CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
BOSS: la potenza degli ampli Katana ora anche per basso
BOSS: la potenza degli ampli Katana ora anche per basso
di [user #116] - pubblicato il

Flessibilità, cura per il suono e versatilità timbrica estrema sono i punti di forza dei Katana Bass 110 e 210, i primi due amplificatori BOSS per basso con suoni programmabili e connettività estesa.
Le tecnologie BOSS legate al tone shaping e all’amplificazione continuano a conquistare fette di mercato e, dopo il successo della serie Katana dedicata ai chitarristi, lo sguardo si rivolge ora al mondo delle basse frequenze.

Katana è la collezione di amplificatori BOSS programmabili, nati per coniugare potenza e flessibilità sonora in dei modelli dal rapporto qualità/prezzo vantaggioso, attenti a pesi e ingombri quanto alla purezza timbrica e alla modernità delle soluzioni. Introdotti nel 2016, ampliati nel 2019 con l’edizione MKII, i Katana diventano ora anche Bass con due modelli appositamente disegnati per il basso elettrico.



I BOSS Katana Bass arrivano in due versioni combo, la 110 con 60 watt di potenza e un altoparlante da 10 pollici, la 210 con 160 watt e due altoparlanti da 10 pollici. In entrambi i casi gli altoparlanti sono espressamente progettati per l’uso e sono accompagnati da tweeter dedicati alle alte frequenze, escludibili alla bisogna con l’apposito switch sul pannello dei comandi.

Dentro i Katana Bass, un finale di potenza in classe A/B promette una risposta lineare e trasparente, alla cui resa e affidabilità contribuisce il riduttore per poter sfruttare a pieno l’amplificatore a tutti i livelli di pressione sonora, scegliendo tra l’output massimo, un’uscita ridotta a 1W senza compromettere reattività e pasta sonora, fino allo stand-by dell’uscita, ideale per la registrazione in diretta o per inviare il segnale a un mixer sul palco e affrontare così anche le situazioni più impegnative in cui sarebbe necessario un wattaggio considerevole.

BOSS: la potenza degli ampli Katana ora anche per basso

Un volume Master regola l’output dell’amplificatore e potenziometri di Gain e Volume permettono di modellar risposta e pasta delle tre sonorità a disposizione: Vintage, Flat e Modern.
È presente inoltre un equalizzatore a quattro bande con due manopole per le frequenze medio-basse e medio-alte, dal quale modellare al meglio i propri suoni, tutti memorizzabili comodamente in un massimo di sei preset da richiamare anche tramite footswitch esterno.

Personalizzabili e programmabili sono anche gli effetti integrati nei combo, tra i quali spiccano compressore e overdrive dedicati all’ingresso diretto dell’amplificatore, con controllo Blend per reintrodurre parte del segnale diretto nel mix e guadagnare così intelligibilità e definizione anche nei contesti che richiedono suoni più elaborati.

È prevista inoltre la possibilità di inserire due effetti a valle del preamplificatore tra una vasta scelta a marchio BOSS. Due potenziometri concentrici permettono di regolarne individualmente l’intensità e un pulsate di Tap Tempo gestisce tempi dei ritardi e velocità delle oscillazioni.
In aggiunta, le prese di Send e Return sul retro consentono di ampliare la tavolozza sonora con effetti esterni a piacimento.

BOSS: la potenza degli ampli Katana ora anche per basso

Come da tradizione BOSS, la programmabilità dei suoni è totale, con regolazioni ed effetti personalizzabili via PC, Mac e dispositivi mobile.

Sul retro dello chassis, un’ampia connettività comprende uscite bilanciate XLR, USB, cuffie o per la registrazione via line out, e ancora ingresso Aux, loop effetti e ingresso per entrare dritti nel finale saltando tutta la sezione di preamplificazione e tone-shaping.

La neonata serie per basso intende racchiudere in due combo - pratici da trasportare ma potenti a sufficienza per affrontare svariati contesti live - tutta la versatilità sonora tipica dell’universo BOSS, con pannelli dei controlli immediati anche per i tradizionalisti e la connettività giusta per diventare valide soluzioni dal vivo, in sala di registrazione e in home studio. Sul sito BOSS, il Katana-110 Bass e il Katana-210 Bass sono raccontati nel dettaglio a questo link.
amplificatori per basso boss katana katana 110 bass katana 210 bass ultime dal mercato
Link utili
La prima serie BOSS Katana
La serie BOSS Katana MKII
Katana Bass sul sito BOSS
Mostra commenti     0
Altro da leggere
NDH 30: cuffie Neumann da studio ancora più performanti
Blackstar St. James: 50w non sono mai stati così leggeri
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
La Dave Mustaine è la prima Gibson acustica con 24 fret
Atlas: la sfida Source Audio ai compressori
iRig Pro Quattro: interfaccia audio portatile multitraccia da IK Multimedia
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre
La GAS come l’amore? Una storia semiseria




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964