CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Kaman cede Ovation: continua l'odissea delle roundback
Kaman cede Ovation: continua l'odissea delle roundback
di [user #3] - pubblicato il

È durata sei anni l'agonia Ovation nelle mani di Fender Musical Instruments. Sei anni durante i quali sono stati introdotti cambiamenti drastici al design degli strumenti, è stato stravolto il logo, sono stati inventati endorsement del tutto scollegati dal brand, finalmente sono stati chiusi gli storici impianti di New Hartford, CT, in cui nascevano gli strumenti top di gamma Ovation e le Guild.
È durata sei anni l'agonia Ovation nelle mani di Fender Musical Instruments. Sei anni durante i quali sono stati introdotti cambiamenti drastici al design degli strumenti, è stato stravolto il logo, sono stati inventati endorsement del tutto scollegati dal brand, finalmente sono stati chiusi gli storici impianti di New Hartford, CT, in cui nascevano gli strumenti top di gamma Ovation e le Guild.

Tutto finisce il 6 gennaio, con la befana che porta l'annuncio con cui FMI comunica che la sua controllata Kaman Music ha ceduto il marchio Ovation, oltre a Gretsch Drums e Gibraltar Hardware, alla Drum Workshop, Inc., produttore di batterie e accessori DW. Non ci sono notizie sugli aspetti economici dell'operazione, che certamente ha aiutato FMI a fare un po' di cassa al prezzo di qualcuno trai gioielli meno amati di famiglia.
 
Kaman cede Ovation: continua l'odissea delle roundback

La notizia conferma il momento negativo attraversato dal colosso di Corona. A fronte di una qualità dei suoi prodotti di punta, uguagliati solo dagli strumenti degli anni d'oro, Fender mostra da anni una incredibile debolezza finanziaria e manageriale, palesatasi nel 2012 con il fallimento della IPO (soprattutto a causa di un pesantissimo indebitamento) e aggravata dall'andamento negativo di Guitar Center, che valendo 1/6 del fatturato globale di Fender ne rappresenta la maggiore debolezza.
Ma al di là degli aspetti finanziari, peraltro interessanti, a noi appassionati interessa il futuro delle chitarre del cuore. Se non sembrano sussistere problemi per Stratocaster, Telecaster, Precision e Twin Reverb, tanti altri marchi storici sembrano a rischio.
 
Kaman cede Ovation: continua l'odissea delle roundback
 
Intanto, l'odissea delle "roundback" inventate da Charlie Kaman a fine anni '60 continua a tenere col fiato sospeso chi non rinuncia a sperare di poter rivedere la squadra di liutai coordinata da John Budny di nuovo impegnata a costruire Adamas e Custom Legend a New Hartdord, con la qualità impeccabile dei tempi d'oro.
È solo un sogno da nostalgici? Forse. Ma è certo che questo cambio di proprietà porterà anche un cambio al timone della produzione delle Ovation. La speranza è che in nuovo timoniere diriga la prua un po' meno a Est e un po' più a Ovest, meglio se in direzione Connecticut. Staremo a vedere.
 
dw fender ovation
Link utili
Fender cede Ovation
Il fallimento della IPO
Mostra commenti     22
Altro da leggere
50 anni di Rosewood Telecaster
Fender Stratocaster American Performer: perché si
Fender: le prime CBS
Namm 2019: Fender
Fender Corp ha acquisito Bigsby
Fender Custom Shop 1960 Relic Stratocaster
Seguici anche su:
News
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964