HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Paolo Caridi: nuovi progetti e nuovi endorsment
Paolo Caridi: nuovi progetti e nuovi endorsment
di [user #116] - pubblicato il

Paolo Caridi è uno dei tanti amici e collaboratori che abbiamo incontrato al Namm di Los Angeles. Su Accordo Paolo tiene un ciclo di lezioni di batteria metal molto attuali che tradiscono la sua versatilità e ampia formazione. Paolo, infatti, è metallaro moderno con solide radici che affondano nel jazz e passioni che spaziano dalla fusion al progressive.
Al Namm, dopo aver discusso dei suoi nuovi contributi per Accordo, Paolo ci ha aggiornato sulle tante novità e progetti che lo interesssano.

Ciao Paolo, questo Namm ha portato parecchie novità...
Sì, ho partecipato al Namm come artista Vater Drumsticks. Ho passato parecchio tempo con i ragazzi dello staff di Vater U.S.A. e Gold Music e ho avuto la fortuna di provare e testare in anteprima la loro nuova e creazione: le Vater Extended Play. Sono delle bacchette fantastiche! Arriveranno in Italia da marzo e ho già deciso di integrarle nel mio set up.
Inoltre al Namm, ho anche definito un rapporto di collaborazione più stretto e continuativo con Zoom: utilizzo da un po'  la videocamera Q4n per le riprese live ed in studio e credo me ne servirò anche per le prossime lezioni. E bello essere entrati nella loro squadra di endorser.

E invece, per quanto riguarda i progetti musicali?
E' uscita da pochissimo la news del mio ingresso nella nuova line up della melodic progressive metal band Hollow Haze. Questo importante progetto, con alle spalle 6 album all'attivo, dopo un paio d'anni di inattività è pronto a ripartire alla grande! C'è un nuovo album in uscita nei prossimi mesi. Ho registrato le batterie lo scorso luglio a Rimini nello studio del fonico/produttore Simone Mularoni e sono davvero soddisfatto del risultato ottenuto. A breve uscirà anche il videoclip del primo singolo.
Verso fine febbraio invece tornerò al PriStudio del fonico/produttore Roberto Priori per un nuovo lavoro assieme ai "The Bad Guy Experiment". E' un progetti che amo perchè non ci poniamo schemi di alcun tipo e diamo sfogo alla nostra voglia di fare musica nel modo in cui più ci piace. 



Nell'attesa di leggere e studiare i prossimi articoli di Paolo per Didattica e Ritmi vale la pena ripassare le sue precedenti lezioni.

Doppia cassa: non solo ritmica
L’utilizzo della doppia cassa non si limita esclusivamente all’esecuzione di groove. Questo approccio esecutivo, infatti, può essere utilizzato anche per creare fill di batteria musicali e d’effetto. Approfondiamo questa idea di fraseggio ritmico in ambito metal moderno.

Tanti groove in un solo groove
Ispirandoci al playing di batteristi come Virgil Donati, Simon Phillips, Tomas Haake analizziamo nuove applicazioni del concetto di modulazione metrica per creare suggestive illusioni ritmiche. In pratica, una maniera per creiamo differenti groove all’interno del groove!

Doppia cassa: terzine & "Three Stroke Ruff"
Sappiamo tutti quanto sia travolgente suonare tappeti di doppia cassa in terzine e quartine di ottavi o sedicesimi. Però, esaurito l’entusiasmo iniziale di aver aggiunto questo traguardo tecnico, limitarsi a esecuzioni così lineari può diventare, in breve, noioso.


Doppia cassa & modulazioni metriche
Pensando al sound di band come Messuggah o Planet X lavoreremo sulle modulazioni metriche, le RME. Mantenendo invariata una pulsazione di partenza, muoveremo la posizione di hi-hat e rullante creando suggestive illusioni ritmiche.

Shuffle in doppia cassa
Affrontiamo uno dei groove di doppia cassa cha hanno fatto storia. Esplosivo quanto travolgente e di grande musicalità,il "Bouble Bass Shuffle" richiede uno studio approfondito ed un’accurata dedizione a livello di coordinazione e precisione.
batteristi interviste paolo caridi
Link utili
La pagina di Paolo Caridi
Altro da leggere
Pubblicità
Tempi dispari con Marco Minnemann...
Doppia cassa & modulazioni metriche...
Doppia cassa: terzine & "Three Stroke Ruff"...
Doppia batteria o batteria doppia?...
Pubblicità
IceFish: la nuova band di Marco Sfogli e Virgil Donati...
Virgil Donati: mai farsi fuorviare dalle opinioni altrui...
Doppia cassa: non solo ritmica ...
Pat Torpey: innovazione, leggerezza e intelligenza...
Massimo Moriconi: la tecnica serve per fare musica...
Adam Deitch: tecnica, mani allo specchio...
Commenti
Al momento non è presente nessun commento
Commenta
Loggati per commentare





A lezione con Ellade Bandini
Cinque groove una storia
Ellade Bandini: Un batterista lento, pigro e da turismo
Ellade Bandini: Suoni & Sensazioni
Ellade Bandini: Il ballabile più mosso
Ellade Bandini: lo swing di Euro
Ellade Bandini: i The Champs & la Rumba Rock
Ellade Bandini: il Twist & la batteria sulle sedie
Ellade Bandini - Le origini e la formazione
Top Set
Il setup di Damien Schmitt
Thomas Lang ci racconta il suo setup nel tour con Paul Gilbert
9 giorni a Natale: il drumkit mostruoso che vorrei
L'epidemia dei setup clone
Il Setup di Aaron Spears
Il setup di Tony Royster Jr.
Il Setup di Charlie Benante
Interviste
Paolo Caridi: nuovi progetti e nuovi endorsment
Quale legno scegliere per i fusti della batteria?
Intervista a Damien Schmitt
Tieni il tempo
Dixon Revolution Cajón Rack: intervista a Claudio Canzano
Racer Café: Intervista a Erik Tulissio
Intervista a Dave Lombardo
Aspettando RitmiShow Napoli 2014: Naga Distribution
Intervista a Michael Baker
Vadrum vs V-Drums - Qualche domanda ad Andrea "Vadrum" Vadrucci
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964