CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Offset a scala corta per la Fender Player Series
Offset a scala corta per la Fender Player Series
di [user #116] - pubblicato il

Gli shape Mustang e Duo Sonic si declinano in cinque modelli tra chitarre e bassi a scala corta pensati per la gamma più accessibile del catalogo Fender.
La Player Series raccoglie i classici Fender in un formato attento alla tradizione e al portafogli. Sono le messicane di casa, e su Accordo abbiamo avuto modo di farvi ascoltare le ammiraglie Stratocaster e Telecaster.
Punto d’ingresso per il catalogo, i modelli Stratocaster, Telecaster, Jazzmaster, Jaguar Bass, Precision e Jazz hanno avuto nuova compagnia all’inizio del 2020 con l’arrivo delle riedizioni Lead II e Lead III.
Ora, con l’estate che avanza, Fender rivolge la propria attenzione verso i modelli a scala corta per offrire un’alternativa originale ai fan del marchio in cerca di una suonabilità più morbida e un timbro più caldo.

Le forme Mustang e Duo Sonic danno vita a cinque strumenti, tra chitarre e bassi in diverse configurazioni elettroniche.
Tutti sono dotati di pickup ispirati ai suoni che hanno fatto la storia delle loro controparti vintage, ma abbinati a manici Modern C per ammiccare ai musicisti abituati a standard più al passo coi tempi.
La nuova ondata di Player Series introduce inoltre le quattro finiture Firemist Gold, Desert Sand, Aged Natural e Burgundy Mist Mewtallic su tutta la gamma.



Il modello Mustang e la sua compagna Mustang 90 si basano su un body in ontano.
La prima si contraddistingue per la scelta di due single coil con poli coperti, entrambi inclinati con i cantini in direzione del ponte hardtail. La Mustang 90 deve invece il suo nome ai due pickup P90 in stile Jazzmaster, dal timbro più rotondo e pieno.
Il manico è in acero, con un diapason da 24 pollici abbinato a 22 medium jumbo fret su un raggio da 9,5 pollici. Nella versione con single coil, la tastiera è in pau ferro, mentre sulla Mustang 90 il manico è interamente in acero.



Acero e ontano connotano anche la Duo Sonic e la Duo Sonic HS. Qui sono in acero anche le tastiere e ancora una volta le differenze si concentrano sull’elettronica. La Duo Sonic sceglie una coppia di single coil con quello al manico inclinato, mentre la Duo Sonic HS monta un humbucker splittabile al ponte insieme al single coil inclinato per il manico.



Lo shape Mustang dà vita anche a un modello a quattro corde. Il Mustang Bass PJ ha un body in ontano e un manico in acero con tastiera in pau ferro.
I 19 fret medium jumbo si posano su un raggio da 9,5 pollici attraverso una scala da 30 pollici. La versatile configurazione PJ consiste in un pickup split da Precision Bass sul battipenna e un J Bass al ponte.



Sul sito Fender, la gamma Player al completo può essere vista a questo link.
bassi elettrici chitarre elettriche duo sonic duo sonic hs fender mustang mustang 90 mustang bass pj player series
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
Fender al Namm 2020
La Player Series sul sito Fender
Stratocaster e Telecaster Player Series testate su Accordo
In vendita su Shop
 
Quik Lok NS-242
di Banana Music Store
 € 12,90 
 
Cordial CFM 1.5 WV Cavo Audio
di Centro della Musica
 € 14,50 
 
BOSS - ES 5 LOOP EFFECTS FX SWITCHER SWITCHING SYSTEM
di Music Works
 € 445,50 
 
TOBAGO HTO P2016T
di Banana Music Store
 € 33,00 
 
Samson Servo 200
di Banana Music Store
 € 238,00 
 
Reloop SPIN
di Banana Music Store
 € 233,00 
 
Soundsation SDJ01-SB
di Banana Music Store
 € 174,00 
 
Nino Percussion NINO569R
di Banana Music Store
 € 15,50 
Nascondi commenti     0
Loggati per commentare

Al momento non è presente nessun commento
Altro da leggere
Kirk Hammett diventa endorser Gibson
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
Fender Stratocaster #30817 del 1958: il restauro ToneTeam
Tastiere a ventaglio su due Solar a sei e sette corde
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Violenza e stile firmati Marty Friedman: in prova la Jackson MF-1 Purple Mirror
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Fender Telecaster 1960 Relic - Master Built Yuriy Shishkov
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster 69 Master Built Dennis Galuszka Real Gold 24K
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?
I sosia dei Måneskin su un cartellone in Lettonia? Significa più di ...
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964