CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Dani'

di [user #10] - pubblicato il
Non amo particolarmente gli articoli commemorativi. Mi sembrano e mi sono sempre sembrati dei funerali brutti e per giunta farlocchi, utili solo a chi scrive per versare le banalmente classiche lacrime di coccodrillo. Ma io qui sto per raccontarvi di Danilo Metelli, amico fraterno, liutaio immenso, uomo vero. E potrebbe sembrare che io voglia commemorarlo, perché Danilo se n'è andato giovedì scorso, il 18 dicembre del 2015.
Mentre scrivo, sono le quattordici e dieci di domenica venti dicembre duemila e quindici. Gioca la Juve. Una passione che ci univa, con Danilo. Perciò parto da qui, e scrivo a lui.
Dani', tanto lo sai... vinciamo tre a uno, fuori casa. Siamo di nuovo forti, e secondo me te la stai godendo questa cosa, da qualche parte, guardando la partita con uno scaldino in mano, mescolando qualche colla, e ripensando a come hai scaloppato quelle catene. “Magari ho fatto una cappellata...” ti stai dicendo.
Ma chi tté crede a Dani'... quelle che tu definivi cappellate erano poi sempre alchimie magiche, miracoli acustici, estetici, paradisiaci per dita, mani e udito. Ho sempre rispettato il tuo spirito autocritico, che era un indice vero della tua se sensibilità. Ma lo sai pure tu che a volte era eccessivo.
Mi fa stare bene pensare che ora non senti più dolore. Nel corpo e nello spirito. E so che la prossima chitarra che farai non sarà buona come quella che la seguirà. Peggio per noi Dani'... meglio per chi la suonerà. E per te che una volta tanto non penserai alle cappellate.
Abbiamo vinto Dani'. Tre a due. Semo forti. Sempre. Di più non credo serva dire. Sono qui con i nostri amici per salutarti. Di altro non c'è bisogno. Per nessuno di noi.
Dello stesso autore
Antonio Onorato e Franco Cerri: il nuovo album
Antonio Onorato e Franco Cerri: presentazione del nuovo CD
Una canzone per Amatrice
Larry Mitchell "Black Pearls"
Per tutti i Zarteppo Mallacore dell'usato online
Jean-Pierre
Vado Fuori Rotta (ma solo per modo di dire)
Mexico
Loggati per commentare

di swing [user #1906]
commento del 20/12/2015 ore 17:14:43
...
Rispondi
di kelino [user #5]
commento del 20/12/2015 ore 18:56:20
Un A7 al quinto tasto per te.
Rispondi
di paserot [user #21075]
commento del 20/12/2015 ore 19:44:5
ciao Danilo buon viaggio
Rispondi
di Mario Monteleone [user #10]
commento del 21/12/2015 ore 10:48:50
Grazie a chiunque abbia letto, anche silenziosamente, senza commentare.

Aggiungo una cosa che ho dimenticato di scrivere nell'articolo. Quando non si è collezionisti, e si prova a essere chitarristi, le chitarre che si suonano immancabilmente si segnano, si graffiano, e si ammaccano. Alle mie Metelli è successo lo stesso. Ogni volta, guardando le tracce che il tempo passando ha lasciato sulle mie chitarre, mi dicevo "Vabbé, poi la porto da Danilo, e lui vede che si deve fare."
Ecco.

Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
La storia dietro la Gretsch più desiderata del Custom Shop
Marco Primavera: la batteria dei Thegiornalisti
Capotasto: storia e utilizzo e in più la prova del nuovo G7th Perform...
Waves Audio Submarine
Ginevra Costantini Negri: quando i sacrifici non pesano
Nili Brosh: apriamo il suono della Pentatonica
Drone Tone MKIII: generatore di tappeti elettronici in formato stompbo...
Angel Vivaldi spiega la Charvel DK24-7 Nova
Svelate le Bevel Cut: Cort a cassa smussata
B-TWIG 12 Pro: nuovo e ancora più potente
Mic-No-Mo: cab sim Friedman ora stand alone
Piano City Milano, i concerti dei giovani talenti
ACFS580CE: Ibanez da fingerstyle

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964