CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Gold Glory: la spartana goldtop di Jared James Nichols
Gold Glory: la spartana goldtop di Jared James Nichols
di [user #116] - pubblicato il

La “vecchia gloria” di Jared James Nichols si veste d’oro con la riedizione Epiphone della sua Custom del 1955 modificata con ponte wrap around e pickup P90.
Aggressività allo stato brado, pochi giri di parole, tanto suono e stile da vendere. Jared James Nichols ha sempre avuto le idee molto chiare in fatto di chitarre, fin da quando ha deciso di legare in maniera indissolubile la sua immagine a una precisa Les Paul d’epoca.
La sua Custom del 1955 connota in modo pesante il design Gibson, rendendolo unico attraverso l’adozione di un solo pickup P90 al ponte e un wrap around “duro e puro”. Tali caratteristiche hanno catalizzato l’attenzione dei fan tanto da spingere Epiphone, nel 2019, a dedicare una signature alla sua Les Paul.
La chitarra prendeva il nome di Old Glory e ottiene ora l’estetica raffinata e appariscente della finitura Goldtop col nome di Gold Glory.



La Gold Glory apporta alcune modifiche al modello originale al fine di restituire una resa estetica più pulita e ricercata. La liuteria, al contrario, rimarca tutti i canoni irrinunciabili di una Les Paul di razza.
Il body in mogano è interamente avvolto da una finitura dorata, con un binding a sette strati sul davanti e a cinque strati sul retro.
Un binding corre anche intorno alla tastiera e alla paletta. Questa è l’unica parte della chitarra lasciata in nero, sia sul davanti sia sul retro, dove è possibile notare la firma dell’artista.

Gold Glory: la spartana goldtop di Jared James Nichols

Il manico in mogano delinea un profilo a C in stile anni ’50, dalla sezione abbondante e tondeggiante per restituire tutte le vibrazioni e il feel di uno strumento d’epoca nato per il riffing e per le linee soliste blues rock. La scala corta da 24,72 pollici conta 22 fret di tipo medium jumbo disposti su una tavola di ebano per un raggio da 12 pollici, su cui sono seminati segnatasti a blocco.

Un set di meccaniche Grover Rotomatic si abbina a un capotasto GraphTech NuBone per una buona tenuta d’accordatura, a cui contribuisce senza dubbio anche il ponte wrap around in un unico pezzo, responsabile di un timbro pieno e corposo, grazie al minor numero di componenti mobili possibile.

Come da copione, un solo Seymour Duncan P90 in stile dogear siede in prossimità del ponte, abbinato a due potenziometri CTS per il volume e il tono.

Gold Glory: la spartana goldtop di Jared James Nichols

Ancora una volta è immancabile il motto “Blues Power”, che per l’occasione sparisce dal top e si sposta sul coperchio del truss rod, alla base della paletta.

Sul sito Epiphone, la Gold Glory di Jared James Nichols può essere vista a questo link, con scheda tecnica completa e foto dettagliate.
chitarre elettriche epiphone gold glory jared james nichols les paul ultime dal mercato
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
La prima Epiphone di Jared James Nichols
Gold Glory sul sito Epiphone
In vendita su Shop
 
EPIPHONE - CASINO WORN BLUE
di Music Works
 € 387,50 
 
EPIPHONE - ES 339 NATURAL
di Music Works
 € 349,80 
 
EPIPHONE - THUNDERBIRD BASS
di Music Works
 € 318,00 
 
EPIPHONE - Les Paul Stan­dard 50s HCS heritage cherry
di Music Works
 € 559,00 
 
EPIPHONE - LES PAUL CLASSIC WORN HERITAGE CHERRY
di Music Works
 € 435,00 
 
EPIPHONE - MB 200 BANJO EAGLE
di Music Works
 € 253,30 
 
EPIPHONE - LES PAUL CUSTOM ZAKK WYLDE BULLSEYE
di Music Works
 € 714,20 
 
EPIPHONE - CASINO VINTAGE SUNBURST – KOREA 2012
di Music Works
 € 636,00 
Mostra commenti     9
Altro da leggere
Harmony Silhouette ora con Bigsby: progetto moderno dal vibe vintage
Kirk Hammett diventa endorser Gibson
Spark cresce: nuove simulazioni per l’ampli e la app Positive Grid
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
Fender Stratocaster #30817 del 1958: il restauro ToneTeam
Tastiere a ventaglio su due Solar a sei e sette corde
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?
I sosia dei Måneskin su un cartellone in Lettonia? Significa più di ...
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964