisce con un unico movimento.

Disponibile anche come aggiornamento estetico per il VCR, lo Space Commander può essere visto sul sito ufficiale a questo link e sarà in Italia con la distribuzione di Gold Music.
effetti e processori jhs pedals space commander
Link utili
Space Commander sul sito JHS
Sito del distributore Gold Music
Mostra commenti     2
Altro da leggere
Chase Bliss Mood trasforma il suono con micro-loop e ambienti eterei
Life Pedal: distorsore, octaver e boost in serie limitata
MTG: distorsore Fender con mini-valvola
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Mooer GE300: multifx e synth con Tone Capture
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964