CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Qual è il suono giusto per studiare?
Esercitarsi con un suono giusto può evitare tanti successivi grattacapi. Perché se il suono con il quale ci si esercita nascondo le lacune del nostro playing, quando queste affioreranno prepotenti dal vivo o in studio di registrazione, sarà troppo tardi per correre ai ripari. E allora, ci siamo fatti aiutare dai più grandi: Guthrie Govan, Kiko Loureiro, Marty Friedman, Marco Sfogli, Daniele Gottardo, Gianni Rojatti, Giacomo Castellano, Cesareo e tanti altri… Continua...
di redazione [user #116]
0
Paul Gilbert: Triadi tra Rock e Musica Classica
Addentriamoci nella tecnica e nel fraseggio di uno dei più grandi chitarristi rock del pianeta, Paul Gilbert. Gli abbiamo chiesto di insegnarci quelle fluide e classicheggianti esecuzioni di arpeggi su tre ottave che fanno spesso capolino nelle sue improvvisazioni. Ci siamo concentrati sugli arpeggi di Add2 e Add4. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
3
Paul Gilbert: "Ecco perché dovresti suonare la chitarra"
Paul Gilbert, uno dei più grandi chitarristi rock del pianeta ci dice perché, secondo lui, suonare uno strumento è grandioso. "Suonare all'inizio è faticoso ma se tieni duro e stringi i denti per un'anno andrai incontro a un'avventura fantastica. Suonare ti permette di far diventare reale la musica che senti in testa ed è assolutamente incredibile." Continua...
di redazione [user #116]
89
Esercizi e abitudini di warm up: da Steve Vai a Slash
Io mi sono sempre considerato un chitarrista diventato fonico ma rimasto, sempre, chitarrista nel profondo; il mio amore per la chitarra ha fatto si che durante le mie performance come fonico (in studio, live o durante i tour) io sia sempre stato attirato - con un’attenzione speciale - da tutto ciò fosse attinente ai chitarristi, comprese le loro varie modalità di riscaldamento. Ecco cosa ho imparato da Steve Vai, Slash, Paul Gilbert e altri ancora. Continua...
di enricosesselego [user #28271]
3
Speciale Paul Gilbert
Paul the machine Gilbert, lo shredder per eccellenza. La pennata alternata più veloce del west, giunto alla consapevolezza di dover fare un passo indietro e abbandonarsi ai piaceri del blues e del jazz. L’abbiamo incontrato spesso e ve lo raccontiamo attraverso retrospeive e interviste tutte da godere. Continua...
di redazione [user #116]
0
Chitarra solista & studio di registrazione
Questa sera, alle 18:30 in diretta sul canale IG di Accordo si parla ancora di chitarra moderna e Shred ma, questa volta, con uno speciale dedicato alla registrazione. In mia compagnia ci sarà Enrico Sesselego (fonico di Steve Vai e Paul Gilbert). Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
6
Paul Gilbert: usare la Scala Blues maggiore
Ci siamo fatti suggerire da Paul Gilbert alcune idee per visualizzare e utilizzare la Scala Blues Maggiore. Senza rinunciare a un approccio blues canonico e ad un utilizzo di diteggiature tradizionali, Paul ha snocciolato alcuni fraseggi moderni e ficcanti, caratterizzati dalla sua consueta e proverbiale fluidità e groove. Una lezione preziosa soprattutto per i principianti che partendo da elementi di fraseggio semplici saranno motivati ad affinare pulizia e timing. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
0
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Nel mondo della chitarra, gli anni '80 sono stati un periodo di grandi innovazioni tecniche, principalmente rivolte al metal. Tra gli elementi più innovativi e rivoluzionari, l'introduzione delle scale a tre note per corda che hanno permesso di riditeggiare o organizzare in maniera ordinata e funzionale a un playing moderno e meccanico tutto il materiale scalare esistente, Continua...
