HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Nunomo Limbo: il drive si modella con la tensione
Nunomo Limbo: il drive si modella con la tensione
di [user #116] - pubblicato il

Due manopole per polo positivo e negativo consentono di agire direttamente sulla tensione che alimenta il chip responsabile della saturazione nel Limbo. L'overdrive Nunomo permette di avere clipping simmetrici e asimmetrici, con headroom e pasta variabili come pochi.
Quando si sforna l'ennesimo overdrive, è necessario mettere sul piatto qualcosa di unico, anche quando i suoni ricercati sono quelli più tradizionali.
Altri overdrive noti per la loro versatilità consentono di agire sulle modalità di clipping cambiando la porzione di circuito interessata nella saturazione, decidendo se tenere attivo un diodo al germanio, al silicio, LED o FET, per esempio. Il Limbo invece permette di controllare manualmente la tensione applicata all'operazionale responsabile della saturazione variando di fino la risposta stessa del circuito come un vero e proprio tweak in tempo reale.

È noto che, a grandi linee, i pedali alimentabili a tensioni più alte dei comuni 9 volt permettono sonorità diverse, con più headroom e maggior definizione. Al contrario, un overdrive sottoalimentato provoca un suono più schiacciato e vintage. Quello ideato dalla californiana Nunomo regola proprio questo aspetto per mettere a disposizione del musicista tutta una palette sonora impossibile con gli stompbox tradizionali.

Nunomo Limbo: il drive si modella con la tensione

È studiato per il blues e per il rock e, come la stragrande maggioranza dei pedali del genere, è incentrato sulle solite manopole di Volume, Drive e Tone, con una riserva di gain consistente ma non eccezionale.
Ai lati, però, due controlli extra chiamati Positive e Negative agiscono direttamente sulla tensione applicata al circuito su due versanti opposti, variando la differenza di potenziale tra il polo positivo e quello negativo.
A una tensione maggiore corrisponde un suono più definito e dinamico, più tagliente. Una tensione minore invece dà vita a una distorsione più morbida e compressa, con medi in evidenza ma con minor volume in uscita. Finché le due manopole sono mosse in maniera parallela, tutto funziona in modo prevesibile, ma regolare i controlli di Positive e Negative su valori diversi tra loro genera il cosiddetto clipping asimmetrico.
Il tutto non avviene per posizioni pre-impostate come con gli switch di altri prodotti concorrenti, ma è realmente sotto le mani del musicista che può sperimentare ogni sfumatura tra le differenti modalità di clipping.


Nunomo progetta e costruisce i suoi pedali in California. Dietro la firma, però, si nasconde un ingegnere giapponese con un approccio alla categoria decisamente "diverso". Il Limbo può essere acquistato direttamente dal sito ufficiale a questo link per un prezzo tutto sommato abbordabile, a cui vanno però aggiunte le spese di spedizione internazionali. Tuttavia, per risparmiare qualche spicciolo, è possibile ordinare la sfiziosa alternativa della "share your experience version", cioè lo stesso pedale a venti dollari in meno e con l'impegno di mandare poi una bella foto di ringraziamento a Nunomo per fini promozionali.
effetti e processori limbo nunomo
Link utili
Limbo sul sito Nunomo
Share your experience version
Altro da leggere
Pubblicità
Avere o non avere il fuzz: la risposta è...
Acoustic Fly Rig: Tech 21 mette il palco ai...
Slammi Plus: il pitch secondo EHX...
Il Russian Big Muff è tornato...
Pubblicità
Commenti
di tormaks [user #26740] - commento del 05/06/2016 ore 09:05:32
Mooolto interessante, dal video nn si evincono sostanziali differenze smanettando sui pot della tensione. Forse sono le mie orecchie foderate dagli anni
Tuttavia la pasta del suono è bella di suo. Eppoi nn costa molto.
Spacciatori di drive!
Max
Rispondi
di screamyoudaddy [user #37308] - commento del 06/06/2016 ore 15:38:17
Fino ad un livello decente di drive non sembra male, con troppo Gain mi è sembrato un pó più sgranato ma è normale, anzi ben venga che non fuzza troppo come molti altri overdrive. I controlli sulla tensione non li ho capiti o meglio non ho percepito chissà quali sfumature da mettere due controlli. Forse era meglio inserire altro.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Il rimpiazzo della Blackie di Eric Clapton torna in vendita
Come riparare un potenziometro rumoroso
Fender Stratocaster FSR '60 Japan
Marshall 8240 Valvestate: l'amplificatore degli amici
Il Russian Big Muff è tornato
I più commentati
Il rimpiazzo della Blackie di Eric Clapton torna in vendita
Fender Stratocaster FSR '60 Japan
Sonarworks Headphone Calibration software: siete pronti a mixare in cuffia?
Marshall 8240 Valvestate: l'amplificatore degli amici
Guild M240E, concert pronta a tutto
I vostri articoli
Avere o non avere il fuzz: la risposta è DOD Carcosa
Marshall 8240 Valvestate: l'amplificatore degli amici
Fender Stratocaster FSR '60 Japan
Un'acustica made in Texas: Jamie Kinscherff High Noon
Quattro effetti per rubare il lavoro al tuo tastierista
di aleZ
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964