CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Boss CS-3 Istruzioni per l'uso
di [user #21859] - pubblicato il

Leggo troppi commenti negativi su questo compressore, viene etichettato come plasticoso, troppo finto, addirittura il peggior compressore in circolazione, gente che consiglia di prenderli tutti tranne il povero CS-3. Facciamo un po' di luce su questo bel prodotto. Il CS-3 è l’evoluzione dello storico e plurielogiato Boss CS-2, compressore reso famosissimo da David Gilmour.
 

Come avrete letto un milione di volte cercando su Google, i compressori amplificano i segnali in ingresso mentre comprimono i picchi più forti, in poche parole fanno in modo che le note suonate siano tutte allo stesso volume, a scapito della dinamica, dando una esecuzione omogenea. In più danno sostegno alle note facendole durare più a lungo, o meglio, il principio fondamentale è che la nota ha sempre la stessa durata però mantenendo un volume costante per più tempo si ha l’impressione che duri più a lungo.

Il CS-3 ha quattro manopole: level, tone, attack e sustain. Bisogna saperlo usare bene perché essendo un compressore molto potente e versatile (è molto più potente del CS-2 e del Dynacomp, li ho avuti) se utilizzato con valori troppo elevati si ottiene il suono freddo e plasticoso di cui tutti si lamentano.
Anche io pensavo fosse freddo rispetto al Dynacomp fino a quando non ho comprato un CS-2 (ottimo ma non eccelso) e nel metterlo a confronto con il CS-3 ho capito dei passaggi importanti per farlo suonare bene ed anche meglio del predetto CS-2
Il CS-3, parlando per chitarristi come me che lo usano sia sul pulito che sul distorto, essendo versatile non può essere regolato e lasciato stare per sempre con un'unica regolazione (si può cmq fare). Dovete trovare una regolazione che vada bene per il vostro sound personale e poi per alcune cover, soprattutto i brani a suono pulito o per vostre esigenze, modificare qualche parametro abbassandolo.
Premettendo che è fondamentale un riduttore di rumori, il CS-3 Boss sul distorto non ha rivali, vince su tutti.
I due comandi chiave del CS-3 sono l’attack e il tono, uso chitarre con humbuckers e uso le seguenti regolazioni:

level più o meno ore 14.00 per avere lo stesso livello di uscita tra il pulito ed il pulito compresso;
tono ore 9.00 che incupisce leggermente sia il pulito che il distorto;
attack ore 10.00;
sustain ore 12.00, un consiglio, non superate mai questa soglia se usate distorsioni potenti.

E’ importante che rispetto al tono della vostra distorsione (e anche sul pulito) il tone del CS-3 incupisca leggermente il suono (lavoro che svolgono il Dyna e il CS-2 poiché, sprovvisti del comando tone, donano al suono una loro timbrica incupendolo).
L’attack del CS-3 essendo molto potente comprime il segnale già con il potenziometro a zero, cosa che non succede al CS-2 che per il mio genere andrebbe settato a valori elevati con la metà delle prestazioni del CS-3 e il doppio del rumore, sul distorto potete regolarlo come più vi piace ma consiglio di non superare le ore 11.00. In fine il Sustain secondo me, come già detto, su distorsioni cariche di gain non deve superare mai le ore 12.00, vi garantisco che con Sustain a ore 12 e una distorsione sufficientemente potente le note suoneranno all’infinito.
Nel suono pulito le regolazioni di level e sustain restano invariate, ho fatto una prova con un famoso brano dei Police: Message in a Bottle. In passato, ostinandomi a non volere spostare nessun potenziometro del compressore, questo brano veniva sempre plasticoso e freddo poiché i comandi tone e attack erano posti su valori troppo elevati per la potenza di questo compressore.
Quando volete un pulito caldo dovete mettere l’attack a zero e se non basta significa che il tone è messo troppo alto. Eventualmente, spostare verso zero anche il comando tone.
A me, con la regolazione che vi ho segnalato sopra per i distorti, basta mettere l’attack su zero e il suono pulito resta comunque compresso e caldo senza darvi quella sensazione di finto, ma ragionandoci è normale: l’attack su alti valori fa scoppiettare le corde e il tone le rende brillanti, è ovvio che sentite un suono finto se mettete tutto a ore 12.
Attenzione, nella musica le regole valgono tutte e contemporaneamente non ne vale nessuna, mi spiego, ogni chitarrista fa storia a sé. Chitarra, regolazione e modello dell’amplificatore, tutto può incidere. Io suono Hard Rock a maggioranza distorto e sono un fissato con Guns n' Roses, Skid Row e affini, ho un'unica regolazione per fare tutto senza implastichire il sound perché ho il mio suono personale che imprimo tanto nei miei brani quanto nelle cover. Solo in alcuni brani puliti, come ad esempio Message in a bottle, mi è necessario scendere con l’attack a zero. Per tutti gli altri suoni, siano essi puliti o distorti, la regolazione scelta da me va già bene perché è la mia.
Questo articolo vuole essere un aiuto all’uso di questo compressore che ritengo ottimo e superiore come prestazioni al suo predecessore CS-2, oggi così costoso e idolatrato. La pecca del CS-3 è che non è riconducibile al suono di un chitarrista in particolare, bisogna saperci lavorare, mentre Dynacomp e CS-2 aiutano a raggiungere senza troppe difficoltà il sound di chitarristi come Gilmour o The Edge, ma sono entrambi compressori poco potenti e nei soli distorti non danno le stesse soddisfazioni del Boss CS-3 che è più personale e, regolato a dovere, arriva agli stessi risultati dei suoi rivali.

