VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Impedenza della cassa diversa dall'ampli?
Impedenza della cassa diversa dall'ampli?
di [user #36297] - pubblicato il

Può accadere di aver bisogno urgentemente di un cono nuovo, ma di non trovarne uno con la stessa impedenza del precedente. È possibile montare un altoparlante con un'impedenza diversa da quella scritta sull'amplificatore? E che rischi si corrono?
Può accadere di aver bisogno urgentemente di un cono nuovo, ma di non trovarne uno con la stessa impedenza del precedente. È possibile montare un altoparlante con un'impedenza diversa da quella scritta sull'amplificatore? E che rischi si corrono?

Possiedo un vecchio Marshall MG30FX, insomma non un grande amplificatore, ma per un uso casalingo da appartamento per me è l'ideale, se non fosse che si è danneggiato il cono. Per alcuni potrà sembrare una richiesta assurda o inutile, ma vorrei sostituirre il cono, magari con un Celestion. Alcuni direbbero che non ne vale la pena, ma non ho intenzione di acquistare nessun ampli e non di certo posso utilizzare il mio 100w in casa.
Veniamo al dunque, sul cono da dieci pollici c'è scritto che l'impedenza è di 4 ohm, solo che i Celestion da me presi in considerazione hanno un valore di 8 ohm, ovvero Celestion G10N-40 e Celestion G10 Vintage.
Da 4 ohm proprio non ne ho trovati, posso montarlo lo stesso? Quali pro e contro ci sarebbero?
A voi più esperti la palla!

Impedenza della cassa diversa dall'ampli?

Risponde Pietro Paolo Falco: le condizioni di lavoro ideali prevedono che l'impedenza del cono sia la stessa richiesta dall'amplificatore. Puoi usare un cono con un valore maggiore, ma in nessun caso più basso rispetto a quanto indicato sull'amplificatore, pena seri danni.
Il risultato che avrai usando un altoparlante con un'impedenza superiore rispetto a quanto indicato sull'apposita uscita dell'amplificatore sarà una riduzione del volume, in quanto il segnale incontrerà maggiori ostacoli nel suo cammino, per così dire.
Per approfondire il discorso impedenza, puoi leggere questo articolo.

Impedenza della cassa diversa dall'ampli?
amplificatori elettronica
Link utili
Calcolo impedenza
Nascondi commenti     8
Loggati per commentare

Ammetto di aver ricordi un ...
di NorwegianWood [user #18676]
commento del 07/12/2013 ore 17:17:06
Ammetto di aver ricordi un po' vaghi dell'elettronica fatta all'università.
Ma se ben ricordo un "carico" di impedenza doppia comporta la metà esatta di potenza trasferita allo stesso.
Quindi il cono (ovvero il "carico) dovrebbe esprimere l'esatta metà della potenza erogata dal finale...poiché è metà quella che può "assorbire".
Questo è quello che ricordo.
Mi auguro arriveranno pareri ben più autorevoli del mio.
E soprattutto più precisi in materia.
Buona serata!

Rispondi
Così per fare una prova ...
di gianniq82 [user #36297]
commento del 07/12/2013 ore 18:22:32
Così per fare un tentativo ho provato a collegarlo a un cono Vintage 30 da 12" sempre da 8 ohm, e sono rimasto sorpreso....invece che dimezzarsi di Volume è aumentato e di parecchio (insieme a timbrica e profondità, ma questo è merito del Vintage 30..) come mai questo grande salto di qualità? dipende esclusivamente dal fatto che sia un cono da 12" anzichè da 10"?
Rispondi
Re: Così per fare una prova ...
di ninodeiprofeti [user #9815]
commento del 07/12/2013 ore 19:12:5
Ciao,
secondo me l'aumento di volume percepito dipende sia dalla maggiore dimensione del cono e quindi da una maggiore quantità di "aria spostata" a parità di potenza applicata, sia dalla maggiore efficienza del Vintage 30 rispetto al cono di serie che montava l'ampli.
notoriamente gli ampli di fascia medio bassa difficilmente montano altoparlanti di qualità e cambiandoli il risultato si percepisce. Maggiore efficienza significa maggiore energia meccanica trasferita all'aria (vettore che trasmette il suono) a parità di potenza elettrica applicata.
per quanto riguarda il discorso impedenza fondamentalmente vale la regola generale che se è maggiore va bene, se è minore no. il motivo è che a un'impedenza inferiore corrisponde un aumento della corrente rogata dal finale con il rischio di sovraccarico e conseguente danni allo stesso perchè non progettato per lavorare in quelle condizioni. Se si applica viceversa un'impedenza superiore si avrà una diminuzione della corrente e conseguentemente della potenza erogata dal finale, perciò nessun rischio ma meno volume.
Spero di esseri stato utile, ciao a presto!

Alessandro
Rispondi
Re: Così per fare una prova ...
di pluto7304 [user #15338]
commento del 07/12/2013 ore 19:17:45
E' perfettamente normale...hai montato un cono molto piu' sensibile.La sensibilita' di un cono si esprime in db e la trovi nei dati tecnici del costruttore.
Il vintage 30 suona forte (e bene...) anche con pochi Watt proprio perche' e' molto sensibile. L'amplificatore eroga si' meta' potenza ma questo cono ne spreca molta meno dell'altro.
Purtroppo e' comune pensare che un cono che regge tanti watt suoni piu' forte quando in realta'
l'efficienza e' il parametro piu' importante.
Ciao

Rispondi
Re: Così per fare una prova ...
di ninodeiprofeti [user #9815]
commento del 07/12/2013 ore 19:43:09
sante parole!
Rispondi
Re: Così per fare una prova ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 09/12/2013 ore 02:24:13
se non erro, mi sembra che se ti fossi collegato ad un cono con quelle stesse identiche caratteristiche, ma con impedenza di 4 ohm, avresti percepito addirittura il doppio del volume che percepisci adesso..
Rispondi
Grazie a tutti, siete stati ...
di gianniq82 [user #36297]
commento del 07/12/2013 ore 23:04:30
Grazie a tutti, siete stati molto esaudienti!!
Rispondi
confermo quanto detto da Yaso: ...
di G1ud4 [user #31574]
commento del 11/12/2013 ore 00:19:3
confermo quanto detto da Yaso: collegare una cassa con impedenza inferiore a quella dell'ampli produce volumi decisamente alti: per errore ho collegato la plexi con uscita a 16 all'ingresso della cassa a 4 ohm.. suonava decisamente alta..

per fortuna gli ampli non sono poi così fragili come si crede e sopportano qualche sporadico abuso
sia ben chiaro: non è un invito a sbilanciare i collegamenti, anzi
Rispondi
Altro da leggere
L’impianto hi-fi Orange è una piramide
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
L’overdrive trasparente è un malinteso: la teoria di Brian Wampler
Chitarra o amplificatore? Dove vale la pena spendere di più?
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
The Aston Martin Project: verniciatura fai-da-te
Perché ti serve un pedale preamp e come puoi utilizzarlo
Vedere la chitarra oggi: io la penso così
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964