di redazione [user #116]
31
Paul Gilbert: live e nuove lezioni su Didattica
Ascoltare Paul Gilbert dal vivo è stupefacente. Paul è insieme l’uomo maturo che trova nel blues le sfumature per confidarsi al suo pubblico ma - al contempo - è ancora il teenager entusiasta che vola sulla tastiera della sua chitarra e si sollazza a sbalordire chi lo ascolta con virtuosismi inafferrabili e festosi. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
1
Trasformare il nervosismo in una melodia allo slide
La ricetta ce la suggerisce Paul Gilbert. Il suo ultimo singolo "Things Can Walk To You", secondo brano che anticipa l'uscita dell'imminente album "Behold Electric Guitar", è uno sproloquio rabbioso per qualche brutta avventura metropolitana, trasformato in un vivace - e più gentile - pezzo suonato allo slide. Potere della musica. Continua...
di redazione [user #116]
12
"Behold Electric Guitar", il nuovo disco di Paul Gilbert
Paul Gilbert confeziona uno dei dischi migliori della sua carriera. "Behold Electric Guitar" è un album riuscito per due ragioni: perché c’è dell’ottima musica, con un sound delizioso, scritta bene, registrata meglio e suonata da brividi; e perché è la fotografia riuscita e perfettamente a fuoco di un artista che continua a evolvere, esplorare, studiare. L'uscità dell'album, prevista per il 17 maggio, è stata anticipata dalla pubblicazione del primo singolo, "Havin'It". Abbiamo ascoltato in anteprima "Behold Electric Guitar" e ve lo raccontiamo. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
38
Alternata: Paul Gilbert Vs John Petrucci
Paul Gilbert e John Petrucci sono due riferimenti assoluti nella pennata alternata. Eppure, a parità di tecnica utilizzata, il suono delle loro frasi è diversissimo. Accomunati da velocità e pulizia disarmanti, il primo lo si apprezza per il groove e la dinamica delle sue plettrate, il secondo per potenza e omogeneità delle frasi; Petrucci in azione, è un autentico carro armato di note. Analizziamo le peculiarità stilistiche di questi due plettratori, in questa pillola di tecnica chitarristica con Ralph Salati dei Destrage. Continua...
di redazione [user #116]
4
Paul Gilbert pronto alla sfida della ripresa panoramica
Paul Gilbert è al lavoro su un nuovo ambizioso progetto musicale, ma ha bisogno del sostegno dei fan per portare a termine Behold Electric Guitar. Continua...
di redazione [user #116]
4
Paul Gilbert testa i suoi mini-humbucker DiMarzio
I PG-13 sono i primi mini-humbucker progettati da Paul Gilbert insieme a Larry DiMarzio per la sua ultima Ibanez Fireman. Un video ufficiale li fa ascoltare. Continua...
di redazione [user #116]
16
Telesavalas, la principessina rosa della plettrata
La Telesavalas è l’Ibanez Rg rosa imbracciata da Paul Gilbert nei sui primi video didattici. Questa chitarra resta una delle più popolari e desiderate RG della storia; non essendo un modello signature e non comparendo in produzione in alcun catalogo era una chitarra che faceva da apripista a quella che sarebbe diventata una pratica poi consolidatissima su tante RG, il modding. Sull'impianto di una Rg 550 erano presenti modifiche vistose che lasciavano intendere un intervento estetico, funzionale e meccanico deciso da parte di Gilbert. Modifiche che anticipavano quelle che poi sarebbero diventate peculiarità dei suoi modelli signature. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
10
pagina 1   «« Precedente  Successiva »»
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Orianthi bussa alla porta di Gibson
Il Rat è tornato, in miniatura
Kramer è tornata
Chords! Tutto quello che devi sapere e anche di più
GR Bass Dual Pre: esperienza al servizio della versatilità
Batteria: le novità di Ludwig per il 2021
NUX alza il tiro con MG-30
ACS1 è l’amp e cab sim programmabile di Walrus
Lari Basilio spiega la sua signature LB1 su base Ibanez AZS
Arriva la G6: nuove vette per il multieffetto Zoom
Comprare una chitarra in UK dopo la Brexit: ecco cosa succede
Collings e Julian Lage insieme per la prima signature elettrica
NAMM 2021: novità da Remo
Billie Eilish e Rosalia collaborano nel brano "Lo Vas A Olvidar"
Vox Mini Go: ampli portatili fino a 50 watt

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964