CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Mi è passata alta tensione attraverso la chitarra?
Mi è passata alta tensione attraverso la chitarra?
di [user #46814] - pubblicato il

La chitarra può condurre elettricità da una fonte esterna fino a bruciare l'amplificatore a cui è collegata? Con l'alta tensione non si scherza, e quando si suona uno strumento elettrico è bene essere certi che sia tutto a norma.
Stamattina stavo suonando nel mio appartamento quando a un certo punto mi sono sfilato la chitarra di dosso e accidentalmente ho battuto il lato posteriore della paletta sul lampadario, che è molto basso. Ho avvertito subito un rumore di fondo molto intenso provenire dal mio amplificatore a transistor, rumore che non aveva mai emesso prima, una specie di "woom" continuo.
Così ho fatto varie prove con altre chitarre da me possedute e il problema è risultato persistere. Ho contattato quindi un centro di riparazioni vicino casa mia che mi è stato spiegato, in poche parole, che il problema risulta essere la tensione altissima emessa dal lampadario di ferro (che ovviamente ha qualcosa di grosso che non va) che, vendendo a contatto con le meccaniche o le corde o comunque qualsiasi parte metallica presente sulla paletta, ha scaricato direttamente sull'input dell'ampli.
La mia domanda a questo punto è: la chitarra può in qualche modo aver subito danneggiamenti dovuti al passaggio di questa tensione? Usandola con un noto programma di musica digitale sul PC tramite scheda audio esterna sembra che tutto funzioni correttamente, sarei lieto di ricevere comunque delucidazioni a tal proposito.
Buona musica!



Risponde Pietro Paolo Falco: quanto ha supposto il tecnico è possibile, in effetti, per quanto spaventoso per la tua sicurezza.
Se la struttura in metallo del tuo lampadario è in contatto con la tensione casalinga per qualche brutto corto circuito, l'hardware della chitarra potrebbe effettivamente aver fatto da conduttore per quella corrente, perché le meccaniche sono collegate alle corde, che a loro volta sono unite al ponte che a sua volta è collegato alla massa elettrica della chitarra. Da lì, avrebbe potuto scaricare quei volt dritti sull'ampli, danneggiando potenzialmente qualcosa. Se così fosse, sei stato davvero fortunato a non restarci fulminato: vuol dire che in quel momento non stavi toccando alcuna parte metallica della chitarra oppure che eri sufficientemente isolato dal pavimento da non scaricare a terra (con scarpe dalla suola di gomma o altro, per lo stesso principio per il quale i piccioni appollaiati su un cavo dell'alta tensione non friggono all'istante).
Se la chitarra non ti dà evidenti problemi di funzionamento, non me ne preoccuperei. Quanto all'ampli, potresti provare a collegarlo a un'altra presa, perché il danno potrebbe essere anche lì. Se il difetto dovesse persistere, conviene rivolgersi a un tecnico, perché presumibilmente si è rovinato qualcosa dalle parti del preamplificatore.
Prima di fare tutto questo, però, ti consiglierei di chiamare immediatamente un elettrotecnico perché ti sistemi il lampadario e l'impianto di casa: con certe cose non si scherza!
amplificatori chitarre elettriche elettronica manutenzione
Mostra commenti     5
Altro da leggere
La storia dietro la Gretsch più desiderata del Custom Shop
Angel Vivaldi spiega la Charvel DK24-7 Nova
Ebano e nitro satinata per le PRS CE 24 europee
La Fender Meteora HH è qui
Manson aggiorna la MA per il 2019
Skyhawk Fullerton Deluxe ora con tre MFD e PTB System
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964