boss cs3 effetti e processori effetti singoli per chitarra
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
In vendita su Shop
 
Mackie SRM212 Cover
di Banana Music Store
 € 84,50 
 
JOYO PEDALS RD-1 PEDAL BOARD TROLLEY ROCK DRIVER TAXI DRIVER PER PEDALI EFFETTO CHITARRA E BASSO RD1
di Borsari Strumenti Musicali
 € 119,00 
 
YAMAHA MG10XU MIXER DA LIVE 10 CANALI USB MG-10-XU
di Borsari Strumenti Musicali
 € 219,00 
 
Rovner Dark 2M Sax Alto/Tenore
di Banana Music Store
 € 31,90 
 
Korg CA-50 Accordatore cromatico
di Centro della Musica
 € 19,90 
 
Ortega RUWN
di Banana Music Store
 € 150,00 
 
Ludwig L74823AXT5 Keystone "X" Jazzette 18/12/14 Triad. Made in USA
di Dream Music Studio
 € 1.949,00 
 
GOTOH C1-C
di Banana Music Store
 € 13,50 
Mostra commenti     42
Altro da leggere
Wampler Ratsbane: Rat con qualche asso nella manica
Imparare a "dipingere" il suono con i pedali
Binary Star: delay modulati da Red Witch
In studio con Quaini: overdrive battle
Plexi Breed: il suono di una testata storica a portata di pedale
I Grandi Classici: il Tube Screamer Ibanez TS9
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
EPIPHON LES PAUL CUSTOM NERA
Visualizza l'annuncio
Amplificatore Fender Super Reverb primi anni 60
Visualizza l'annuncio
Ovation Custom Legend 1719 30CM Commemorative - 2004
Seguici anche su:
Altro da leggere
La collezione di Tommy Emmanuel in vendita per beneficenza
Spotify: il brevetto “ascolta” il tuo stato d'animo
Bruce Springsteen: Jeep ritira lo spot pubblicitario dopo la notizia d...
Chick Corea è morto
USA: fermate chitarre false per quasi 160mila dollari
Gli sviluppi delle accuse di molestie sessuali a Marilyn Manson
Dodi Battaglia: dal 12 febbraio il nuovo singolo "Il coraggio di vince...
Foo Fighters: il nuovo album "Medicine At Midnight"
Claudio Baglioni: stasera ospite d'eccezione a Stories Live
Morto Phil Spector, inventore del Wall Of Sound
JHS vende il primo Centaur mai prodotto
Il NAMM non si fa, ma i costruttori ci sono tutti
Canzoni sbagliate!
Morto Alexi Laiho: fondatore dei Children of Bodom
Brand da tenere d’occhio nel 2021




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964