HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Come si esercita Paul Gilbert
Come si esercita Paul Gilbert
di [user #116] - pubblicato il

Abbiamo chiesto a Paul Gilbert di mostrarci come studia,facendoci vedere come, per esempio, affronta alcuni dei suoi proverbiali lick in pennata alternata, costruiti su gruppi irregolari di note.
Abbiamo chiesto a Paul Gilbert di mostrarci come studia, facendoci vedere come, per esempio, affronta alcuni dei suoi proverbiali lick in pennata alternata, costruiti su gruppi irregolari di note.

"Molti dei lick che suono nascono semplicemente dallo starmene seduto a cazzeggiare e suonare per ore e ore. 
Ho per esempio lick come questo, che sono cose che suono standomene seduto davanti alla tv per continuare a smanettare sulla chitarra. In questa fase sono semplicemente dei pattern melodici, delle combinazioni di note con una precisa articolazione tecnica di pennata.

Analizziamo al microscopio il lick suonato da Paul. Si stratta di una frase incredibilmente veloce sviluppata su una scala di Em Eolio (E, F#, G, A, B, C, D), diteggiata a tre note per corda. Si osservi come Paul letteralmente schiacci all'interno di un battito un gruppo di dodici note. La perfetta scansione ritmica di Paul le fa suonare perfettamente quantizzate e schiacciate nel tempo, facendocele percepire come una regolare pulsazione in trentaduesimi. Attenzione alla gestione della pennata. Una peculiarità di Gilbert è rompere la continuità della plettrata con degli inserti in legato che regalano una sonorità più fluida e morbida. Le prime tre note del lick sono sempre prese in legato.
 
Poi, il problema diventa la gestione di questi lick sul tempo. Ritmicamente serve dargli un senso, e per farlo è necessario ascoltare la pulsazione del tempo. Quindi, a quel punto, la cosa più importante diventa il tempo che mi batto con il piede. Immagino una canzone, una pulsazione, un riff che viaggi su quel tempo e mi sforzo di incastrarci dentro il mio lick. 


Questa la trascrizione del piccolo lick in Em, tutto suonato a power chord che Paul accenna.


Ogni volta che c’è il battito del piede deve cadere l’inizio del lick.
Poi a quel punto serve una nota di chiusura forte, che per esempio a me piace prendere in bending. Potrei chiudere il fraseggio semplicemente appoggia domi sulla nota di partenza ma adoro chiudere con un bending sul finale!


Proponiamo le tre differenti opzioni di chiusura suonate da Gilbert. Nella prima, semplicemente ribattiamo in maniera secca e staccata la nota d'apertura. Nella seconda, suoniamo sempre la nota di partenza, ma arrivandoci con un bending di semitono, preso a partire dall'undicesimo tasto.
La terza, quella che pare soddisfare di più Paul. prevede un glissato fino al quattordicesimo tasto.

Per cui quando studio un lick due sono le cose che cerco e sulle quali mi concentro: il fatto che questo funzioni sul tempo e che s’incastri con la pulsazione ritmica e delle note di chiusura interessanti.”

lezioni paul gilbert
Altro da leggere
Pubblicità
Fratture della mano e del polso del Musicista...
Pennata Alternata con Steve Morse...
Lettura & versatilità...
Frequentare una scuola di musica: pro e...
Pubblicità
Commenti
incredibile..
di sibor [user #11654] - commento del 24/03/2014 ore 15:13:15
semplicemente fantastico.... e guarda pure la tv... pensavo che i marziani avessero altro.... :)
Rispondi
Mah
di drfella [user #33044] - commento del 26/03/2014 ore 19:35:0
Tolto Gilbert che é un talento incredibile della chitarra, non so chi altro riuscirebbe a fare musica
Co sta robaccia....
Rispondi
Stica**i ma che dita ha...... ...
di Mayko [user #39055] - commento del 28/03/2014 ore 00:35:31
Stica**i ma che dita ha...... io c'ho dei "monconi" confronto a lui !!!!!
Rispondi
FUCKIN' AWESOME!!
di joe 67' [user #4443] - commento del 29/03/2014 ore 14:42:12
Preparato, allenato, veramente bravo. Grande Paul YOU ROCK MAN!
Rispondi
uno dei miei chitarristi preferiti...
di adsl36 utente non più registrato - commento del 30/03/2014 ore 11:27:52
...anche se, nulla a che vedere con la sua bravura oggettiva, prefrisco guthrie govan o andy james. begli esempi nel video ma vorrei dirgli una cosa che non c'entra nulla con la didattica: per favore, paul, cambia chitarra perchè quella che usi è letteralemente ORRENDA!!!!!!!!!!
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Agostino Marangolo: come suonare "A me me piace o Blues"
'O Sole Mio
Fratture della mano e del polso del Musicista
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964