VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Casein 351: plettro ecologico fatto di… formaggio?!
Casein 351: plettro ecologico fatto di… formaggio?!
di [user #17844] - pubblicato il

Una proteina di origine animale ma del tutto cruelty-free è alla base dello Standard 351 Casein: il plettro D’Addario fatto di pasta di latte.
Il suo aspetto ricorda i ricercati (e anti-animalisti) plettri in carapace di tartaruga, ma la natura dello Standard 351 Casein Pick è quanto di più vicino all’ambiente si possa immaginare. Non occorre maltrattare un animale per ricavarne uno, ma solo… mungerlo.

Il Casein Pick di D’Addario è un singolare plettro in caseina, alla cui base si trova una miscela ricavata appunto dal semplice latte.

La caseina, cioè la proteina del latte, viene separata dalle altre sostanze grazie a un semplice processo chimico (si può replicare in casa usando dell'aceto, tanto che è spesso proposto come esperimento divertente per i bambini).
Il risultato è una pasta malleabile e che, una volta prosciugata di ogni traccia di umidità, ottiene molte caratteristiche tipiche della plastica senza determinarne l’impatto ambientale.

Il materiale, debitamente trattato per aumentarne durevolezza e stabilità, è stato largamente usato a livello industriale prima della diffusione delle plastiche di origine fossile.
Ora la bio-plastica in caseina vive una seconda gioventù grazie alla ritrovata attenzione per l’ambiente da parte dei grossi marchi mondiali e anche D’Addario ha deciso di adottarla, ampliando la palette espressiva dei propri plettri e contribuendo al contempo a ridurre l’inquinamento.

Casein 351: plettro ecologico fatto di… formaggio?!

Lo Standard 351 Casein Pick arriva in un formato spesso 2mm, con bordo smussato ai lati per accompagnare il movimento della plettrata e ottimizzato per i chitarristi destrorsi.
D’Addario lo indica come un plettro ottimale per chitarristi acustici ed elettrici, in particolare per chi affronta stili tradizionali del country e bluegrass.

Il prezzo annunciato sul sito ufficiale per il plettro in caseina non è dei più accessibili, se confrontato a quelli a cui D’Addario ha abituato i propri clienti con i modelli in materiali convenzionali. Rappresenta tuttavia una soluzione curiosa e stimolante per chi è alla ricerca di un plettro dal suono unico, attento all’ambiente e con un fascino sicuramente inedito.
E poi, non dimenticatelo mai: Greta vi tiene d'occhio.

In Italia, i plettri D'Addario sono disponibili con la distribuzione di Bode.
d'addario plettri standard 351 casein ultime dal mercato
Link utili
Fare la plastica di latte in casa
La eco-plastica messa a punto da una studentessa di Londra
Standard 351 Casein Pick sul sito D’Addario
Sito del distributore Bode srl
Mostra commenti     29
Altro da leggere
Cory Wong in un Pack gratuito per le DAW Apple
Valvenergy: i pedali valvolari Vox crescono per il 2024
Il Power Fuzz Wah di Cliff Burton è tornato
Sette corde, Evertune e venature nude per la Cort KX707
Marcus King al calcio d'inizio per i 50 anni di Taylor
La Gretsch Broadkaster di John Gourley in video
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964