CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Gretchen Menn: fatevi un regalo, studiate la teoria
Gretchen Menn: fatevi un regalo, studiate la teoria
di [user #116] - pubblicato il

Per qualche ragione, molti chitarristi sono particolarmente restii all'idea di misurarsi con la teoria musicale e studiarla. Alcuni sono semplicemente terrorizzati. Spesso c'è la paura di perdere la propria spontaneità, unicità e purezza di espressione. Invece, lo studio della teoria è proprio la maniera per garantirsi queste possibilità. Parola di Gretchen Menn.

"Mi piacerebbe spiegarvi perché credo che ogni chitarrista farebbe bene ad addentrarsi nello studio della teoria musicale. Conoscere la teoria non può che beneficiare all’attività di chi fa musica. Così come, per chi è interessato a parlare una lingua, non può che essere straordinariamente utile cercare di capirne le basi grammaticali e acquisirne un vocabolario esteso. Questo, però, non deve inibire ed essere frainteso: nessuno dice che per parlare Inglese o Italiano si debbano conoscere a menadito i dettagli e le sfumature linguistiche delle opere di Shakespeare e Dante! Ma una conoscenza, seppur basica, consolidata e ordinata di come funzionino le fondamenta del linguaggio, le parole e la costruzione delle frasi, sono doverose se ci si vuole esprimere correttamente. Certi musicisti obiettano che la musica per loro è un linguaggio che già posseggono, che già parlano.

Gretchen Menn: fatevi un regalo, studiate la teoria

Ma se questo non è supportato dalla teoria, se non è lo stesso linguaggio che parlano anche gli altri, finirà per essere una lingua solo loro, con la quale comunicare con gli altri diventa impossibile. Invece, tra le cose magnifiche che la teoria musicale dispensa, c’è propria anche la maggiore possibilità di interagire con gli altri musicisti!
Io credo che posizioni come questa, certe ritrosie, forse riflettano l’irragionevole terrore che molti chitarristi hanno di avvicinarsi alla teoria musicale. Molti temono che studiare e capire la teoria sia troppo difficile; tanti altri, e sono una porzione davvero numerosa, invece non accettano la presenza di regole nella musica, musica che per loro rappresenta proprio l’opportunità di rompere le regole, esprimersi nella più totale libertà! In questo caso, può aiutare questi musicisti riottosi allo studio della teoria, smettere di guardare alla teoria come una serie di restrizioni. La teoria non è una raccolta di dogmi che ci dicono cosa non possiamo fare o suonare ma, invece, un magnifico compendio di nuove possibilità per suonare in maniera differente, con idee e suoni inediti, con limiti sempre più ridotti. 
Di sicuro, per chi non l’ha mai fatto, una maniera efficace per avvicinarsi alla teoria è selezionare e farsi aiutare a selezionare, le cose che per lui possono essere realmente utili e giovare alla sua musica. Per esempio, per un chitarrista blues, potrebbe non essere stimolante ma nemmeno utile, studiare contrappunto; molto più fruttuoso sarà mettere le mani sul mare di argomenti teorici che potranno arricchire il suo playing e mondo stilistico. 


Gretchen Menn: fatevi un regalo, studiate la teoria

Conoscere la teoria, sapere leggere la musica, ci regala la possibilità di poter autonomamente mettere le mani e studiare un patrimonio di sapere immenso che abbiamo a disposizione. Per questo raccomando in maniera accorata, a chiunque, di avvicinarsi alla teoria.
E per chi ne è completamente a digiuno o comunque ha intenzione di ripartire questi sono i miei suggerimenti: iniziare sempre dalle basi, procedere lentamente e non essere smaniosi di avere subito risultati eclatanti. Ci vuole pazienza ma i risultati ripagheranno ampiamente degli sforzi fatti.
Ricordatevi: sa amate una lingua, studiatela!"




Foto di Max Crace
gretchen menn lezioni
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
Il sito di Gretchen Menn
Ascolta & Acquista "Abandon All Hope" su Bandcamp
Gretchen Menn sul sito Dimarzio
In vendita su Shop
 
VOX Giulietta VGA-3PS Transparent Red
di Banana Music Store
 € 699,00 
 
Mahalo Ukuleles U Smile Series Soprano Elettrificato Giallo
di Music Island
 € 45,00 
 
Fender 1206 Dynamaxx 30-128
di Banana Music Store
 € 29,50 
 
D'Addario EJ38 Phosphor Bronze 12 Strings 10-47
di Banana Music Store
 € 14,50 
Visualizza il prodotto
Sennheiser Hd 200 Pro Cuffie Da Studio Chiuse
di Music Delivery
 € 64,00 
 
Soundsation SGBX10-0008
di Banana Music Store
 € 72,50 
 
Legère Signature Clarinetto Sib 2.5
di Banana Music Store
 € 37,90 
 
Hohner USB Mini Harp With Key Ring
di Banana Music Store
 € 19,00 
Mostra commenti     118
Altro da leggere
Studiamo i modi: Lidio con le triadi
Modo Dorico: fraseggi con gli arpeggi
Triadi & fraseggio melodico
Carmen Consoli, in punta di plettro
Un'idea per studiare il Modo dorico
Nili Brosh, una ventata di aria fresca e grande chitarrismo
Nili Brosh: pro e contro di frequentare una scuola di musica
Nili Brosh: vivere da musicista
La maestra di Heavy Metal
Heavy metal: un riff con il modo frigio
Gretchen Menn: "Abandon All Hope"
Chitarra Metal: come si fa un'armonizzazione per terze
Gretchen Menn: Essere versatili è la via per l'originalità
Nili Brosh: meno esercizi e più metronomo
Gretchen Menn: consigli per chi inizia a suonare la chitarra
Nili Brosh: apriamo il suono della Pentatonica
Quanto conta l'immagine di un musicista
Simona Malandrino: suono & ritmo
Preparare la scaletta di un concerto
Scala diminuita Semitono Tono: come usarla nel blues
La scala esatonale: come utilizzarla nel blues
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?
I sosia dei Måneskin su un cartellone in Lettonia? Significa più di ...
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964